Katherine Heigl

Attrice e produttrice cinematografica statunitense, di origini tedesche e irlandesi, la bella Katherine Heigl non è la solita modella senza talento, con impegno e dedizione si è costruita una carriera con i fiocchi, divenendo una delle attrici più promettenti in circolazione.

Katherine Heigl, la bionda sposina d’America

(Washington, 24 novembre 1978)

katherine-heiglIl suo viso angelico e la sua bellezza la rendono perfetta nel ruolo della dottoressa modella, e non modello, di “Grey’s Anatomy”! Ma nel suo passato Katherine Heigl, oltre alle passerelle e al camice bianco, ha prima di tutto l’insegnamento mormone della sua famiglia, composta da padre di origini tedesche e madre di origini irlandesi, dalla sorella Meg e dai due fratelli maggiori John e Jason.

È soprattutto la morte prematura di quest’ultimo, in seguito ad un incidente stradale, a segnarla profondamente e a cambiare radicalmente il suo modo di pensare. La giovane Katie imposta infatti un nuovo stile di vita, considerando ogni giorno come se fosse l’ultimo e quindi da vivere appieno.

Esordi da modella, poi avvenente aliena in "Roswell"

La sua carriera inizia come modella, complice una zia che a soli 9 anni le fa fare i primi scatti fotografici professionali e che la instrada lungo la via che porta a New York, dove comincia a lavorare ancora minorenne. Come molte colleghe e coetanee decide di provare la strada del cinema, debuttando nel 1992 in “Calde notti d’estate” e l’anno successivo in “Piccolo grande Aaron”. Il primo successo lo ottiene nel 1994 recitando al fianco di Gérard Depardieu in “Ma dov’è andata la mia bambina?”. Tra gossip e nuove proposte ritorna sul grande schermo nel 1995 con “Trappola sulle montagne Rocciose”.

Ma la via della fama negli USA, si sa, passa anche per la città dalla fulgida scritta bianca sopra una delle sue colline. Per questo la giovane Katie neodiplomata alla high school si trasferisce nella Città degli Angeli, dove comincerà i suoi primi passi da star con piccole apparizioni, nel 1998, in telefilm come “Law & Order” e in film horror semiseri come “La sposa di Chucky”. Il boom avviene nel 1999 quando viene scelta per interpretare Isabel Evans, una delle tre protagoniste del telefilm “Roswell”. Non abbandona il cinema, infatti nel 2000 è presente in “100 ragazze” e l’anno successivo nel thriller adolescenziale “Valentie - Appuntamento con la morte”.

Amatissima Dottoressa "Izzie" per "Grey's Anatomy"

Grazie al suo curriculum ottiene la parte più importante della sua carriera (per la quale vince anche un Emmy), quella della specializzanda Isabel “Izzie” Stevens in “Grey’s Anatomy”, ruolo che ha abbondato durante la sesta stagione dello show. Dopo aver indossato il camice, le sue esperienze cinematografiche migliorano notevolmente. Recita nel 2007 nella commedia brillante “Molto incinta” e nel 2008 in “27 volte in bianco”. Senza i bisturi alla mano la rivediamo nel 2009 al cinema nella spumeggiante commedia “La dura verità” di Robert Luketic; il 2010 la vede nuovamente impegnata per il grande schermo in "Life As We Know It" ed nella commedia-thriller di Luketic "Killers" con Ashton Kutcher.

L’anno successivo è impegnata su set di “Capodanno a New York” per la regia di Garry Marshall, dagli stessi produttori del film “Appuntamento con l'amore” a cui la commedia assomiglia come protagonisti e trama. Nel 2012 ottiene una nomination come Peggior attrice ai Razzie Awards per la commedia “One for the Money” di Julie Anne Robinson, in cui interpreta una cacciatrice di taglie. Katherine Heigl ritorna poi al filone delle commedie rosa sul matrimonio con “The Big Wedding”, diretto da Justin Zackham, dove affianca un mostro sacro come Robert De Niro. Nel 2014 ha un ruolo in "Jackie e Ryan", diretto da Ami Canaan Mann.

Eva Carducci

Katherine Heigl Filmografia – Cinema

Katherine Heigl

  • Calde notti d’estate, regia di Craig Bolotin (1992)
  • Piccolo, grande Aaron, regia di Steven Soderbergh (1993)
  • Ma dov’è andata la mia bambina?, regia di Steve Miner (1994)
  • Trappola sulle montagne rocciose, regia di Geoff Murphy (1995)
  • Aiuto sono mia sorella, regia di Blair Treu (1996)
  • Il mistero del principe Valiant, regia di Anthony Hickox (1997)
  • La sposa di Chucky, regia di Ronny Yu (1998)
  • 100 ragazze, regia di Michael Davis (2000)
  • Valentine – Appuntamento con la morte, regia di Jamie Blanks (2001)
  • The Ringer – L’imbucato, regia di Barry W. Blaustein (2005)
  • Side Effects – Gli effetti collaterali dell’amore, regia di Kathleen Slattery-Moschkau (2005)
  • Zyzzyx Rd, regia di John Penney (2006)
  • Caffeine, regia di John Cosgrove (2007)
  • Molto incinta, regia di Judd Apatow (2007)
  • 27 volte in bianco, regia di Anne Fletcher (2008)
  • La dura verità, regia di Robert Luketic (2009)
  • Tre all’improvviso, regia di Greg Berlanti (2010)
  • Killers, regia di Robert Luketic (2010)
  • Capodanno a New York, regia di Garry Marshall (2011)
  • One for the Money, regia di Julie Anne Robinson (2012)
  • The Big Wedding, regia di Justin Zackham (2013)
  • Jackie e Ryan, regia di Amy Canaan Mann (2014)
  • Home Sweet Hell, regia di Anthony Burns (2015)
  • Jenny’s Wedding, regia di Mary Agnes Donoghue (2015)


Katherine Heigl Filmografia – Televisione

  • Aiuto sono mia sorella, regia di Blair Treu (Film TV) (1996)
  • The Tempest, regia di Jack Bender (Film TV) (1998)
  • Roswell (Serie TV, 61 episodi) (1999-2002)
  • The Twilight Zone (Serie TV, episodio 1×05) (2002)
  • L’amore arriva dolcemente, regia di Michael Landon Jr. (Film TV) (2003)
  • Evil Never Dies, regia di Uli Edel (Film TV) (2003)
  • Assemblaggio cruciale, regia di Eric Laneuville (Film TV) (2003)
  • Wuthering Heights, regia di Suri Krishnamma (Film TV) (2003)
  • Un amore per sempre, regia di Michael Landon Jr. (Film TV) (2004)
  • Romy & Michelle – Quasi ricche e famose, regia di Robin Schiff (Film TV) (2005)
  • Grey’s Anatomy (Serie TV, 120 episodi) (2005-2010)
  • State of Affairs (Serie TV) (2014 – in produzione)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *