Ecco perché Kate Beckinsale ha rifiutato “Wonder Woman”

Nei primi anni duemila, l’attrice britannica, Kate Beckinsale, ha rifiutato la possibilità di recitare nel ruolo da protagonista nel film DC, “Wonder Woman”. Inizialmente la pellicola doveva essere diretta dal regista statunitense, Joss Whedon.

Wonder Woman: dopo una lunga attesa e una lunga pre-produzioneWonder Woman Gal Gadot

Ormai è noto a tutti che a vestire i panni di Diana Prince è Gal Gadot, ma prima di questo prodotto finale, nel lontano 2006 il film che si sarebbe dovuto sviluppare intorno a una sceneggiatura scritta da Joss Whedon, la principessa amazzone avrebbe dovuto avere il volto di Kate Beckinsale che all’epoca aveva appena esordito nel franchise dark fantasy “Underworld”. A quanto sembra l’attrice britannica non era molto desiderosa di immergersi in un’importante parte di un altro action-movie.

“Non so di sicuro se fossi in imbarazzo per la possibilità di vestire in calzamaglia. C’è da dire che ho appena finito di indossare i pantaloni di gomma per il film conclusivo del franchise di “Underworld” e arrivati ad un certo punto della propria carriera, con dei bambini che ti seguono, si arriva ad un punto dove faresti di tutto pur di non imbarazzarli.”, dichiara l’attrice durante un’intervista.

Wonder Woman: Kate Beckinsale non ama molto gli action-movie

La Beckinsale non è stata particolarmente allettata all’idea di poter interpretare la Wonder Woman di Joss Whedon quando la Warner Bros. Pictures tentò un approccio per assumere l’attrice, offrendole la parte da protagonista; sorvolando sul comparare la primissima stesura della sceneggiatura con quella attuale diretta da Patty Jenkins.

Dopotutto Kate Beckinsale non è una grande fan delle orde di persone che si aggregano al Cominc-Con, per non parlare delle ore di intenso esercizio fisico che prepara gli attori all’azione presente nelle pellicole action.

Infatti, giusto l’anno scorso si è concluso con “Underworld: Blood Wars”, il franchise dark fantasy basato sull’eterna faida tra vampiri e licantropi. Ora le intenzioni dell’attrice sono quelle di immergersi in trasposizioni cinematografiche più sul genere drammatico; ciononostante i fan che si è guadagnata grazie all’action-movie sperano di rivederla rivestire i panni di un’eroina che combatte per la propria sopravvivenza.

Alessio Camperlingo

11/08/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *