Johnny Depp: tutta la straziante verità

Johnny Depp, attore di fama mondiale, durante l’intervista con il periodico statunitense “Rolling Stone” inizia avvisando il giornalista ” Sei qui per ascoltare la verità? É ricca di tradimenti”

Johnny Depp si confessa al “Rolling Stone”

Johnny Depp look 2018

Johnny Depp decide di confessarsi durante l’intervista con il giornale “Rolling Stone”. Organizzare questa conversazione non è stato semplice, infatti ha richiesto quasi 200 scambi di e-mail. La tenacia e gli sforzi di “Rolling Stone” però, sono stati ripagati dall’inattesa straziante confessione di Johnny Depp.

L’articolo, redatto da Adam Waldman, avvocato e confidente più vicino a Johnny Depp, è stato progettato per discutere “l’ingiustizia che si sta facendo sulla reputazione di Depp”come Waldman stesso ha dichiarato, alla luce delle battaglie legali con i suoi ex dirigenti d’azienda.

Di seguito alcune delle rivelazioni più scioccanti riferite nell’arco delle 72 ore. L’attore ha reso possibile l’intervista accordandosi con un ristorante londinese, mentre cenava con Penelope Cruz e Stella McCartney.

Le dichiarazioni di Johnny Depp

Di seguito riportiamo le dichiarazioni senza veli dell’attore Johnny Depp, così come sono state rilasciate a “Rolling Stone”.

1. Johnny Depp e i suoi vizi dell’alcool e del fumo

Entrando nel palazzo affittato da Johnny Depp, nel quartiere londinese di Highgate, il giornalista ha descritto l’incontro iniziando con la visione scioccante di “uno spinello a grandezza naturale lasciato nel lavandino del bagno degli ospiti” e “il serbatoio infinito di vino che viene versato nel calice”. Secondo quanto scritto da “Rolling Stone”, prima di mangiare l’attore si muoveva verso “due carte da rotolo e un mucchio uguale di tabacco e hashish”. Johnny Depp ha poi insistito sul fatto che, le rivendicazioni nei suoi confronti da parte dell’organo di direzione circa la spesa di 30.000 dollari al mese per il vino erano false, dichiarando “è insultante dire che ho speso 30.000 dollari per il vino! Era molto di più.”

2. I dubbi dei parenti di Johnny Depp sul matrimonio con Amber Heard

foto attori Johnny Depp e Amber Heard

Secondo l’articolo, i parenti di Johnny Depp lo pregarono di non sposare Amber Heard, o per lo meno di formulare un accordo prematrimoniale. L’attore ha ignorato i loro consigli.

Molte persone vicine a Johnny Depp hanno affermato che, il rapporto con la sorella Christi si è gravemente danneggiato in seguito al matrimonio privo di contratto prematrimoniale. Secondo un vecchio socio dell’attore “Johnny si è tagliato fuori dalle uniche persone che lo sostenevano”.

3. La morte dell’amico Tom Petty

La morte del musicista e amico di lunga data è stata molto dolorosa e difficile per Johnny Depp. L’attore ha raccontato che lui e Tom Petty si chiamavano spesso. “Ehi stai ancora fumando?” chiedeva Johnny all’amico che rispondeva “sì, sto ancora fumando”, e questo rassicurava l’attore che pensava ” bene, se Tom sta ancora fumando allora  sta bene.”

Johnny Depp e Tom Petty sono arrivati a Los Angeles dalla Florida con il sogno di diventare dei grandi musicisti, ma l’incontro di Johnny Depp con Nicolas Cage lo ha spinto verso il mondo della recitazione.

Nicolas  Cage infatti, ha visto in Johnny un volto da attore e lo ha incoraggiato. Intravedendo il suo potenziale successo, gli ha presentato la sua agente che lo ha avviato sulla strada del cinema, provinandolo per l’horror “Nightmare: dal profondo della notte” di Wes Craven ( 1984).

4. Johnny Depp ha sostenuto Penelope Cruz in “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare”

Penelope Cruz e Johnny Depp foto set

Secondo una dichiarazione fatta dall’attrice Penelope Cruz, Johnny Depp è stato il primo a cui ha confessato di essere incinta, giusto poco prima di iniziare le riprese del film “Pirati dei Caraibi: oltre i confini del mare“. L’attrice era tormentata dal dubbio se lasciare o meno le riprese del film. Johnny Depp l’ha incoraggiata a restare, spiegandole che era ridicolo abbondare il set. “Mi proteggeva ogni giorno, e alla fine ero incinta di sei mesi”, afferma Penelope Cruz “non lo dimenticherò mai”.

5. Depressione di Johnny Depp

L’attore ha passato un periodo molto difficile sia sul piano personale che sul piano finanziario. Questa situazione delicata lo ha spinto nel vortice della depressione.

Dopo il suo divorzio da Amber Heard e gli incombenti problemi legali, Johnny Depp ha dichiarato: “sono caduto più in basso di quanto avessi mai potuto credere. Pensavo solo a come sia possibile arrivare da qualche parte con gli occhi aperti per poi andare via con gli occhi chiusi. Non riuscivo più sopportare il dolore tutti i giorni”.

Quando poi Johnny Depp ha deciso di andare in tour con il gruppo “Hollywood Vampires” ha scritto “mi sono versato una vodka la mattina e ho cominciato a scrivere fino a quando le lacrime non mi hanno riempito gli occhi e non sono più  riuscito a vedere la pagina. Ho continuato a cercare di capire cosa avevo fatto per meritare questo. Ho sempre cercato di essere gentile con tutti, di aiutare ed essere sincero con tutti. Per me la verità è la cosa più importante”.

6. Johnny Depp ammette di aver avuto un ingegnere del suono personale

L’attore ha confessato di aver assunto un ingegnere del suono personale, con il compito di trasmettergli, attraverso un auricolare, dei determinati suoni durante le riprese; come ad esempio il pianto di un bimbo o l’esplosione di una bomba.

Johnny Depp ha spiegato “un bambino che piange o le bombe che esplodono creano una verità. Alcuni dei miei eroi più grandi erano attori del cinema muto. Tutto doveva avvenire nella mente, dietro gli occhi. La mia sensazione è che, se non c’è verità dietro gli occhi, non importa quali siano le parole, non si riesce a esprimere l’essenza della situazione”.

7. Depp riflette sul produttore Harvey Weinstein

Durante questa intervista di 72 ore, Johnny Depp ha sfogliato le notizie e si è imbattuto in un articolo riguardante il produttore cinematografico Harvey Weinstein. Scuotendo la testa lo ha apostrofato con un epiteto pesante e racconta di come Weinstein ha sepolto il suo film “Dead Man” perché il regista Jim Jarmusch ha rifiutato di rinunciare al taglio finale previsto dal contratto. “Era un bullo” ha dichiarato Johnny Depp.

 

8. Johnny Depp si incolpa per la morte dell’amico River Phoenix

Johnny Depp ha ammesso di sentirsi responsabile per la morte dell’amico River Phoenix. L’attore ha sofferto molto per la scomparsa di River Phoenix,  morto di overdose nel suo club “Viper Room” la notte di Halloween del 1993. Johnny Depp ha dichiarando “immaginate di convivere con la sensazione di aver venduto voi stessi la dose che ha mandato in overdose un vostro amico. Questa è la colpa che mi attribuisco”.

Johnny Depp aveva acquistato “Viper Room” all’inizio degli anni ’90 – situato all’8852 sul Sunset Strip di West Hollywood, California – trasformandolo in un piccolo rock club, nel quale si esibivano artisti del calibro di Guns N’ Roses e Johnny Cash. Il club oggi è di proprietà di Harry Morton, figlio del fondatore del Hard Rock Cafe.

9. La lotta di Johnny Depp per tagliare le trame secondarie della saga “Pirati dei Caraibi”

Keith Richard e Johnny Depp foto

Il fondatore della band “Rolling Stones”, Keith Richards, in un’ intervista ha evidenziato la  costante lotta di Johnny Depp con gli sceneggiatori Disney, affinché non venissero realizzate delle trame secondarie sulla saga “Pirati dei Caraibi”. “Perché dovreste avere queste trame odiose?” ha domandato l’attore “è contorto. Non c’è nessuno a cui interessi vedere il capitano Jack Sparrow triste”.

10. Johnny Depp riflette sulla sua complicata relazione con la madre

La prima cosa che l’attore ha fatto, una volta diventato famoso, è stata comprare una casa per la madre, Betty Sue. “Mia mamma è nata in una fondina del Kentucky orientale.”  ha spiegato Johnny Depp. L’artista ha confessato che essendo il più giovane di quattro figli,  ha ricevuto parecchie “percosse irrazionali” da sua madre.

“Era una casa fantasma, nessuno parlava. Non credo di aver mai pensato alle persone, specialmente alle donne, in maniera diversa da quella di “bisognosi d’aiuto” ha spiegato Johnny Depp.

Al funerale della madre, nel 2016, ha affermato “Mia mamma era forse l’essere umano più meschino che abbia mai incontrato nella mia vita”.

L’attore durante questa intervista si è confessato per la prima volta senza adottare filtri. Ha messo a nudo le forti emozioni vissute nei momenti più bui della vita. Leggendo queste dichiarazioni il pubblico avrà modo di capire meglio l’artista e comprendere, forse, molte delle sue azioni.

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *