Jim Carrey e Michel Gondry insieme nella comedy “Kidding”

Dopo essere stato accolto da un mare di applausi a Venezia, il divertentissimo attore Jim Carrey tornerà a collaboare con Michel Gondry nella serie comedy “Kidding”.

Jim Carrey di nuovo con Michel Gondry dopo il successo di “Ethernal Sunshine”

Jim Carrey Barba

 

In seguito ad una gloriosa comparsa durante il settantaquattresimo Festival del Cinema di Venezia, in cui il celeberrimo Jim Carrey ha dimostrato ancora una volta il suo poliedrico talento, misurandosi con il documentario “Jim & Andy” con il quale ha commosso tutti i presenti e si è rivelato sotto un aspetto che non avevamo mai avuto modo di conoscere; l’immenso attore Hollywoodiano che aveva deciso di prendersi una piccola pausa dalle scene, ha concluso che era giunto il momento di tornare sulla cresta dell’onda con un nuovo entusiasmante progetto.

Se dal 2014 i fan avevano sentito poco parlare di lui, dopo il suo ruolo di protagonista in “Scemo & + Scemo 2” e la breve comparsa in “The Bd Batch”; saranno ben lieti di sapere che quest’anno Jim Carrey, ha intenzione di tornare sul grande schermo più carico che mai, con una nuova collaborazione con il regista, produttore e sceneggiatore cinematografico francese Michel Gondry, con il quale aveva avuto già modo di lavorare in “Ethernal Sunshine”, il capolavoro conosciuto in Italia con il titolo di “Se mi lasci ti cancello”.

Jim Carrey protagonista di “Kidding”

Michel Gondry siederà dietro la macchina da presa per tutta la durata delle riprese dei dieci episodi di “Kidding” in cui dirigerà Jim Carrey nei panni Jeff/Mr. Pickles, ultra miliardario e idolo dei bambini in un noto show televisivo. Dal momento che la sua vita inizia a non andare secondo i piani, Jeff si accorge che nessuna risata e nessun costume da pupazzo può aiutarlo a superare i suoi guai e lentamente scivola nella follia più delirante; una pazzia degna dei personaggi più rocamboleschi interpretati dall’attore, in moltissimi anni di onorata carriera all’insegna della risata.

Ilaria Romito

15/09/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *