Jennifer Lawrence

Dopo aver iniziato la sua carriera recitando nelle sitcom americane, la Lawrence raggiunge i primi assaggi di successo vestendo i panni di Mystica nel film del 2011 "X-Men - L'inizio", ruolo che ha rivestito anche nel film del 2014 "X-Men - Giorni di un futuro passato". Diverse saranno le nomination agli Academy Award e i riconoscimenti (in particolare un Oscar nella categoria di Miglior attrice protagonista per "Il lato positivo") per questa talentuosissima attrice, la Katniss Everdeen nella saga degli "Hunger Games" che tutti amano.

Jennifer Lawrence, “il lato positivo” della cinematografia di oggi

(Louiseville, 15 agosto 1990)

Jennifer Lawrence biografiaIn un caldo giorno d’estate del 1990, più precisamente il 15 agosto, nasce la terzogenita di Gary e Karen Lawrence. Finalmente dopo due bambini di nome Ben e Blaine, arriva ad allietare casa Lawrence una bambina biondissima dagli occhi azzurro cielo, Jennifer.

Jennifer trascorre l’infanzia e i primi anni dell’adolescenza a Louiseville in Kentucky dividendo il suo tempo tra la squadra di cheerleading, la squadra di hockey su prato e occasionali ingaggi come modella, ma per nessuna di queste attività dimostra una vera passione. Il sogno di Jennifer è uno solo: recitare.

Il sogno, a lungo inseguito, della recitazione passa per New York

Già da piccolissima ha le idee chiare, infatti a nove anni inizia a calcare il palco del teatro locale seguendo le orme delle sue attrici preferite Meryl Streep, Cate Blanchett e Laura Linney.

Il 2004 rappresenta l’anno della svolta per l’allora quattordicenne Jennifer. Riesce infatti a convincere la madre a portarla a New York in cerca di un agente. Arrivate nella Grande Mela mamma Karen le fissa alcuni appuntamenti presso dei talent scout.

Al momento delle audizioni, il giudizio di ogni agente è unanime: “Questa ragazza ha un talento pazzesco, deve rimanere qui per l’estate”. Cominciano così i primi ingaggi prima per alcune pubblicità e poi per alcuni programmi sul canale MTV come “My Super Sweet 16”. Si sa per la felicità dei figli si fa qualsiasi cosa, e quindi, vista la determinazione e il talento della loro ultimogenita, Karen e Gary decidono di trasferirsi con tutta la famiglia nella mecca del cinema, Los Angeles, per dar modo a Jennifer di inseguire il suo sogno.

I primi ruoli di rilievo nelle serie TV e il debutto sul grande schermo nel 2008

Jennifer Lawrence sfondo grigioA questo punto arrivano le prime parti di rilievo prima nella sitcom “The Bill Engvall Show”, trasmessa sul canale TBS, seguita dalla partecipazione alle serie TV “Medium” e “Cold Case - Delitti irrisolti”. Nel frattempo la diligente Jennifer riesce anche a prendere il diploma, con ben due anni di anticipo rispetto ai suoi coetanei.

Nel 2008 finalmente arriva il debutto sul grande schermo in ruolo secondario nel film diretto da Jason Freeland “The Garden Party” a cui segue la partecipazione in “The Burning Plain - Il confine della solitudine” al fianco di Charlize Theron e Kim Basinger.

Jennifer Lawrence: ottima attrice ne "Un gelido inverno"

Il primo ruolo importante arriva nel 2010 quando interpreta Ree, la protagonista di “Un gelido inverno”, di Debra Granik. Durante le riprese del film, girato interamente in Alaska, la ventenne Jennifer dimostra una dedizione al lavoro assoluta. Per immedesimarsi al meglio nei panni della protagonista, una ragazza combattiva da cui dipende la sopravvivenza della sua famiglia, impara a scuoiare scoiattoli, combattere e tagliare la legna.

La sua struggente interpretazione le varrà una nomination ai Golden Globe, agli Screen Actor Guild Awards e infine agli Academy Award come Migliore Attrice Protagonista, facendo di lei la seconda più giovane nominata per questa categoria dopo Keisha Castle Hughes, protagonista di “La ragazza delle balene” (2002).

Una 'Mystica' interprete, dalla 'tuta' da mutante a quella della combattiva Katnis Everdeen in "Hunger Games"

Jennifer Lawrence red carpetNel 2011 dà il volto a Mystica nel film di Matthew VaughnX-Men - L’inizio” sul set del quale conoscerà il fidanzato Nicholas Hoult. L’anno seguente arrivano due ruoli importantissimi: quello di Katniss Everdeen nella saga di successo “Hunger Games” e quello di Tiffany in “Il lato positivo”, diretto da David O’Russell. Proprio grazie a quest’ultimo ruolo vince nel gennaio del 2013 il Golden Globe come Miglior attrice protagonista in un film commedia o musicale e ottiene la sua seconda candidatura, ma soprattutto la prima vittoria, agli Oscar come Miglior attrice protagonista.

Nello stesso anno torna nei panni di Katniss Everdeen nel sequel “Hunger Games - La ragazza di fuoco”, diretta da Francis Lawrence. Segue poi la sua partecipazione alla pellicola “American Hustle” di David O. Russell, incentrata su una celebre operazione dell’FBI per smascherare i corrotti all’interno del Congresso statunitense.

Nel 2014 torna nella pelle blu di Mystica in "X-Men - Giorni di un Futuro Passato", ma è anche l'anno in cui riprende in mano l'arco e le frecce di Katniss Everdeen per "Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1", tratto dall'ultimo romanzo della saga; la seconda e ultima parte della pellicola e del franchising, "Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2", uscirà, invece, nel 2015.  "The Hanging Tree", la canzone della colonna sonora di "Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1", scritta dai The Lumineers con la voce è quella della stessa Lawrence, è un successo musicale e diventa disco di platino. Sempre nel 2015 veste per l'ultima volta i panni della mutante Mystica in "X-Men - Apocalisse".

Jennifere Lawrence: il Golden Globe di "Joy"

Il 2015, però, è anche l'anno in cui la Lawrence prende parte a "Joy", terza collaborazione con il regista David O. Russell, dove è Joy Mangan, inventrice del mocio nel 1990, che le vale un Golden Globe e la quarta nomination agli Oscar. Viene confermata come protagonista in "Passengers", pellicola sci-fi in cui recita accanto a Chirs Pratt e l'anno seguente inizia le riprese di "Red Sparrow", tratto dall'omonimo romanzo di Jason Matthews, dove è diretta per la quarta volta da Francis Lawrence

Nel 2016 Ron Howard la vuole come protagonista e produttrice di "Zelda", il biopic su Zelda Fitzgerald, la scrittrice anticonvenzionale moglie di Francis Scott Fitzgerald.

Mirta Barisi

Jennifer Lawrence Filmografia - Cinema

Jennifer Lawrence Katniss Everdeen

Jennifer Lawrence nei panni di Katniss Everdeen.

  • The Poker House, regia di Lori Petty (2008)
  • Garden Party, regia di Jason Freeland (2008)
  • The Burning Plain - Il confine della solitudine, regia di Guillermo Arriaga (2008)
  • Un gelido inverno, regia di Debra Granik (2010)
  • Mr. Beaver, regia di Jodie Foster (2011)
  • Like Crazy, regia di Drake Doremus (2011)
  • X-Men - L'inizio, regia di Matthew Vaughn (2011)
  • Hunger Games, regia di Gary Ross (2012)
  • House at the End of the Street, regia di Mark Tonderai (2012)
  • Il lato positivo - Silver Linings Playbook, regia di David O. Russell (2012)
  • Hunger Games - La ragazza di fuoco, regia di Francis Lawrence (2013)
  • American Hustle - L'apparenza inganna, regia di David O. Russell (2013)
  • X-Men: Giorni di un futuro passato, regia di Bryan Singer (2014)
  • Scemo & + scemo 2, regia di Peter e Bobby Farrelly (2014)
  • Una folle passione, regia di Susanne Bier (2014)
  • Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1, regia di Francis Lawrence (2014)
  • Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2, regia di Francis Lawrence (2015)
  • Joy, regia di David O. Russell (2015)
  • X-Men - Apocalisse, regia di Bryan Singer (2016)
  • Passengers, regia di Morten Tyldum (2016)

Jennifer Lawrence Filmografia - Televisione

  • Detective Monk (Serie TV, episodio 5x03) (2006)
  • Cold Case - Delitti irrisolti (Serie TV, episodio 4x18) (2007)
  • Medium (Serie TV, episodi 3x07-4x02) (2007-2008)
  • The Bill Engvall Show (Serie TV, 23 episodi) (2007-2009)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *