Jeff Goldblum

Attore di origini russe, sin dall'adolescenza mostrò le sue spiccate doti recitative, in nome di una versatilità interpretativa che ha concesso a Jeff Goldblum di rivestire ruoli drammatici e al contempo di prendere parte a pellicole di successo internazionale come "Jurassic Park".

Jeff Goldblum, la mosca di Hollywood

(Pittsburgh, 22 ottobre 1952)

Jeff Goldblum biografiaIl suo è un viso che rimane facilmente impresso, come il suo modo di recitare. Ha lavorato per registi importanti come Altman, che lo ha reclutato più volte, Spielberg e Kasdan, ma è con Cronenberg che Jeff Goldblum ha acquisito notorietà, grazie all’interpretazione del film “La mosca”.

Nato il 22 ottobre del 1952 a Pittsburgh, Jeff Goldblum, figlio di un medico e di una presentatrice radiofonica, trascorre la sua giovinezza insieme ai fratelli più grandi (uno di loro morirà a soli 23 anni, durante un viaggio in Marocco) e alla sorella, in un sobborgo del West Homestead in Pennsylvania, secondo i dettami della dottrina ebraico ortodossa.

'Gentiluomo di Verona' per Shakespeare

Si appassiona alla recitazione fin dal liceo e a 17 anni decide di trasferirsi a New York, dove studia recitazione presso la Neighborhood Playhouse, per poi debuttare a Broadway in “Due gentiluomini di Verona” di Shakespeare. Appassionato di Jazz, lavora anche come musicista in alcuni piano bar.

Nel 1974 esordisce al cinema con “Il giustiziere della notte” di Michael Winner, con Charles Bronson. Lo stesso anno recita per Altman in “California Poker”. Il regista lo chiamerà nuovamente per averlo nel cast di “Nashville” (1975), “Terapia di gruppo” (1987), in cui è un bisex in analisi, e “I protagonisti”, nel quale interpreta se stesso.

Nel 1978 Philip Kaufman lo ingaggia nel fantascientifico “Terrore dallo spazio profondo”, per poi reclutarlo per una piccola parte in “Uomini veri” del 1983.

Il ruolo della vita: Jeff Goldblum è "La mosca"

Nel 1980 viene scelto come protagonista di “Premiata Agenzia Whitney”, uno dei telefilm preferiti da Bill Clinton. Nel corso del tempo lo vedremo in altre serie tv come: “Friends (2003); “Will & Grace” (2005); “Law & Order: Criminal Intent”, per la quale sarà impegnato in 24 episodi dal 2009 al 2010; e due puntate di “Glee” (2012).

Nel 1983 è Lawrence Kasdan a scoprire il suo talento, trasformandolo in un logorroico giornalista di scandali nel corale “Il grande freddo”. Anche con Kasdan la collaborazione si ripete, grazie alla realizzazione del western drammatico “Silverado” (1985).

Nel 1985 Jeff Goldblum convola a nozze con l’attrice Patricia Gau, dalla quale divorzia dopo sei anni. Nello stesso anno perde la testa per una splendida Michelle Pfeiffer in “Tutto in una notte” dove, protagonista assoluto, interpreta un insonne insoddisfatto, coinvolto in una cospirazione internazionale.

Ma è nel 1986 che arriva, grazie a Cronenberg, il ruolo della sua carriera con “La mosca”, in cui recita con Geena Davis, sua fidanzata sul set e nella vita, con la quale aveva già lavorato in “Una notte in Transilvania” (1985) e che sposerà un anno dopo. Per il film Goldblum è costretto a estenuanti ore in sala trucco, ma i risultati saranno soddisfacenti: lo scienziato trasformato in mosca, con il suo tragico destino, rimarrà nella memoria degli spettatori di tutto il mondo.

Jeff: Goldblum: matematico texano per "Jurassic Park"

È ancora accanto a Geena Davis, dalla quale divorzia nel 1990, in “Le ragazze della terra sono facili” (1989).

Nel 1993 si trasforma nell’eccentrico matematico texano Ian Malcolm in “Jurassic Park” di Steven Spielberg, ruolo che rivestirà nuovamente nel sequel del 1997 “Il mondo perduto – Jurassic Park”. Sul set del film conosce Laura Dern con la quale si lega sentimentalmente.

Nel 1996 divide il set con Will Smith nel fantascientifico “Independence Day” di Roland Emmerich. Lo stesso anno realizza il cortometraggio in live action candidato all’Oscar “Little Surprises”.

Successivamente presta la voce ad Aronne nel cartone animato “Il principe d’Egitto” (1998), esperimento che ripeterà nel 2012 con “Zambesia”. La sua bella voce nel corso del tempo sarà inoltre utilizzata per alcuni spot (Apple, Toyota, Procter & Gamble).

Jeff Goldblum: parziale allontanamento dal cinema per dedicarsi al teatro

Dopo aver recitato accanto a Eddie Murphy ne “Il genio” (1998), viene scelto come giurato al Festival di Cannes (1999).

Con il nuovo millennio la sua presenza sul grande schermo diventa sempre più rara. Tra i titoli degni di nota ricordiamo: “Le avventure acquatiche di Steve Zissou” (2004) di Wes Anderson; “L’uomo dell’anno” di Barry Levinson; “Due cuori e una provetta” (2010) commedia con Jennifer Aniston e Jason Bateman; e “Grand Budapest Hotel” (2014), nel quale viene diretto nuovamente da Wes Anderson. Nel 2015 verrà scelto per interpretare  Milton Krampf nel film "Mortdecai" di David Koepp.

Attualmente insegna alla Playhouse West e si occupa di teatro con la compagnia teatrale The Fire Dept.

Giorgio Bartoletti

 

Jeff Goldblum Filmografia - Cinema

Jeff Goldblum Filmografia

  • Il giustiziere della notte, regia di Michael Winner (1974)
  • California Poker, regia di Robert Altman (1974)
  • Nashville, regia di Robert Altman (1975)
  • Stop a Greenwich Village, regia di Paul Mazursky (1976)
  • Io e Annie, regia di Woody Allen (1977)
  • Sentinel, regia di Michael Winner (1977)
  • Grazie a Dio è venerdì, regia di Robert Klane (1978)
  • Terrore dallo spazio profondo, regia di Philip Kaufman (1978)
  • A cuore aperto, regia di Richard Pearce (1981)
  • Il grande freddo, regia di Lawrence Kasdan (1983)
  • Uomini veri, regia di Philip Kaufman (1983)
  • Buckaroo Banzai, regia di W. D. Richert (1984)
  • Tutto in una notte, regia di John Landis (1985)
  • Silverado, regia di Lawrence Kasdan (1985)
  • Una notte in Transilvania, regia di Rudy De Luca (1985)
  • La mosca, regia di David Cronenberg (1986)
  • Terapia di gruppo, regia di Robert Altman (1986)
  • Il segreto della piramide d'oro, regia di Ken Kwapis (1988)
  • Due metri di allergia, regia di Mel Smith (1989)
  • Le ragazze della terra sono facili, regia di Julien Temple (1989)
  • Massima copertura, regia di Bill Duke (1992)
  • Presagio di morte, regia di Paul Mones (1992)
  • I protagonisti, regia di Robert Altman (1992)
  • Jurassic Park, regia di Steven Spielberg (1993)
  • Premonizioni, regia di Brett Leonard (1995)
  • Nine Months - Imprevisti d'amore, regia di Chris Columbus (1995)
  • Powder - Un incontro straordinario con un altro essere, regia di Victor Salva (1995)
  • La grande promessa, regia di Reginald Hudlin (1996)
  • Independence Day, regia di Roland Emmerich (1996)
  • Il tempo dei cani pazzi, regia di Larry Bishop (1996)
  • Il mondo perduto - Jurassic Park, regia di Steven Spielberg (1997)
  • Il genio, regia di Stephen Herek (1998)
  • Il principe d'Egitto, regia di Brenda Chapman, Steve Hickner, Simon Wells (Voce) (1998)
  • Punto di vista, regia di Karl Francis (2000)
  • Chain of Fools, regia di Pontus Löwenhielm e Patrick von Krusenstjerna (2000)
  • Come cani e gatti, regia di Lawrence Guterman (2001)
  • Igby Goes Down, regia di Burr Steers (2002)
  • Spinning Boris. Intrigo a Mosca, regia di Roger Spottiswoode (2003)
  • Le avventure acquatiche di Steve Zissou, regia di Wes Anderson (2004)
  • La prima volta di Niky, regia di Nick Guthe (2006)
  • L'uomo dell'anno, regia di Barry Levinson (2006)
  • Adam Resurrected, regia di Paul Schrader (2009)
  • Due cuori e una provetta, regia di Josh Gordon e Will Speck (2010)
  • Il buongiorno del mattino, regia di Roger Michell (2010)
  • Zambezia, regia di Wayne Thornley (2012) (Voce)
  • Le Week-End, regia di Roger Michell (2013)
  • Grand Budapest Hotel, regia di Wes Anderson (2014)
  • Mortdecai, regia di David Koepp (2015)
  • Independence Day - Rigenerazione, regia di Roland Emmerich (2016)
  • Guardiani della Galassia Vol. 2 (Guardians of the Galaxy Vol. 2), regia di James Gunn (2017) - cameo non accreditato
  • Thor: Ragnarok, regia di Taika Waititi (2017)
  • Isle of Dogs, regia di Wes Anderson (2018)
  • Jurassic World 2, regia di J. A. Bayona (2018)

Jeff Goldblum Filmografia - Televisione

  • La leggenda di Sleepy Hollow, regia di Henning Schellerup - film TV (1979)
  • Premiata agenzia Whitney (Serie TV, 14 episodi) (1980)
  • Tre atti per un omicidio, regia di David Green (Film TV) (1982)
  • Friends (Serie TV, episodio 9x15) (2003)
  • Will & Grace (Serie TV, episodi 7x13-7x15-7x16) (2005)
  • Raines (Serie TV, 7 episodi) (2007)
  • Law & Order: Criminal Intent (Serie TV, 24 episodi) (2009-2010)
  • Glee (Serie TV, episodi 3x13-3x14) (2012)
  • Portlandia - serie TV, 7 episodi (2012-2015)
  • Last Week Tonight with John Oliver - serie TV, episodio 1x20 (2014)
  • Inside Amy Schumer - serie TV, episodio 3x3 (2015)
  • Unbreakable Kimmy Schmidt - serie TV, episodio 2x11 (2016)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *