Insidious: L’ultima chiave

  • Titolo originale: Insidious: The Last Key
  • Regia: Adam Robitel
  • Cast: Lin Shaye, Javier Botet, Caitlin Gerard, Angus Sampson, Spencer Locke, Josh Stewart, Bruce Davison, Kirk Acevedo, Leigh Whannell, Jerrika Hinton, Hana Hayes, Tessa Ferrer, Marcus Henderson
  • Genere: Horror, colore
  • Durata: 97 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Warner Bros
  • Data di uscita: 18 gennaio 2018

Insidious: L'ultima chiave locandina

"Insidious: L'ultima chiave" rappresenta il quarto capitolo della saga dedicata ad "Insidious", diretta da James Wan per i primi due capitoli e da Leigh Whannell per quanto riguarda il terzo. Questa volta dietro la macchina da presa siede Adam Robitel, attore, sceneggiatore, produttore e regista americano, noto per aver collaborato alla stesura dello script del sesto "Paranormal Activity", intitolato "Paranormal Activity: Dimensione fantasma"; mentre la sceneggiatura è realizzata, come per i precedenti lavori, da Leigh Whannell.

Dopo i 370 milioni di dollari guadagnati dai primi tre capitoli precedenti, a fronte di un budget totale di 16,5 milioni di dollari, i produttori e gli autori del franchise hanno deciso di puntare su un quarto capitolo, nella speranza di confermare la diffusione e i profitti.

La trama di "Insidious: L'ultima chiave", pellicola-prequel, rivede tra i principali protagonisti la medium Elise Rainier, la splendida attrice Lin Shaye, sempre accompagnata dai suoi partner Specs e Tucker. Nonostante la sua dipartita prematura alla fine del primo "Insidious", anche questa pellicola si concentrerà su di lei.

In effetti, in "Insidious: L'ultima chiave" si scopriranno nuove verità che permetteranno di far maggior luce su Elise e la misteriosa storia della sua famiglia, che nei precedenti film aveva incuriosito particolarmente il pubblico. Questa volta toccherà a lei affrontare le sue paure più grandi, nascoste all'interno della casa di famiglia in cui è cresciuta.

Insidious: L'ultima chiave: il Male prima del Male

Il lungometraggio si concentra sulle prime esperienze della donna sensitiva con l'Altrove, quando decise di trovare e di confrontarsi con l'uomo malvagio e maligno che la perseguitava.

Sempre nello stile di suspence al cardiopalma, nel suo svilupparsi 'rivelativo', nel clima di terrore di fronte all'incedere del soprannaturale, "Insidious: L'ultima chiave" vuole confermarsi nelle sue caratteristiche nel mare degli horror movie, con la sua peculiare originalità.

Insidious: L'ultima chiave, grandi ritorni

La pellicola, un successo assicurato grazie al contributo di Leigh Whannell (noto soprattutto per aver collaborato alla sceneggiatura della saga di "Saw"), che ha partecipato attivamente alla creazione di tutta la trilogia e diretto il terzo capitolo; sarà prodotta da Jason Blum, Oren Peli e dal cocreatore James Wan, tutti grandi specialisti del genere horror.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *