In Dubious Battle – Il Coraggio degli Ultimi

In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi - Recensione: Sciopero vs. Pallottole

In Dubious Battle film

Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare; ma chi siano i duri, in questa pellicola, rimane incerto. Da una parte la povera gente, costretta a lavorare duramente per paghe misere causa assenza di lavoro e sfruttamento dei proprietari terrieri, dall'altra gli stessi proprietari terrieri, decisi a tutto pur di continuare a godere dei propri privilegi e del ricco margine di guadagno. I 'duri' sono quindi entrambe le parti a turno, tra lavoratori che alzano la testa e ricconi che cercano di fargliela riabbassare, in un'escalation di violenza che "In Dubious Battle" non viene però resa con sufficiente impatto. Mancherà forse di estremizzazione o di ritmo, ma il deteriorarsi della situazione si intuisce, più che vedersi realmente sullo schermo.

L'arma scelta per il combattimento dai braccianti è lo sciopero; quella scelta dai possidenti i fucili. È facile capire perché il popolo abbia impiegato anni a far sentire la propria voce.
Lo sciopero richiede un'organizzazione: un luogo dove sistemare tutte le persone, vettovaglie, unità d'intenti, protezione. Ed è proprio questo che i protagonisti si prefiggono di procurare, dall'inizio della protesta fino alla fine, con difficoltà e intralci non indifferenti lungo il cammino.
I fucili invece richiedono solo pallottole e uomini disposti ad utilizzarli, cose notoriamente più facili da procurarsi.

In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi: James Franco eroe solitario

In Dubious Battle

Film di James Franco, con James Franco, basato su un libro che ha influenzato grandemente James Franco: "In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi" è una sua creatura a 360°, senza dubbi. Creatura riuscita solo in parte, però; se il tema è infatti particolarmente attuale e interessante, la resa sullo schermo è un po' debole, a tratti lenta, scontata e quasi superficiale. Vari aspetti dello sciopero sono appena citati o poco approfonditi, e ciò incide sul realismo di tutta la vicenda, a volte sbrigativa, altre stagnante in situazioni poco interessanti.

Ciò che ha un valore significativo nel film sono i dialoghi, molto profondi e rivelatori sia dell'animo umano che della situazione sociale, molto più dell'azione stessa. Anche i personaggi sono ben strutturati e stratificati, da James Franco/Mac, il cui lavoro nella vita è proprio dare il via a proteste e scioperi nel tentativo di migliorare la situazione dei poveri, arrivando ad essere anche disumano nel suo puntare al 'bene superiore', a Nat Wolff/Jim, inizialmente idealista e sognatore, che a contatto con la cruda realtà dello sciopero e dell'ingiustizia si trasforma; da Vincent D'Onofrio/London, scelto come leader della protesta, che deve lottare tra il volere dei risultati e il non essere in grado di 'sporcarsi le mani' fino in fondo, a Sam Shepard/Anderson intrappolato nella sua decisione di aiutare i rivoltosi.

James Franco ha voluto raccontare, forse senza nemmeno saperlo, un'importante storia del passato che è lo specchio di ciò che si sta verificando in Italia oggi; lui ci mette tantissima passione e convinzione e si vede, ma purtroppo il film non lascia l'impronta che dovrebbe.

Valeria Brunori

  • Regia: James Franco
  • Cast: James Franco, Nat Wolff, Vincent D'Onofrio, Selena Gomez, Ed Harris, Sam Shepard, Analeigh Tipton, Robert Duvall, Josh Hutcherson, Bryan Cranston, John Savage, Zach Braff, Ashley Greene, Ahna O'Reilly, Austin Stowell, Keegan Allen, Joel Marsh Garland, Scott Haze
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 110 minuti
  • Produzione: USA, 2016
  • Distribuzione: Ambi Pictures
  • Data di uscita: 7 Settembre 2017

In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi poster"In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi" è un film drammatico diretto dal noto attore e regista statunitense James Franco, ambientato in America nei primi anni '30, durante la lotta per i diritti tra lavoratori e capitalisti. La trama è incentrata sulle vicende di un uomo che cerca coraggiosamente di organizzare uno sciopero dei contadini raccoglitori di frutta del sud della California, lottando strenuamente per il riconoscimento dei propri diritti fondamentali.

La pellicola, una grande ed emozionante opera corale, vuole andare ad illustrare con minuzioso interesse la situazione in cui versava la popolazione rurale americana durante gli anni della Grande Depressione, tra gravi disagi, sofferenza e immenso coraggio.

In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi: tratto da un romanzo di Steinbeck

Il film "In Dubious Battle - Il Coraggio degli Ultimi", è tratto dall'omonimo romanzo datato 1936 scritto dal Premio Nobel John Steinbeck e magistralmente tradotto in italiano da Eugenio Montale, con il titolo "La Battaglia". Scopo del libro era mostrare la grande forza che può scaturire dall'incontro di più uomini che s'impegnano in una stessa causa e per uno stesso ideale, muovendosi non come singoli, ma come gruppo.

Franco ha dichiarato di essere sempre stato un grandissimo fan dei libri di Steinbeck, diventati parte integrante del suo percorso di crescita, fin da giovanissimo. La pellicola è ambientata durante la Grande Depressione, ma la lotta per i diritti dei lavoratori è un tema ancora estremamente attuale che il regista sognava di portare sul grande schermo da tempo.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *