I MERCENARI 2 – RECENSIONE
 martedì 23 settembre 14 - 00:11

  Home Page | Network Nigiara
Email






Ricerca personalizzata

I mercenari 2 – Recensione

Godibile action dal sapore retro che mette sulla stessa scena un cast da fare invidia a qualsiasi filmmaker, e fonde con gusto avventura e ironia


(The Expendables 2) Regia: Simon West – Cast: Sylvester Stallone, Jason Statham, Dolph Lundgren, Terry Crews, Jet Li, Chuck Norris, Jean Claude Van Damme, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger, Randy Couture, Liam Hemsworth, Scott Adkins, Amanda Ooms, Charisma Carpenter – Genere: azione, colore, 102 minuti – Produzione: USA 2012 – Distribuzione: Universal Pictures – Data di uscita: 17 agosto 2012


Tornano sugli schermi i ‘ragazzi’ di Barney Ross/Sylvester Stallone, e stavolta non è solo il lavoro a motivare le loro azioni: uno di loro viene ucciso, e il desiderio di punire il colpevole porta ‘i mercenari’ ad agire mettendo a rischio le proprie vite.


Questo secondo capitolo, scritto come il primo anche da Stallone, che ha tanto a cuore il progetto, ha uno dei suoi punti di forza nell’autoironia dei protagonisti, che quasi fanno il verso a se stessi, o meglio a quei personaggi che hanno rappresentato nei gloriosi action - movie degli anni ottanta.


Qui non ci sono radar, satelliti spia, puntatori laser o quant’altro arricchisce le pellicole action contemporanee, si fa un vero e proprio tuffo nel passato: scazzottate, calci, fucili e pistole dai caricatori inesauribili, e muscoli da supereroe, magari tatuati, che mostrano con orgoglio tutti i protagonisti, dai più giovani ai più stagionati.


Il film di West è spassoso, a tratti persino esilarante, come nell’ingresso in scena di Chuck Norris, che da solo vale il prezzo del biglietto.


L’ironia pervade un racconto dove sono più i pugni che i concetti, e tutto scorre velocemente, grazie ad una regia che non lascia pause allo spettatore, e alla scelta di un cast dato dal giusto mix di veterani e nuove leve, che sa fondere alla perfezione umorismo e azione.


Veramente ben riuscito il personaggio di Hale Caesar, alias Terry Crews, noto in Italia per aver interpretato, tra le tante cose, il simpatico Julius, papà di Chris, nella sit-com “Tutti odiano Chris” ideata e realizzata da Chris Rock. L’innata verve comica dell’attore arricchisce la scena.


Come poi non apprezzare Stallone/alias Rocky IV e Lundgren/alias Capitan Ivan Drago, combattere fianco a fianco? O Sly, Schwarzy e Willis condividere la stessa scena?


La telecamera è forse ingenerosa su veterani come Stallone e Schwarzenegger, che più che il passare del tempo mostrano il ‘passare’ del botox, mentre mostra un Willis che mantiene ancora un certo fascino.


E’ un film che consigliamo a tutti coloro che vogliono divertirsi senza pensieri, sicuri che il cattivone di turno sarà punito.


Maria Grazia Bosu



Ultimi aggiornamenti

Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodelcinema scrivere all'indirizzo email redazione@ecodelcinema.com

 






News Produzioni

Notizie

Gossip

Conferenze Stampa

Festival

Premi

Prossimamente al cinema

Serie tv

Approfondimenti

New Trailer e Clip

Filmografia

Colonne Sonore

Storia del cinema e Cult

Produzioni

Distribuzioni

Buon Compleanno Vip

Forum

Ecodelcinema su Facebook

Ecodelcinema su Youtube

Privacy

Compleanni vip

Cinema e pubblicità


 
Le foto presenti su Ecodelcinema.com sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail redazione@ecodelcinema.com che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
Ecodelcinema.com - Registrazione al Tribunale di Roma n.79/2009 del 11/03/2009

www.ecodelcinema.com di Eco del Cinema - email redazione@ecodelcinema.com -