Hounds of Love (2018)

  • Regia: Ben Young
  • Cast: Emma Booth, Ashleigh Cummings, Stephen Curry, Susie Porter, Damian De Montemas
  • Genere: Thriller, Colore
  • Durata: 109 minuti
  • Produzione: Australia, 2016
  • Distribuzione: Merlino Distribuzione
  • Data di uscita: 5 aprile 2018

Hounds of Love locandinaJohn ed Evelyn White sono apparentemente una coppia di cui ci si potrebbe fidare: questo è stato il pensiero di Vicky Maloney, la sera che ha deciso di accettare il loro passaggio in macchina. Quello che sembrava essere una semplice gentilezza si rivela ben presto un adescamento: Vicky infatti viene rapita, segregata e torturata dai due. Dovrà trovare una soluzione per poter sopravvivere e tornare a casa.

Un thriller psicologico tra tensione e follia

Ben Young guida la regia del suo film di debutto, "Hounds of Love". Vicky Maloney, John ed Evelyn White (interpretati rispettivamente da Ashleigh Cummings, Stephen Curry ed Emma Booth) sono protagonisti di una vicenda angosciante, che tiene con il fiato sospeso fino alla fine.

Vicky è un'adolescente tormentata che, dopo la recente separazione dei suoi genitori, vive sola con la madre in una zona periferica della città. La situazione non è delle più semplici e le due litigano spesso. Proprio dopo uno di questi litigi, Vicky decide di uscire di casa per recarsi a una festa. Accettando il passaggio (apparentemente molto innocuo) di John ed Evelyn, si ritrova rinchiusa e prigioniera. La giovane sa bene che potrebbe essere uccisa in qualsiasi momento e teme moltissimo che possa accadere. Trova perciò la determinazione dentro se stessa per poter sopravvivere alla tremenda violenza dei due folli e comprende che dovrà necessariamente trovare un modo per scappare. Inaspettatamente, osservare il rapporto burrascoso tra John ed Evelyn dà a Vicky una chance. La ragazza allora, con estrema delicatezza, utilizzerà le liti e le tensioni tra i due a proprio vantaggio. "Hounds of Love" è un thriller psicologico che sorprende lo spettatore, tenendolo con gli occhi incollati allo schermo fino all'ultimo minuto.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *