Guardiani della Galassia Vol. 2

Guardiani della galassia vol. 2 poster"Guardiani della Galassia Vol. 2" è il secondo capitolo cinematografico incentrato sul pool di eroi a difesa dell'ordine intergalattico. James Gunn torna a tenere le redini della serie in qualità di regista e scrittore.

Guardiani della Galassia Vol. 2: le due trame parallele della storia

I Guardiani sono ora un nuovo team galattico che stipula accordi in cambio di servizi a pagamento. In questo sequel la trama si sviluppa seguendo due fili conduttori. Da una parte, il tentativo di svelare il mistero sulle vere origini di Peter Quill, il cui padre, nel primo film, viene descritto come un essere semi divino e soprannaturale, Ego (nella forma umanoide di Kurt Russel) che ha trasmesso parte dei suoi poteri al figlio. Dall'altra, il gruppo di eroi interstellari deve vedersela con una nuova minaccia, rappresentata da Ayesha, una creatura geneticamente perfetta e letale creata da un pool di scienziati, che ingaggia i Guardini per sconfiggere una bestia galattica.

L'attenzione si incentra su alcuni personaggi, maggiore spicco viene dato ai personaggi femminili, mentre vecchi nemici diventano nuovi alleati e accorrono in aiuto dei nostri eroi

Guardiani della Galassia Vol. 2: ritorna il cast del primo film

In questo secondo capitolo ritroviamo i Guardiani originali del cinecomic precedente: Chris Pratt nel ruolo di Peter Quill/Star-Lord; Zoe Saldana nei panni di Gamora, sensuale e letale aliena; Dave Bautista nella parte del corpulento Drax; Michael Rooker nel ruolo di Yondu; Karen Gillan in quello di Nebula; infine, Sean Gunn torna a interpretare Kraglin.

Nella versione originale della pellicola sono presenti anche Vin Diesel e Bradley Cooper, che danno voce ai personaggi di Groot (in questo caso, 'neonato') e Rocket, il procione indiavolato.

Nel cast, tuttavia, compaiono altri nomi noti e cari al pubblico, come Kurt Russell nel ruolo di Ego e Sylvester Stallone, nei panni di un membro dei Nova Corps, corpo di polizia intergalattico.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *