Golden Globe: i vincitori del 2017

Golden Globe 2017: ben sette premi, tra cui Miglior Commedia o Musical, per l’acclamato “La La Land”; “Moonlight” è il Miglior film Drammatico. Per ciò che concerne la TV buoni risultati per l’inglese “The Crown” di Netflix, vincente nelle categorie di Serie Drammatica e Attrice Protagonista, è invece “The People V. O.J. Simpson” la miniserie del 2016.

Golden Globe all’insegna del politically correct e dell’amore per la musica

Golden Globe 2017

Moonlight

“La La Land”, del giovanissimo regista Damien Chazelle, ha stravinto con ben sette premi. Il musical, omaggio dichiarato al cinema dei bei tempi antichi rivisitati, ha ottenuto il riconoscimento nella categoria Miglior commedia o musical, Miglior regista e Miglior sceneggiatura (entrambi a Damien Chazelle), Miglior Attrice e Miglior Attore (Emma Stone e Ryan Gosling, coppia unita dal palcoscenico), Miglior Colonna Sonora e Miglior canzone originale firmata da Justin Hurwitz, Benj Pasek e Justin Paul.

Un anno fa c’erano state polemiche sui pochi premiati di colore e quest’anno la giuria ha ben pensato di rimediare, anche se in realtà, “Moonlight” di Barry Jenkins, considerato Miglior film drammatico, si è assolutamente meritato il riconoscimento. Il film, piccolo lavoro indipendente, presentato all’ultima Festa del Cinema di Roma, con una bella storia di rivalsa in un quartiere malfamato di Miami, diretto da Barry Jenkins e tratto da un’opera teatrale di gran successo, era stato accolto con qualche perplessità nella Capitale.

Gira più o meno sugli stessi temi e vieni da un testo teatrale “Barriere”, che vede come protagonista e regista la star di colore Denzel Washington e grazie al quale è stata premiata ai Golden Globe 2017 come Miglior attrice non protagonista Viola Davis. La giovane interprete era molto emozionata durante la cerimonia, perché la storia raccontata nella pellicola ricorda molto quella del padre, che dovette lasciare la scuola per poter sopravvivere alla crisi economica.

Chiudiamo il tema music in black con il premio conferito nella categoria Miglior serie commedia o musical ad “Atlanta” diretta ed interpretata da Donald Glover, attore e rapper di Los Angeles che si è ben meritato il premio come Miglior attore in una serie tv musical o commedia.

Parla francese il miglior film non in lingua inglese “Elle” con Isabelle Huppert

In una premiazione avara di sorprese ha destato qualche impressione ai Golden Globe 2017 la vittoria inaspettata di “Elle” di Paul Verhoeven, nella categoria Miglior film straniero. Si tratta di una produzione francese, diretta da un regista olandese. Ne è interprete una straordinaria Isabelle Huppert, una donna forte che affronta in modo assolutamente imprevedibile una violenza subita. Non a caso, lei un vero monumento vivente del cinema francese, è stata premiata come Miglior attrice protagonista di film straniero.

Ha stupito anche il premio dato all’outsider Aaron Taylor-Johnson, fascinoso attore non protagonista di “Animali notturni”, opera onirica del regista americano Tom Ford. Piuttosto inaspettato anche il riconoscimento dato come Migliore attore drammatico a Casey Affleck per “Manchester by the Sea”.

Il neo presidente Usa Donald Trump viene chiamato in causa da Meryl Streep

Per l’edizione del 2017 dei Golden Globe, l’inossidabile Meryl Streep ha ricevuto il prestigioso premio alla carriera Cecil b. Demille. Nel suo discorso ha parlato, senza mai nominarlo, di Mr. Trump e ha invocato l’aiuto nei prossimi anni della libera stampa in difesa della verità.

Golden Globe – Elenco completo dei vincitori

Cinema

Miglior Film Drammatico

  • La battaglia di Hacksaw Ridge
  • Hell or High Water
  • Lion
  • Manchester by the Sea
  • Moonlight

Miglior commedia o musical

  • 20th Century Women
  • Deadpool
  • Florence
  • La La Land
  • Sing Street

Miglior regista

  • Damien Chazelle, La La Land
  • Tom Ford, Animali Notturni
  • Mel Gibson, La battaglia di Hacksaw Ridge
  • Barry Jenkins, Moonlight
  • Kenneth Lonergan, Manchester by the Sea

Miglior sceneggiatura

  • Damien Chazelle, La La Land
  • Tom Ford, Animali Notturni
  • Barry Jenkins, Moonlight
  • Kenneth Lonergan, Manchester by the Sea
  • Taylor Sheridan, Hell or High Water

Miglior attrice in un film drammatico

Miglior attore in un film drammatico

  • Casey Affleck, Manchester by the Sea
  • Joel Edgerton, Loving
  • Andrew Garfield, La battaglia di Hacksaw Ridge
  • Viggo Mortensen, Captain Fantastic
  • Denzel Washington, Barriere

Miglior attrice in una commedia o musical

  • Annette Bening, 20th Century Women
  • Lily Collins, L’eccezione alla regola
  • Hailee Steinfeld, The Edge of Seventeen
  • Emma Stone, La La Land
  • Meryl Streep, Florence

Miglior attore in una commedia o musical

Miglior attrice non protagonista

Miglior attore non protagonista

  • Mahershala Ali, Moonlight
  • Jeff Bridges, Hell or High Water
  • Simon Helberg, Florence
  • Dev Patel, Lion
  • Aaron Taylor-Johnson, Animali Notturni

Migliore colonna sonora originale

  • Moonlight
  • La La Land
  • Arrival
  • Lion
  • Il diritto di contare

Miglior canzone originale

  • Can’t Stop the Feeling, Trolls
  • City of Stars, La La Land
  • Faith, Sing
  • Gold, Gold
  • How Far I’ll Go, Oceania

Miglior film animato

  • Kubo e la spada magica
  • Oceania
  • La mia vita da zucchina
  • Sing
  • Zootropolis

Miglior film straniero

  • Divines
  • Elle
  • Neruda
  • The Salesman
  • Toni Erdmann

Televisione

Miglior serie drammatica

  • The Crown
  • Game of Thrones
  • Stranger Things
  • This is us
  • Westworld

Miglior attrice in una serie tv drammatica

Miglior attore in una serie drammatica

  • Rami Malek, Mr Robot
  • Bob Odenkirk, Better Call Saul
  • Matthew Rhys, The Americans
  • Liev Schreiber, Ray Donovan
  • Billy Bob Thornton, Goliath

Miglior serie commedia o musical

  • Atlanta
  • Black-ish
  • Mozart in the Jungle
  • Transparent
  • Veep

Miglior attrice in una serie commedia o musical

  • Rachel Bloom, Crazy Ex-Girlfriend
  • Julia Louis-Dreyfus, Veep
  • Sarah Jessica Parker, Divorce
  • Issa Rae, Insecure
  • Gina Rodriguez, Jane the Virgin
  • Tracee Ellis Ross, Black-ish

Miglior attore in una serie commedia o musical

  • Anthony Anderson, Black-ish
  • Gael Garcia Bernal, Mozart in the Jungle
  • Donald Glover, Atlanta
  • Nick Nolte, Graves
  • Jeffrey Tambor, Transparent

Miglior miniserie o film per la tv

  • American Crime
  • The Dresser
  • The Night Manager
  • The Night Of
  • The People v.
  • O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attrice in una miniserie o film per la tv

  • Felicity Huffman, American Crime
  • Riley Keough, The Girlfriend Experience
  • Sarah Paulson, The People v. O.J.: American Crime Story
  • Charlotte Rampling, London Spy
  • Kerry Washington, Confirmation

Miglior attore in una miniserie o film per la tv

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film per la tv

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film per la tv

  • Sterling K. Brown, The People v. O.J.: American Crime Story
  • Hugh Laurie, The Night Manager
  • John Lithgow, The Crown
  • Christian Slater, Mr. Robot
  • John Travolta, The People v. O.J.: American Crime Story

Marco Marchetti

09/01/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *