febbraio 13, 2016

George Lucas, basta con i film di “Star Wars”

George Lucas ha rilasciato un’intervista video al magazine Vanity Fair in cui spiega per quale motivo ha deciso di abbandonare per sempre la regia dei film della saga di “Star Wars”.

George Lucas in una video – intervista a Vanity Fair spiega perché non dirigerà più film di “Star Wars”

george-lucas-star-wars

Non ci pensa più l’ex proprietario della Lucasfilm, ‘padre’ di una delle saghe più appassionanti di sempre, il ‘colosso’ George Lucas, a dirigere altri film di “Star Wars”, e ce lo fa sapere chiaramente, tramite una video – intervista al settimanale Vanity Fair.

Del resto c’era da aspettarselo quando lo sceneggiatore e produttore cinematografico aveva venduto la sua holding, appunto la Lucasfilm, alla Disney, chiarendo da subito che non avrebbe diretto nessuno dei nuovi film della saga fantascientifica sulle “Guerre Stellari”. Dopo aver venduto i diritti alla major Disney, George Lucas aveva fatto sapere che si sarebbe limitato a collaborare con Michael Arndt per stendere un piano per ‘la storia della nuova trilogia (anche se alla fine il loro lavoro per l’episodio VII è stato messo da parte dopo un anno di lavoro, sostituito dalla sceneggiatura di J.J. Abrams e Lawrence Kasdan).

George Lucas: “La gente prende decisioni su quello che farai ancor prima di aver visto il film, non mi è mai piaciuto dover fare le cose in un certo modo”

Nella breve video – intervista, George Lucas esprime un po’ di rammarico, dovuto alla reazione negativa dei fan alla trilogia di prequel di “Star Wars”: “Fai un film, e quello che fai viene criticato. La gente cerca di prendere decisioni su quello che farai prima ancora di aver visto il tuo film, non è più divertente, non puoi sperimentare, devi fare le cose in un certo modo. Non mi piace, non mi è mai piaciuto, ho iniziato con film sperimentali e voglio tornare a fare film sperimentali, anche se nessuno ama i film sperimentali. Dirigerò ancora film, ma non saranno pensati per la sala cinematografica”. Ha poi sdrammatizzato dicendo che se dovesse essere un personaggio della saga vorrebbe essere Jar Jar Binks.

Pochi margini lasciati all’interpretazione, George Lucas è stato chiaro e limpido sulle sue intenzioni; nel piccolo contributo video, che vi incolliamo qui di seguito, c’è un breve spazio per i riconoscimenti di J.J. Abrams, regista del settimo episodio delle “Star Wars” (“Star Wars: Episodio VII – Il risveglio della Forza”), che ringrazia George Lucas per aver contribuito a rendere la sua infanzia felice, grazie alla creazione di una delle saghe più amate di sempre, e per averlo incluso nel progetto, ecco il video:

 

Eleonora Di Giacomo

19/11/2015

Related posts

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *