Game of Thrones 7×6 [SPOILER]: Ghiaccio e Fuoco si incontrano

Un “caldo” incontro tra Daenerys e Jon Snow, scontro tra sorelle e tanto sangue: ecco cosa è successo nel sesto episodio della settima stagione di “Game of Thrones”.

Game of Thrones: lo scontro che tutti stavamo aspettando

Game Of Thrones still

Game of Thrones 7×6: Jon Snow e Thoros of Myr

Nell’episodio “Beyond the Wall” si è consumato l’atteso scontro tra Jon Snow e gli Estranei, un combattimento all’ultimo sangue che ha visto il Re del Nord e i suoi compagni bloccati al centro di un lago ghiacciato completamente circondati.

Una volta superato il muro, ci aspettavamo di perdere almeno un personaggio principale, se non molti altri; e invece, solo uno di loro ha perso la vita: Thoros of Myr, morto a causa delle ferite riportate in seguito all’attacco di un orso zombie. Se il resto della squadra è emerso sano e salvo dall’episodio, un  personaggio completamente diverso ha perso la vita: Viserion, uno dei draghi di Daenerys.

In quella che rimarrà una delle scene più epiche dell’amata serie tv, Daenerys e i suoi figli si recano al di là del muro per salvare Jon e i suoi compagni, mettendo così in scena una delle principali promesse del programma: Ghiaccio contro Fuoco.

Gli spettatori non dimenticheranno facilmente la scena in cui i draghi hanno sputato fuoco sull’esercito dei non morti, né di come il re della notte ha colpito la creatura con la sua lancia uccidendola.

Come se la morte di Viserion non fosse già abbastanza traumatica per Daenerys e gli spettatori, nella scena finale, il comandate degli estranei, ponendo le mani sulla creatura, la resuscita dai morti, reclutando così anche un drago nel loro già potente esercito.

Di fronte alla morte di suo figlio, Daenerys è costretta a scappare per mettere in salvo il resto dei compagni, eccetto Jon, quest’ultimo cade nel lago ghiacciato, tirato giù dai non morti. Mentre tutto sembra perduto, l’uomo sopravvive, grazie anche al ritorno di un vecchio personaggio che gli permette di ritornare alla barriera: lo zio Benjen giunge con il suo cavallo e mette in salvo Jon, solo per cadere in battaglia qualche istante dopo.

Game of Thrones 7: sempre più tensione tra le sorelle Stark

Game of Thrones il trono di spade

Game Of Thrones 7×6: Sansa e Arya sempre più l’una contro l’altra

Al Nord, nel frattempo, si sta consumando un altro scontro, quello tra Sansa e Arya. Le due sorelle continuano ad attaccarsi verbalmente, fino al punto in cui sembra che Arya stia pensando veramente di danneggiare fisicamente Sansa. Ci aspettiamo davvero che Arya possa uccidere Sansa? Dovremo aspettare l’ultima puntata per avere un quadro chiaro su uno dei temi più controversi di questa stagione.

Ma il momento più caldo di questo episodio è l’incontro tra Jon e Daenerys subito dopo la battaglia. “Bisogna vederlo per sapere”, racconta la Madre dei Draghi a Jon, dimostrando di non essersi pentita del viaggio, anche se l’è costato uno dei suoi draghi. Di fronte alla sua fermezza, Jon la riconosce come sua regina, un gesto emotivo che fa ben capire la piega che prenderà il loro rapporto… Daenerys è più impegnata che mai a sconfiggere gli estranei, tanto per la vendetta quanto perché capisce che non c’è minaccia più grande di questa per Westeros. La domanda è: quanto abbasserà la guardia, abbastanza per permettere a Cersei di ucciderla?

 

Silvia D’Ambrosio

21/08/2017

 

 

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *