Ecodelcinema

Film al cinema dal 9 novembre

 

L’autunno è arrivato da quasi un mese. Quale modo migliore di festeggiarlo se non al caldo di una sala cinematografica – con aggiunta di pop corn/nachos/’porcherie’ di vario genere – o nel letto, davanti al nostro amato Netflix?

Insomma, una cosa è certa: nulla è più dolce di essere ‘cullati’ da un buon film e/o un’interessante serie tv, soprattutto quando il freddo è alle porte.

Film al cinema dal 9 novembre: un autunno al’insegna del genere drammatico

Questo novembre, a partire dal 9, sarà pieno d’interessanti proposte cinematografiche di genere drammatico, come ad esempio “Borg McEnroe”: pellicola che narra di una delle rivalità più ‘chiacchierate’ di tutti i tempi, quella fra i tennisti Bjorn Borg e John McEnroe; due campioni dalla personalità diametralmente opposta. Borg, scandinavo e freddo come il ghiaccio, è quanto di più lontano ci sia dall’americano di origine irlandese McEnroe, ardente e sempre vicino all’imprecazione.

Come non nominare, poi, il meraviglioso “The Square”, vincitore della Palma d’oro al Festival di Cannes? Una pellicola di alto livello che, narrando delle vicende umane che si svolgono attorno a questa installazione artistica che mette al proprio centro l’uguaglianza e l’altruismo, spinge lo spettatore alla riflessione – non senza una discreta e tagliente dose d’ironia e sarcasmo -.

A seguire, il tanto atteso “The Place”, film che vede la crème de la crème della cerchia attoriale italiana riunita in quel che, si spera, si dimostri un ottimo film.

“Malarazza” – secondo lungometraggio di Giovanni Virgilio, che questa volta affronta il tema delle aree urbane degradate del Sud – insieme a “L’esodo” – film di denuncia sociale, tratto da una storia vera, realizzato grazie a una raccolta fondi durata tre anni a cui hanno aderito molte persone – rappresentano sicuramente la linea più ‘realista’ dei suddetti drammi in uscita.

Film al cinema dal 9 novembre: un po’ di ‘leggerezza’ non fa mai male. Ma anche un po’ di brivido non guasta.

“Ma ora basta drammi!” si potrebbe obiettare, e non possiamo darvi torto.

Niente paura, dal 9 potrete godere anche di una bella commedia tutta italiana targata The Jackal: “Addio fottuti musi verdi”. Il titolo è accattivante, la loro linea comica pure. Aggiungiamo che, fortunatamente, non si tratta dell’ennesimo simil-cinepanettone, bensì di una commedia dalle venature fantascientifiche, ed ecco che non c’è motivo di starsene a casa a fissare la cesta dei panni da stirare. Andate al cinema e fatevi due risate!

Per i più piccini e/o per gli ‘eterni bambini’ c’è “Paddington 2”, film d’animazione che vede ancora una volta protagonista il dolce orso che ha preso vita innanzitutto grazie ai romanzi di Michael Bond.

Per gli amanti del genere horror – che, diciamocelo, negli ultimi anni si sta dimostrando persino più divertente e demenziale di quello prettamente comico -, vi proponiamo “Auguri per la tua morte”: una ragazza, Tree, si sveglia sempre lo stesso giorno, nello stesso luogo, e puntualmente viene uccisa. Smetterà di rivivere la stessa identica giornata solo quando riuscirà ad individuare il suo assassino.

 

 

In buona sostanza, un’interessante proposta di film che vi consigliamo di andare a vedere.

Mai permettere alla mente d’impigrirsi!

Nicole Ulisse

09/11/2017