Film al cinema dal 28 Gennaio

Sono cinque i film in uscita tra il 27 e il 28 Gennaio: i più attesi “Joy” con Jennifer Lawrence e “L’abbiamo fatta grossa” di Carlo Verdone

joy

Tra i film al cinema dal 28 Gennaio “Joy”, biopic con protagonista Jennifer Lawrence

Joy Mangano è un’inventrice americana di prodotti casalinghi di successo e sulla storia della sua prima creazione, il ‘miracle mop’, è incentrata la trama di “Joy”, il nuovo film di David O. Russell, che aveva conquistato il pubblico nel 2012 con “Il lato positivo”. Jennifer Lawrence, ormai musa affermata del regista, veste i panni di Joy, affiancata da Robert De Niro e Bradley Cooper, sua co-star quasi fissa negli ultimi anni.

Carlo Verdone torna nelle sale italiane dal 28 Gennaio con la nuova commedia “L’abbiamo fatta grossa”

Instancabile il famoso attore e regista italiano Carlo Verdone che torna sul grande schermo con il suo ultimo lavoro, “L’abbiamo fatta grossa”. Il film è incentrato sulle sfortunate vicende che coinvolgono due normali uomini di mezza età quando si ritrovano tra le mani una pericolosa valigetta dal contenuto sconosciuto. Partner di Verdone nella pellicola è Antonio Albanese; visto il successo che le commedie italiane hanno avuto negli ultimi mesi, ci si aspettano scintille anche da questa.

Per bambini e ragazzi tra i film al cinema dal 28 Gennaio arriva “Doraemon il film: Nobita e gli eroi dello spazio”

Sul fronte dei film d’animazione esce il 28 Gennaio “Doraemon il film: Nobita e gli eroi dello spazio”, tratto dall’omonima serie animata “Doraemon” che segue l’amicizia tra un bambino e un gatto spaziale che lo trascina in mille avventure.

Dal 27 Gennaio il remake di “Point Break” e il francese “Una volta nella vita”

Due le uscite anticipate di un giorno rispetto all’abituale programmazione: il remake “Point Break” e il drammatico “Una volta nella vita”. “Point Break”, originariamente diretto da Kathryn Bigelow, viene rivisitato dal regista Ericson Core (“Fast and Furious”, 2001) che punta sull’adrenalina e su grandi effetti speciali per raccontare la storia di un gruppo di appassionati di sport estremi che utilizzano le loro capacità per diventare criminali.

Dal 27 Gennaio anche il cinema francese è protagonista con “Una volta nella vita”, lungometraggio che riflette sul difficile rapporto tra alunni e insegnanti e sul disagio giovanile di tutti quei ragazzi che, per etnia o credo, si sentono ‘diversi’.

27/01/2016

Giuliano Vizzaccaro

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *