Film al cinema dal 28 e 29 giugno

I film al cinema questa settimana vedono una forte presenza di titoli di genere horror e thriller, ma anche di pellicole drammatiche. Il filone thriller-horror è ben rappresentato da “Bedevil- Non installarla” e da “2:22 – Il destino è già scritto”, mentre è un thriller d’azione “Codice Criminale” con Michael Fassbender. Anche i film drammatici sono protagonisti di questa settimana, dalle produzioni europee a quelle americane, a partire dal belga “Le Ardenne – Oltre i confini dell’amore” e dal francese “L’infanzia di un capo”, fino all’ultimo film di Sean Penn, “Il tuo Ultimo Sguardo”. Unico titolo italiano in sala è “Ninna Nanna”, con Francesca Inaudi e Nino Frassica.

Film al cinema il 28 giugno: thriller, horror e drammatici

Codice criminale film al cinema

Scena del film “Codice Criminale”

Esce il 28 giugno”BeDevil – Non installarla“, horror diretto da Abel Vang e Burlee Vang. Il film racconta la storia di cinque adolescenti che installano un’app, simile a Siri, che nasconde in realtà un’entità demoniaca che prenderà possesso delle loro menti. Il film è scritto dai creatori della famosa saga di “Final Destination” e prende spunto dalla trama del celeberrimo “The Ring”.

Codice Criminale” è un action-thriller che segna il debutto alla regia di un lungometraggio per il regista Adam Smith (noto per il film-concerto dei The Chemical Brothers, “Don’t Think”, e per la teen series “Skins”). Da ben tre generazioni, l’irrequieta famiglia Cutler si dedica a una vita fuorilegge. Chad Cutler – interpretato da Michael Fassbender – decide di abbandonare la vita criminale, ma dovrà scontrarsi con le aspettative di suo padre Colby (Brendan Gleeson), che vede l’atto del figlio come un ‘tradimento’.

Le Ardenne – Oltre i confini dell’amore” è il film d’esordio alla regia del regista belga Robin Pront. Candidato all’Oscar 2017 come Miglior Film Straniero per il Belgio, il lungometraggio è un thriller drammatico collocato all’interno dei bucolici boschi tra le Ardenne ed Anversa. La trama lega inscindibilmente i destini di due fratelli, Dave e Kenneth, rivali nell’amore per la stessa donna.

L’Otello di Verdi in diretta da Londra il 28 giugno

Royal Opera House Otello film al cinemaLa stagione 2016-2017 della Royal Opera House, al cinema in collaborazione con Nexo Digital in 1500 schermi di tutto il mondo – in diretta dal teatro di Covent Garden a Londra  –  si conclude con “Otello”.
Royal Opera House: Otello” mette in scena la rivisitazione operistica di Giuseppe Verdi della tragedia di William Shakespeare. L’opera è diretta dal regista teatrale Keith Warner, con protagonisti i cantanti Jonas Kaufmann, Maria Agresta e Marco Vratogna. Dirige l’orchestra il maestro Antonio Pappano.

Film al cinema il 29 giugno: ancora protagonisti thriller e dramma

Il tuo ultimo sguardo film al cinema

Scena del film “Il tuo ultimo sguardo”

Un altro thriller in uscita nella giornata di giovedì 29 giugno: si tratta di “2:22 – Il destino è già scritto“, del regista australiano Paul Currie. Nel film il protagonista Dylan Boyd (Michiel Huisman) è un uomo la cui vita è scandita in modo permanente dal succedersi di eventi, che solo all’apparenza sembrano casuali, ma che in realtà si ripetono allo stesso modo ogni giorno. Tutti gli eventi, ogni giorno, terminano puntualmente allo stesso orario, alle 2.22 del pomeriggio, e allo stesso luogo, alla stazione ferroviaria di New York. Quando si innamora di Sarah (Teresa Palmer), però, Dylan scopre che anche la vita della ragazza è caratterizzata dagli stessi eventi. A quel punto, Dylan cercherà a tutti i costi di risolvere il mistero grazie all’aiuto di Sarah.

Il tuo ultimo sguardo“, film drammatico diretto dal premio Oscar Sean Penn, vede protagonisti Javier Bardem e Charlize Theron. Nel 2003 un chirurgo umanitario spagnolo gira l’Africa con il suo staff, fermandosi dove trova qualcuno bisognoso delle sue cure. Un giorno nella Liberia martoriata dalla guerra civile incontra la direttrice di un’organizzazione non governativa. Il loro è amore a prima vista. Tra la guerra, i morti e i loro differenti modi di interpretare l’aiuto umanitario, le loro vite non tarderanno a prendere strade radicalmente opposte.

L’infanzia di un capo” è un film liberamente ispirato al racconto di Jean-Paul Sartre, ambientato in Francia nel 1919. Protagonista è Prescott, un bambino americano che vive in una villa nei pressi della capitale, in seguito al nuovo lavoro del padre, consigliere del presidente Wilson e incaricato di concludere le trattative che porteranno alla fine della guerra. Il film, vincitore del Premio alla Miglior Regia e il Leone d’Oro del Futuro alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia 2015 (sezione Orizzonti) segna l’esordio alla regia per Brady Corbet, affiancato da un cast di livello, in cui spiccano Robert Pattinson (“Twilight”), Bérénice Bejo (“The Artist”), Liam Cunningham (“Il Trono di Spade”)e Stacy Martin (“Nynphomaniac”).

Film al cinema il 29 giugno: “Ninna Nanna” è l’unico titolo italiano nelle sale

Ninna Nanna film al cinema

Scena del film “Ninna Nanna”

L’unico film al cinema di produzione italiana in uscita questa settimana è “Ninna Nanna“, diretto a quattro mani da Dario Germani e Enzo Russo.”Ninna Nanna” racconta le difficoltà della maternità attraverso gli occhi di Anita, giovane enologa incinta di Gioia. Anita è innamorata, ha un lavoro che le piace e si sente finalmente pronta a fare un passo molto importante: diventare mamma. Dal momento in cui viene al mondo, però, la piccola Gioia diventa, agli occhi della madre, un doloroso fardello da portare, nonché un impedimento alla relazione affettiva tra lei e il suo compagno Salvo, e alla stabilità della sua posizione lavorativa. Nel cast Francesca Inaudi, Fabrizio Ferracane e Nino Frassica.

Marta Maiorano

29/06/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *