Film al cinema dal 1 Ottobre

Sette nuovi film al cinema dal 1 Ottobre, tra cui spicca “Sopravvissuto – The Martian” di Ridley Scott con Matt Damon e “Padri e figli” di Gabriele Muccino con Russell Crowe. Da segnalare “Roger Waters – The Wall” nelle sale dal 29 Settembre

“Roger Waters – The Wall”, i Pink Floyd di nuovo al cinema

padri-e-figlie-imgRimarrà nelle sale solo per tre giorni ma merita menzione la pellicola ‘evento’ “Roger Waters – The Wall”, per la quale Roger Waters, alla regia con Sean Evans, propone non solo alcune immagini del tour che ha impegnato l’ex bassista e cantante dei Pink Floyd dal 2010 al 2013, durante il quale veniva suonato l’intramontabile album “The Wall”, ma anche il viaggio di Waters in Francia e Italia, durante il quale l’artista rievoca le figure del nonno e del padre, morti rispettivamente durante la Prima e la Seconda Guerra Mondiale.

Tra i film al cinema dal 1 Ottobre “Sopravvissuto – The Martian” di Ridley Scott e “Padri e figlie” di Gabriele Muccino

Dopo “Exodus – Dei e re”, il regista di “Alien” torna alla fantascienza con “Sopravvissuto – The Martian” per il quale Matt Damon veste i panni di un astronauta, specializzato in botanica che, dopo una tempesta, rimane intrappolato su Marte, dove dovrà cercare di sopravvivere per quattro anni, momento in cui sarà effettuata una nuova missione sul pianeta rosso.

Con “Padri e figlie” Russell Crowe si trasforma invece in un padre disperato, rimasto vedovo e tormentato da preoccupanti disturbi psichici. L’uomo, ritrovatosi solo a dover svolgere il suo lavoro di romanziere e occuparsi della figlia Katie, sarà costretto ad affidare la piccola alla zia. Da grande Katie dovrà elaborare i dolori dell’infanzia e la conseguente incapacità di amare.

Tre pellicole italiane tra i film al cinema dal 1 Ottobre: “Io e lei”, “Pecore in erba” e “A Napoli non piove mai”

È una coppia omosessuale quella formata da Margherita Buy e Sabrina Ferilli in “Io e lei” diretto da Maria Sole Tognazzi. Marina e Federica sono due donne completamente diverse: la prima è un’ex attrice che non ha mai rifiutato la propria sessualità, la seconda, ormai divorziata e con un figlio adulto, fa invece fatica a rendere pubblica la sua convivenza. Tra loro il passato e le fragilità che mettono in difficoltà la relazione.

L’attore partenopeo Sergio Assisi passa alla regia con “A Napoli non piove mai”. Protagonisti della pellicola sono Barnaba, affetto dalla cosiddetta sindrome di Peter Pan; Jacopo, suo amico, che non riesce a superare il dramma dell’abbandono e prova frequentemente a togliersi la vita; e Sonia, milanese con la sindrome di Stendhal, che si ritrova a Napoli per un restauro. I tre insieme cercheranno di risolvere i problemi che li affliggono.

Presentato in Concorso nella sezione Orizzonti dell’ultimo Festival di Venezia, “Pecore in erba” esordio alla regia di Alberto Caviglia, già assistente di Ferzan Ozpetek, è un mockumentary (falso documentario spacciato per vero), ambientato a Trastevere, storico quartiere romano, che affronta con ironia le problematiche legate all’antisemitismo.

“Straight Outta Compton” e “APPuntamento con l’@more”, pellicole made in Usa tra i film al cinema dal 1 ottobre

Gary Gray, conosciuto per il suo “The Italian Job”, è il regista di “Straight Outta Compton” film biografico dedicato al gruppo rap N.W.A., di cui viene raccontata l’ascesa e la caduta. Il film prende il titolo dall’album del 1988, con il quale il gruppo denunciava la povertà, il degrado e le discriminazioni delle strade periferiche di Compton.

Si passa alla commedia sentimentale con “APPuntamento con l’@more” storia di due giovani, che dopo essersi conosciuti tramite un sito di incontri on line per passare una notte di sesso senza pretese, si ritrovano bloccati nella casa di lui a causa di una bufera di neve.

Roberta D’Amico

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *