Festival di Cannes 2017: il programma del 22 Maggio

La sesta giornata del Festival di Cannes 2017 offre tra i film in Concorso “The Killing of a Sacred Deer” di Yorgos Lanthimos, “Happy End” di Michael Hanake e la produzione franco-coreana “The Day After”, .

“The Killing of a Sacred Deer”: il nuovo atteso progetto di Yorgos Lanthimos

The Killing of a Sacred Deer Colin Farrell Festival di Cannes 2017

“The Killing of a Sacred Deer” di Yorgos Lanthimos

Sarà una grande giornata quella del 22 maggio, dove alcuni dei film più attesi della selezione saranno finalmente presentati in anteprima.
Dopo il grande successo di “The Lobster” (Premio della Giuria) al Festival di Cannes 2015, il regista greco Yorgos Lanthimos torna sulla Croisette per presentare The Killing of a Sacred Deer”.
Al suo fianco, di nuovo Colin Farrell e per la prima volta Nicole Kidman. Il film segue la storia di un chirurgo, Steven, la cui vita inizia a crollare dopo aver preso sotto la sua ala un giovane ragazzo mentalmente instabile. Nel film la Kidman interpreterà la moglie di Farrell.

L’attore irlandese e l’attrice australiana saranno il re e la regina di questa edizione con ben due film in concorso.  Oltre a “The Killing of a Sacred Deer”, sono entrambi protagonisti di un altro attesissimo film, “L’Inganno” di Sofia Coppola.

Il ritorno di Michael Haneke con “Happy End”

Happy End Festival di Cannes 2017

“Happy End” di Michael Haneke

Un altro grande ritorno è atteso al Festival di Cannes 2017. Michael Haneke, regista austriaco particolarmente amato da Cannes, sarà in concorso con il film “Happy End”.
Protagonista del dramma sarà la splendida Isabelle Huppert insieme a Toby Jones, Jean-Louis Trintignant e Mathieu Kassovitz. La storia ruoterà intorno al contrasto tra una famiglia borghese e la crisi dei rifugiati che ha colpito l’Europa.
Dopo aver vinto due Palme d’oro per “Il nastro bianco” (2009) e “Amour” (2013), Michael Haneke sembra pronto a riconquistare il festival francese.

Nasce da una produzione che vede unite Francia e Corea del Sud, “The Day After” di Hong Sang-soo, ultima pellicola in Concorso, film drammatico in cui una donna viene scambiata dalla moglie del suo capo per l’amante del marito.

Un Certain Regard e proiezioni speciali

Nella sezione Un Certain Regard del 22 maggio del Festival di Cannes 2017 troviamo due film francesi: “En attendant les hirondelles” di Karim Moussaoui e dall’altro “L’atelier” di Laurent Cantet. Il primo film racconta la storia di tre generazioni a confronto nell’Algeria contemporanea, il secondo  è una storia di formazione su un giovane ragazzo dai modi violenti che accetta di partecipare ad un corso di scrittura. Tra le proiezioni speciali, invece compare “Una scomoda verità 2”, sequel del documentario omonimo vincitore dell’Oscar nel 2007. Infine, il francese “Nos annes folles” di André Téchiné. Quest’ultimo racconta la storia di un uomo che dopo essersi mutilato per non tornare al fronte lascia che sua moglie lo travesti da donna per nascondersi.

Leggi qui il programma completo del Festival di Cannes 2017

Paola Pirotti

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *