Festival di Berlino 2017: “Logan” e “Trainspotting 2” tra le anteprime della Premiere

Trapelati nuovi film per la Premiere internazionale del 67° edizione del Festival di Berlino 2017. Tra i titoli svelati due sequel: “Logan” di James Mangold, seguito dell’X-Man di adamantio interpretato da Hugh Jackman, e il già noto “Trainspotting 2” di Danny Boyle. Entrambe le pellicole attesissime, verranno distribuite dopo il Festival, a marzo 2017.

Festival Di Berlino 2017: “Logan” è un Wolverine diverso, più maturo e più oscuro

Festival di Berlino 2017

Due titoli attesi tra le anteprime di questa edizione del Festival di Berlino che si svolgerà dal 9 al 19 Febbraio.

Logan” è il nuovo film con protagonista Wolverine, tratto dal fumetto “Old Man Logan”, nel quale troviamo lo stesso X-Man, che, anche se un po’ attempato, dimostra sempre le sue straordinarie doti. Il film è il terzo della saga, iniziata con “X-Men le origini – Wolverine” e continuata con “Wolverine l’immortale”, ma anche il decimo riguardante il gruppo degli X-Men.

La sua attesa dagli amanti del genere non è dovuta solo al suo essere un continuo della storia, ma anche dal fatto che è l’ultimo in cui Hugh Jackman e Patrick Stewart vestiranno i panni di Wolverine e del Professor X. La pellicola ha riscosso particolare attenzione anche per un dettaglio non presente nei due film precedenti: è un r-rated movies, ovvero può essere guardato dai minori di 17 anni solo se accompagnati da un adulto a causa di scene di ‘violenza brutale’, che lo renderanno largamente diverso dai suoi predecessori filmici.

Festival di Berlino 2017: “Trainspotting 2”, l’anteprima internazionale del seguito del film cult di Danny Boyle

Il secondo protagonista della Premiere berlinese è “Trainspotting 2”, un sequel a lungo aspettato dagli appassionati del primo film cult, uscito nel 1996. Anche questo è un adattamento del romanzo di Irvine Welsh, “Porno”, seguito del primo “Trainspotting”. Danny Boyle, proprio come Renton in “Trainspotting 2”, torna con il cast originale per quelle strade scozzesi del distretto di Leith, nel quale vent’anni prima aveva realizzato il film che ha superato ogni sua aspettativa, portandolo al successo.

Il sequel è stato da sempre agognato e questa è l’annata esatta, i protagonisti sono invecchiati come racconta la storia letteraria, i loro interpreti cavalcano ormai l’onda della fama (ad esempio, Ewan McGregor non è più l’ignoto ragazzaccio scottish del primo film) e i vecchi dissapori sono stati ormai coperti dal tempo (nel 2000 McGregor non perdonò a Boyle, che aveva instaurato con lui una sorta di sodalizio “regista-attore fantoccio”, di aver scelto DiCaprio per “The Beach”). Di riflesso la lunga attesa e la notorietà riscontrata dal primo film hanno creato grandi speranze per “Trainspotting 2”! L’anteprima mondiale del film sarà invece il 22 gennaio ad Edimburgo, ovviamente.

Festival di Berlino 2017: le altre anteprime della Premiere

Le altre pellicole che presenteranno la loro anteprima mondiale a Berlino sono “Viceroy’s House” di Gurinder Chadha, la regista britannica di origini indiane consacrata dell’acclamato “Sognando Beckham”, ed “El Bar” di Álex de la Iglesia, caratteristico nel suo mescolare orrore e commedia, già apprezzato nel grottesco “Ballata dell’odio e dell’amore” e nel recente “Le streghe son tornate”.

Erika Mciheli

12/01/2027

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *