Festa del Cinema di Roma 2017: annunciato il film d’apertura

Sarà “Hostiles” di Scott Cooper ad aprire la Festa del Cinema di Roma 2017. L’annuncio, atteso da giorni, arriva dallo stesso direttore artistico della kermesse, Antonio Monda, in accordo con la presidente della Fondazione Cinema per Roma, Piera Detassis.

Hostiles: un western non convenzionale inaugura la Festa

Festa del cinema di roma 2017 posterUna scelta insolita come apertura, si tratta infatti di un western drammatico che affronta uno dei temi più spinosi e complessi del genere, ossia il rapporto con i nativi americani. “Hostiles”, ambientato nel 1892, segue il viaggio di un capitano dell’esercito che scorta un vecchio capo Cheyenne e la sua famiglia fino alla terra natia nel Montana. Protagonisti del film, il premio Oscar, Christian Bale, già visto in “Out of the Furnace” dello stesso Cooper, l’attrice britannica Rosamund Pike e Wes Studi.

Quarto lungometraggio di Cooper, regista e sceneggiatore statunitense, autore tra gli altri di “Crazy Heart”, “Out of the Furnace” e “Black Mas”, “Hostiles” avrà l’arduo compito di inaugurare i dieci giorni della manifestazione che coinvolgerà la città di Roma dal 25 ottobre al 6 novembre prossimi.

Intervenuto a margine dell’annuncio il direttore  Antonio Monda si dichiara “entusiasta di poter inaugurare la dodicesima edizione della Festa del Cinema con Hostiles. È un western dalla struttura epica, che parla con profondità di temi eterni, quali la violenza, il male che alligna nel cuore dell’uomo, ma anche la libertà e la possibilità di rinascita: un film importante e coraggioso, ispirato alla tradizione cinematografica di John Ford e a quella letteraria di Cormac McCarthy. Potente e commovente, “Hostiles” è radicato nella migliore tradizione del cinema americano: un viaggio all’interno del cuore selvaggio del grande paese e delle nostre anime, in cerca della redenzione. Magnificamente diretto da Scott Cooper e straordinariamente interpretato da Christian Bale e Rosamund Pike, ha tutte le qualità per diventare un classico del western e del cinema”.

Già lo scorso anno in apertura la manifestazione propose un film fortissimo, “Moonlight”, che oltre al grande successo ha sottratto l’Oscar come Miglior Film a “La La Land”, favoritissimo della vigilia. Stesso destino potrebbe toccare anche a “Hostiles” di Scott Cooper.

Cinema in Festa: proiezioni, anteprime e incontri speciali

Il prossimo 10 ottobre si terrà inoltre la conferenza stampa in cui verrà annunciato il programma completo, che arriva dopo aver svelato il poster con una bellissima Audrey Hepburn, scelta come simbolo di questa dodicesima edizione del Festival. Previste non solo proiezioni ed anteprime speciali, ma anche numerosi incontri con i registi, gli autori e gli interpreti che hanno fatto la storia del cinema internazionale, da David Lynch (cui verrà assegnato il Premio alla carriera) a Ian McKellen, Chuck Palahniuk e Vanessa Redgrave. Attesissimo anche l’incontro con il giovane regista e fenomeno del cinema contemporaneo Xavier Dolan.

Gianluca Panico

27/09/17

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *