Evan Rachel Wood

Divenuta celebre per il ruolo di Tracy in "Thirteen - Tredici anni", da cui riceve una candidatura ai Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico, Evan Rachel Wood ha saputo successivamente mantenersi nel ruolo di protagonista in molti film di successo, tra cui "The Missing" e "Across the Universe", rimanendo impressa nell'immaginario collettivo per la sua bravura e per la sua candida bellezza.

Evan Rachel Wood, l'attrice 'davanti agli occhi'

(Raleigh, North Carolina, 7 settembre 1987)

Evan Rachel Wood ad un eventoAttrice statunitense, figlia d’arte, cintura nera di Tae Kwon Do. Evan Rachel Wood, dopo i primi passi a teatro, a soli 7 anni affronta quello che forse è il suo più importante provino cinematografico: quello per il ruolo della piccola Claudia di “Intervista col vampiro” (1994) di Neil Jordan, parte poi assegnata a Kirsten Dunst.

Da questo momento in poi Evan - che odia il suo secondo nome, ma lo usa per far sì che i direttori del cast non la confondano con un uomo - inizia la dura gavetta partecipando a varie serie, film e serial in televisione come “Profiler” (1998 – 1999) e “CSI” (2003).

"Thirteen", ed è subito candidatura ai Golden Globe

Al cinema esordisce come figlia di Sandra Bullock e nipote di Nicole Kidman in “Amori & Incantesimi” (1998). Lo stesso anno è nel film con Kevin Bacon “Autunno fra le nuvole”. È poi protagonista di “Little Secrets” (2001) e partecipa a “S1mOne” (2002) con Al Pacino. Il suo grande exploit avviene però con l’indipendente “Thirteen” (2003) di Catherine Hardwicke, film denuncia sulla vita dissoluta che molte tredicenni americane conducono. La pellicola le fa guadagnare la nomination al Golden Globe come Migliore Attrice Drammatica e l’amicizia con Nikki Reed, co-protagonista nonché “ispiratrice autobiografica” del lavoro stesso della Hardwicke.

Una serie di partecipazioni a film di successo, la carriera in ascesa di Evan Rachel Wood

Evan Rachel Wood golden globes 2017Nello stesso anno Ron Howard, alle prese con il genere western, la sceglie per “The Missing”. Successivamente si fidanza con Jamie Bell, il protagonista di “Billy Elliot” (2000), dopo averlo incontrato nel 2004 sul set del videoclip “Wake me up when semptember ends” dei Green Day interpretando, destino volle, una coppia di fidanzati.

Nel 2004 ha un ruolo minore in “Litigi d’amore”, mentre nel 2005 la “maledizione” si ripete e la Dunst le ruba un altro ruolo: il personaggio di Claire in “Elizabethtown”. Nonostante i suoi 19 anni nel 2006 intraprende una relazione con il 37enne Marilyn Manson diventando l’attrice più pagata nella storia dei video musicali e apparendo nel 2007 nel videoclip del cantante “Heart-Shaped Glasses”. I due si sono poi lasciati nell’ottobre del 2008. Intanto, sempre nel 2006, lavora con Edward Norton in “Down in the Valley” e in “Correndo con le forbici in mano”.

"Across the Universe" insieme a Evan Rachel Wood

Il 2007 è per Rachel un anno fortunato: è infatti nel cast del bellissimo “Across the Universe” (2007) di Julie Taymor e in quello di "Alla scoperta di Charlie" ed è coprotagonista insieme a Uma Thurman di “Davanti agli occhi” e presta la propria voce alla protagonista di “Battaglia per la terra 3D”. Nel 2008 ci commuove in “The Wrestler” di Darren Aronofsky, dove interpreta la figlia di Mickey Rourke, per poi partecipare a “Basta che funzioni” (2009), divertente e riflessiva pellicola di Woody Allen.

Nel 2010 prende parte al nuovo progetto da regista di Robert Redford "The Conspirator" incentrato sul processo di una donna accusata di far parte del gruppo di cospiratori che organizzò l'assassinio del Presidente Abraham Lincoln, mentre nel 2011 è diretta da George Clooney nel drammatico "Le Idi di Marzo". Successivamente Evan torna con il suo ex Jamie Bell che sposa nel 2013 e con il quale ha il primo figlio nello stesso anno, ma nel maggio 2014 i due annunciano la separazione.

Sempre nel 2013, la Wood è nel cast di “The Necessary Death of Charlie Countryman” e della commedia romantica "A Case of You".

Il successo di critica e pubblico in TV, Evan Rachel Wood diventa un robot

Westworld Dolores interpretata da Evan Rachel Wood

Evan Rachel Wood è Dolores in "Westworld"

Nel 2011 per la sua interpretazione nella miniserie TV "Mildred Pierce" ottiene una seconda nomination ai Golden Globe e agli Emmy. Dopo anni di cinema, ritorna in TV nel 2016 nel colossale "Westworld - Dove tutto è concesso", serie TV di HBO in cui interpreta un robot, Dolores, per cui è già diventata un'icona della cultura pop. Per "Westworld", Evan Rachel Wood ha vinto un Critics' Choice Award e una terza nomination ai Golden Globe.

Alice Rinaldi

Evan Rachel Wood Filmografia - Cinema

Evan Rachel Wood a colori

  • Un autunno tra le nuvole, regia di Timothy Hutton (1998)
  • Amori & incantesimi, regia di Griffin Dunne (1998)
  • Detour, regia di Joey Travolta (1998)
  • Little Secrets - Sogni e segreti, regia di Blair Treu (2001)
  • S1m0ne, regia di Andrew Niccol (2002)
  • Thirteen - Tredici anni, regia di Catherine Hardwicke (2003)
  • The Missing, regia di Ron Howard (2003)
  • Pretty Persuasion, regia di Marcos Siega (2005)
  • Litigi d'amore, regia di Mike Binder (2005)
  • Down in the Valley, regia di David Jacobson (2005)
  • Correndo con le forbici in mano, regia di Ryan Murphy (2006)
  • Across the Universe, regia di Julie Taymor (2007)
  • Davanti agli occhi, regia di Vadim Perelman (2007)
  • Alla scoperta di Charlie, regia di Mike Cahill (2007)
  • The Wrestler, regia di Darren Aronofsky (2008)
  • Basta che funzioni, regia di Woody Allen (2009)
  • The Conspirator, regia di Robert Redford (2011)
  • Le idi di marzo, regia di George Clooney (2011)
  • Charlie Countryman, regia di Fredrik Bond (2013)
  • A Case of You, regia di Kat Coiro (2013)
  • A piedi nudi, regia di Andrew Fleming (2014)

Evan Rachel Wood Filmografia - Televisione

  • American Gothic (Serie TV, 3 episodi) (1995-1996)
  • Un'amica per mia figlia (Film TV) (1999)
  • Profiler (Serie TV ,7 episodi) (1998-1999)
  • Il tocco di un angelo (Serie TV, 1 episodio) (2000)
  • Ancora una volta (Serie TV, 52 episodi) (1999-2002)
  • West Wing - Tutti gli uomini del Presidente (Serie TV, 1 episodio) (2002)
  • CSI: Scena del crimine (Serie TV, 1 episodio) (2003)
  • True Blood (Serie TV, 8 episodi) (2009-2011)
  • Mildred Pierce (Miniserie TV) (2011)
  • Westworld – Dove tutto è concesso (2016–in corso)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *