Elizabeth Banks

Elizabeth Banks è un'attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense ed è nota per i suoi ruoli in film comici e divertenti e per i ruoli in tv che le hanno fatto guadagnare due candidature agli Emmy Award.

Elizabeth Banks: la regina della commedia americana

(Pittsfield, 10 febbraio 1974)

Elizabeth Banks Bio

Elizabeth Banks è una donna bellissima, che nella sua carriera ha interpretato tanti ruoli diversi, ma il pubblico si è sicuramente affezionato a lei grazie ai ruoli comici con cui li ha divertiti: da “Scrubs” a “Zack & Miri – Amore a primo sesso” la Banks si è divisa tra commedia romantica, comica e demenziale confermandosi la versione femminile dei nuovi re della commedia americana come Seth Rogen, Steve Carrell e Paul Rudd.

Originaria del Massachussetts, questa splendida attrice appartiene ad una numerosa famiglia, è la più grande di quattro fratelli.

Laureata alla Pennsylvania University, decide da giovanissima la sua strada e prende il diploma all’American Conservatory Theater.

L'esordio sul piccolo schermo

Successivamente appare come comparsa in serie televisive di successo come “Sex and the City” (2000) e “Law and Order” (2001). Ma il suo debutto cinematografico avviene, con un ruolo marginale, nella pellicola che vede Samuel L. Jackson nei panni del detective in “Shaft” (2000), e nel film del 2001 “Wet Hot American Summer”. Nel 2001 la vediamo al fianco del giovane Di Caprio in “Prova a prendermi” di Steven Spielberg, mentre nel 2002 viene scelta per il primo film della trilogia di “Spider-Man” di Sam Raimi.

Poi la Banks interpreta un’amica di Madonna nel remake, dell'ex marito di quest’ultima Guy Ritchie, “Travolti dal destino” (2002). Dopo tante parti marginali arriva il primo ingaggio da protagonista nel 2003 con il drammatico “The Trade”. Da qui in poi la carriera dell’attrice è in ascesa, ci si accorge infatti della sua bravura e della sua bellezza, al fianco di Tobey Maguire sia in “Seabiscuit – Un mito senza tempo” (2003) che in “Spider-Man 2” (2004).

Il 2005 è l’anno della commedia: viene scelta per “The Sister – Ogni famiglia ha i suoi segreti”, “The Baxter”, la demenziale “Sexual Life”, e per affiancare lo straordinario Steve Carell in “40 anni vergine”. La sua carriera prosegue nel 2006 con il biografico “Imbattibile” con Mark Wahlberg, (la storia di Vince Papale, giocatore di football, che farà di tutto per avere la sua rivalsa dalla vita riuscendo a divenire vincente) e con l’horror “Slither” di James Gunn.

Nel 2007 si cimenta con il terzo capitolo conclusivo della saga di “Spider-Man”. Questa splendida interprete riesce sia nei ruoli comici che in quelli più impegnati; sempre nel 2007, infatti, si susseguono parti in commedie più o meno famose come “Bill”, e il natalizio “Fred Claus – Un fratello sotto l’albero”.

I successi tra tv e cinema

Lo stesso anno è la dottoressa Kim Briggs nella quinta stagione della serie “Scrubs” (2006 – 2007), dove darà filo da torcere all’ormai famoso J.D, (Zach Braff). Ormai affermatasi nel mondo del cinema, Elizabeth Banks nel 2008 è protagonista di numerose pellicole: la romantica “Certamente, forse”; la stravagante “Zach and Miri Make a Porno”; il divertente “Piacere Dave”, con Eddy Murphy e, nel ruolo di Laura Bush, il discusso “W.” targato Oliver Stone con Josh Brolin.

Nel 2009 partecipa invece al thriller “The Uninvited” di Cherles e Thomas Guard. Nel 2010 la vediamo nel film "The Next Three Days" di Paul Haggis, nel 2011 recita in "Our Idiot Brother", regia di Jesse Peretz e nel film "The Details", regia di Jacob Aaron Estes. Nel 2012 la vediamo in "40 carati" (Man on a Ledge) regia di Asger Leth e in "Cosa aspettarsi quando si aspetta", regia di Kirk Jones. Nello stesso anno partecipa alla commedia musicale "Voices" di Jason Moore, insieme a un nutrito cast di donne.

Nel 2013 si dedica sempre alla commedia, ma stile anni '70 nel corale "Comic Movie", film a episodi in cui si occupa anche parzialemnte della regia. Partecipa anche a un progetto di grande successo come "Hunger Games - La ragazza di fuoco", il sequel di "Hunger Games". Elizabeth Banks è Effie Trinket. L'anno successivo, invece, presta la voce a Lucy in "The Lego Movie" (2014) che racconta la storia di Emmet, un omino LEGO che finisce a capo di una missione per salvare il mondo.

Sempre nel 2014 è in “Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 1”, sequel del precedente “Hunger Games: La ragazza di fuoco”, e trasposizione cinematografica del romanzo “Il canto della rivolta” scritto da Suzanne Collins, ambientato in un futuro post apocalittico.

Nel 2015 la ritroviamo in "Pitch Perfect 2", come regista e interprete, in "Magic Mike XXL" e "Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte 2" solo in qualità di attrice.

Del 2017 è invece la sua partecipazione alla pellicola di Dean Israelite, "Power Rangers".

Sonia Serafini

Elizabeth Banks Filmografia - Cinema

Elizabeth Banks Occhi di Ghiaccio

  • Shaft, regia di John Singleton (2000)
  • Wet Hot American Summer, regia di David Wain (2001)
  • Spider-Man, regia di Sam Raimi (2002)
  • Travolti dal destino, regia di Guy Ritchie (2002)
  • Prova a prendermi, regia di Steven Spielberg (2002)
  • Seabiscuit - Un mito senza tempo, regia Gary Ross (2003)
  • Spider-Man 2, regia di Sam Raimi (2004)
  • Daltry Calhoun - Un golfista al verde (2005)
  • 40 anni vergine, regia di Judd Apatow (2005)
  • The Sisters - Ogni famiglia ha i suoi segreti, regia di Arthur Allan Seidelman (2005)
  • Slither, regia di James Gunn (2006)
  • Imbattibile, regia di Ericson Core (2006)
  • Spider-Man 3, regia di Sam Raimi (2007)
  • Fred Claus - Un fratello sotto l'albero (2007)
  • Certamente, forse, regia di Adam Brooks (2008)
  • Ti presento Bill, regia di Bernie Goldmann e Melisa Wallick (2008)
  • Piacere Dave, regia di Brian Robbins (2008)
  • Zack and Miri Make a Porno, regia di Kevin Smith (2008)
  • W., regia di Oliver Stone (2008)
  • Role Models, regia di David Wain (2008)
  • The Uninvited, regia di Charles Guard e Thomas Guard (2009)
  • The Next Three Days, regia di Paul Haggis (2010)
  • Our Idiot Brother, regia di Jesse Peretz (2011)
  • The Details, regia di Jacob Aaron Estes (2011)
  • 40 carati, regia di Asger Leth (2012)
  • Cosa aspettarsi quando si aspetta, regia di Kirk Jones (2012)
  • Voices, regia di Jason Moore (2012)
  • Comic Movie, registi vari (2013)
  • Hunger Games - La ragazza di fuoco, regia di Francis Lawrence (2013)
  • The Lego Movie, regia di Phil Lord e Chris Miller (2014) – voce
  • Una notte in giallo, regia di Steven Brill (2014)
  • Little Accidents, regia di Sarah Colangelo (2014)
  • Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte I, regia di Francis Lawrence (2014)
  • Love & Mercy, regia di Bill Pohlad (2014)
  • Every Secret Thing, regia di Amy J. Berg (2014)
  • Pitch Perfect 2, regia di Elizabeth Banks (2015)
  • Magic Mike XXL, regia di Gregory Jacobs (2015)
  • Hunger Games: Il canto della rivolta - Parte II, regia di Francis Lawrence (2015)
  • Power Rangers, regia di Dean Israelite (2017)

Elizabeth Banks Filmografia - Televisione

  • Camelot - Squadra Emergenza (Third Watch) – serie TV, episodio 1x03 (1999)
  • Sex and the City - serie TV, episodio 3x02 (2000)
  • Law & Order - Unità vittime speciali (Law & Order) – serie TV, episodio 3x07 (2001)
  • Senza traccia - serie TV, episodio 1x7 (2002)
  • Scrubs - Medici ai primi ferri (Scrubs) – serie TV, 15 episodi (2006-2009)
  • Wainy Days – serie TV, episodio 1x01-1x02-3x06 (2007-2008)
  • American Dad! – serie TV, episodi 4x01-5x01-5x05 (2007-2008)
  • Comanche Moon – miniserie TV, puntate 01-02-03 (2008)
  • Modern Family – serie TV, episodi 1x08-4x17 (2009-2013)
  • 30 Rock – serie TV, 13 episodi (2010-2012)
  • Wet Hot American Summer: First Day of Camp – miniserie TV (2015)
  • I Muppet – serie TV, 2 episodi (2015)

Elizabeth Banks Filmografia - Regista

  • AIDS: We Did It! (2010) - cortometraggio
  • Just a Little Heart Attack (2011) - cortometraggio
  • Comic Movie, registi vari (2013)
  • Pitch Perfect 2 (2015)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *