Dylan O’Brien

Iperattivo e goffo in TV, abile e sicuro di sé al cinema. La capacità di interpretare i ruoli più disparati e la presenza scenica hanno reso Dylan O’Brien uno dei giovani attori più apprezzati del momento ad Hollywood.

Dylan O'Brien, il nuovo divo di Hollywood

(New York, 26 agosto 1991)

dylan o'brien photoshootClasse 1991. New Yorkese di nascita, figlio di un’attrice e di un cameraman, Dylan O'Brien ha da sempre pianificato la vita nel mondo dello spettacolo. Come ogni adolescente del 20esimo secolo, scopre il mondo di Youtube e lo sfrutta per farsi conoscere. Attraverso la celebre piattaforma, infatti, Dylan O'Brien ha scritto e diretto alcuni cortometraggi divertenti, sin da quand’era un’adolescente. Un po’ per divertimento, un po’ per passione.
Ma è proprio grazie al suo carisma su Youtube che viene notato da attori e professionisti del campo.
La svolta, come succede rare volte, arriva nel 2010 ed è il suo primo grande ruolo. Partecipa ai provini della nuova serie di MTV, “Teen Wolf”, leggermente ispirata a “Voglia di Vincere” con Michael J. Fox. L’intenzione è quella di ottenere il ruolo da protagonista, ma alla fine diventa Stiles Stilinski, l’impacciato migliore amico del personaggio principale.

Fatto sta che la bravura di Dylan O’Brien è così incisiva da risaltare in modo eclatante rispetto al resto del cast. Non è una sorpresa che da lì a poco sarebbe arrivato un successo senza pari.

Il successo dalla TV al cinema

La sua interpretazione nel ruolo iconico di “Teen Wolf” non poteva che attirare le attenzioni di Hollywood. In poco tempo, Dylan O’Brien ha attraversato il ponte che divide le star dalla TV al cinema ed è sbarcato sul grande schermo.

Inizialmente, nel 2012 ha partecipato al dramma indipendente “High Road”, al fianco di Lizzy Caplan. Lo stesso anno ottiene il suo primo ruolo da protagonista nel teen movie romantico “The First Time”, al fianco di Britt Robertson, sua attuale fidanzata.

Nel 2013 è tra i protagonisti della commedia di Shawn Levy con Owen Wilson e Vince Vaughn, “Gli Stagisti”, nel ruolo di Stuart, un simpatico nerd ossessionato dalla tecnologia.

Nonostante il debutto al cinema, Dylan O'Brien non si allontana dalla TV, e tra una ripresa e l’altra di “Teen Wolf” riesce a partecipare come guest star in due episodi di “New Girl”, comedy di Fox.

Il grande successo mondiale arriva nel 2014 grazie al ruolo di Thomas in “Maze Runner – Il labirinto”, primo capitolo del franchise young adult che segue la scia di “The Hunger Games” e “Divergent”. Sarà proprio grazie alla sua performance da protagonista che otterrà il premio come Miglior performance rivelazione agli MTV Movie Awards.

L’incidente quasi mortale sul set di Maze Runner – La rivelazione

Dylan O'Brien comic-conDopo il successo dei primi due capitoli di Maze Runner, la 20th Century Fox era pronta a lanciare il terzo film della saga nel 2017.
Durante le riprese del film, a marzo 2016, Dylan O’Brien ha avuto un grave incidente sul set che lo ha costretto a mesi di ricovero. “Maze Runner – La rivelazione” è stato rimandato, di conseguenza, a febbraio 2018.

L’incidente non ha influito solo sugli impegni cinematografici, ma anche sulla presenza del giovane attore in “Teen Wolf”. Per le riprese dell’ultima stagione, infatti, la produzione ha dovuto adattare la trama alle condizioni e alla disponibilità di Dylan. Seppure con una presenza decisamente ridotta, l’attore dirà addio al suo personaggio nella serie TV insieme al resto del cast.

La carriera definitiva al cinema, dal dramma al thriller

Nonostante la mancanza sul set, il volto di Dylan non è mancato sul grande schermo. Nel 2016 è apparso al fianco di Mark Wahlberg e Gina Rodriguez in “Deepwater - Inferno sull’oceano”, basato sulla storia vera della petrolifera Deepwater Horizon, che nel 2010 fu al centro di uno dei disastri ambientali più gravi degli ultimi anni.

Nel 2017, una volta detto addio definitivamente a “Teen Wolf”, è protagonista di “American Assassin”, thriller spionistico tratto dai romanzi di Vince Flynn. Grazie al suo talento nell’interpretare i ruoli più svariati, Dylan indosserà i panni di una giovane recluta della CIA, al fianco del veterano Michael Keaton.

La carriera e il futuro di Dylan O'Brien non sono mai stati così brillanti.

Paola Pirotti

Dylan O’Brien Filmografia - Cinema

dylan o'brien teen vogue

  • Sacks West, regia di Nick Corirossi e Charles Ingram (2011)
  • High Road, regia di Matt Walsh (2011)
  • The First Time, regia di Jon Kasdan (2012)
  • Gli stagisti, regia di Shawn Levy (2013)
  • Maze Runner - Il labirinto, regia di Wes Ball (2014)
  • Maze Runner - La fuga, regia di Wes Ball (2015)
  • Deepwater - Inferno sull'oceano, regia di Peter Berg (2016)
  • American Assassin, regia di Michael Cuesta (2017)

Dylan O’Brien Filmografia - Televisione

  • Teen Wolf (2011-2017)
  • First Dates with Toby Harris (2013)
  • New Girl (2013)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *