Dominic West

Dominic West, attore britannico (inglese per la precisione) ma di origini irlandesi, vanta una carriera attiva da più di vent'anni, ma i suoi più grandi successi, piuttosto che dal cinema, derivano dalle serie TV, con "The Wire" e "The Affair".

Dominic West: i primi anni nel mondo della recitazione

(Sheffield, 15 ottobre 1969)

Dominic West sweaterDominic West, sesto di sette fratelli, può essere considerato un figlio d'arte: sua madre Pauline Mary "Moya", infatti, era anche lei un'attrice. Dopo aver frequentato il Trinity College e l'Eton College, West si laurea alla Guildhall School of Music and Drama nel 1995. Pochi anni prima, nel 1991, recita per la prima volta nel cortometraggio "3 Joes".

Nello stesso anno della laurea avviene il suo battesimo cinematografico vero e proprio nel "Riccardo III" diretto da Richard Loncraine, un film visionario in cui l'omonima tragedia shakespeariana viene trasposta in un'immaginaria Inghilterra degli anni '30 del Novecento oppressa da una dittatura di stampo fascista. Nel 1999 torna a lavorare in un film tratto da un'opera di William Shakespeare, ovvero il bucolico "Sogno di una notte di mezza estate" diretto da Michael Hoffman ("Il club degli imperatori", "The Last Station"). In questo arco di tempo partecipa a film tra i quali "Surviving Picasso" (1996) nel ruolo del figlio del famoso pittore e "Spice Girls - Il film" (1997), interpretando un fotografo.

Dominic West: l'approdo a Hollywood

Dominic West TeroneCon "28 giorni" (2000) Dominic West si fa conoscere anche oltreoceano, affiancato da un grande cast comprendente Sandra Bullock, Viggo Mortensen e Steve Buscemi. L'anno successivo interpreta il chitarrista della band fittizia Steel Dragon in "Rock Star", vero e proprio tributo alla musica heavy metal degli anni '80.

In pochi anni colleziona partecipazioni a produzioni americane molto importanti, come "Chicago", vincitore di ben 6 premi Oscar, "Mona Lisa Smile" con Julia Roberts protagonista e "The Forgotten", con un'intensa Julianne Moore.

A partire dall'horror "Hannibal Lecter - Le origini del male" (2007) Dominic West si dedica maggiormente a film più commerciali, come "300" (2007) di Zack Snyder, tratto dall'omonima graphic novel, in cui interpreta il ruolo del perfido Terone, oppure "Punisher - Zona di guerra" (2008), in cui veste i panni dello spietato criminale italoamericano Billy Russotti.

Nel 2010 affianca Michael Fassbender in "Centurion", ambientato nell'antica Roma, mentre l'anno dopo torna a lavorare momentaneamente in Inghilterra con "Johnny English - La rinascita", con Rowan Atkinson protagonista (più conosciuto dal grande pubblico come l'esilarante Mr. Bean) e Oliver Parker alla regia.

Dominic West: la consacrazione televisiva

Dominic West The AffairÈ con le serie TV, però, che Dominic West ottiene maggiori riconoscimenti. La sua prima grande prova è in "The Wire", serie ambientata a Baltimora, in cui, partendo da casi legati al traffico di droga, il detective Jimmy McNulty (interpretato appunto da West) si trova a dover affrontare il marcio presente nei vari strati della società americana tipica della vita metropolitana.

"The Wire", considerata una delle serie migliori di sempre dal punto di vista della sceneggiatura, è prodotta da HBO, network che aumenterà la sua fortuna successivamente con titoli di grande spessore come "True Detective" o "Il trono di spade".

Il suo lavoro più famoso rimane comunque il ruolo dell'insegnante e scrittore Noah Solloway in "The Affair - Una relazione pericolosa", che parte da una situazione vista e rivista nel mondo dell'intrattenimento (quella di una relazione extra-coniugale) ma che, grazie a un alternarsi dei diversi punti di vista di Solloway e della sua amante, offre spunti originali e sorprendenti nella narrazione della vicenda. "The Affair" nel 2015 vince due Golden Globe: uno come Miglior Serie Drammatica e uno assegnato a Ruth Wilson come Miglior Attrice in una serie drammatica, e lo stesso Dominic West riceve, per la sua interpretazione di Solloway, una nomination per il Miglior Attore in una serie drammatica, premio poi andato a Kevin Spacey per "House of Cards - Gli intrighi del potere".

Francesco Caiazza

Dominic West Filmografia - Cinema

Dominic West b/n

  • Riccardo III, regia di Richard Loncraine (1995)
  • Surviving Picasso, regia di James Ivory (1996)
  • True Blue - Sfida sul Tamigi, regia di Ferdinand Fairfax (1996)
  • The Gambler, regia di Károly Makk (1997)
  • Diana & Me, regia di David Parker (1997)
  • Spice Girls - Il film, regia di Bob Spiers (1997)
  • Sogno di una notte di mezza estate, regia di Michael Hoffman (1999)
  • Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, regia di George Lucas (1999)
  • 28 giorni, regia di Betty Thomas (2000)
  • Rock Star, regia di Stephen Herek (2001)
  • Chicago, regia di Rob Marshall (2002)
  • Mona Lisa Smile, regia di Mike Newell (2003)
  • The Forgotten, regia di Joseph Ruben (2004)
  • Hannibal Lecter - Le origini del male, regia di Peter Webber (2007)
  • 300, regia di Zack Snyder (2007)
  • Punisher - Zona di guerra, regia di Lexi Alexander (2008)
  • Il segreto di Green Knowe, regia di Julian Fellowes (2009)
  • Words of the Blitz, regia di Paul Copeland (2010)
  • Centurion, regia di Neil Marshall (2010)
  • Jackboots on Whitehall, regia di Edward McHenry e Rory McHenry (2010)
  • Johnny English - La rinascita, regia di Oliver Parker (2011)
  • 1921 - Il mistero di Rookford, regia di Nick Murphy (2011)
  • John Carter, regia di Andrew Stanton (2012)
  • Pride, regia di Matthew Warchus (2014)
  • Testament of Youth, regia di James Kent (2014)
  • Genius, regia di Michael Grandage (2016)
  • Money Monster - L'altra faccia del denaro, regia di Jodie Foster (2016)
  • The Square, regia di Ruben Östlund (2017)
  • Tomb Raider, regia di Roar Uthaug (2018)

Dominic West Filmografia - Televisione

  • The Wire (Serie TV, 60 episodi) (2002-2008)
  • The Devil's Whore (Miniserie TV, 4 episodi) (2008)
  • Appropriate Adult (Film TV in 2 parti), regia di Julian Jarrold (2011)
  • The Hour (Serie TV, 12 episodi) (2011-2012)
  • Burton & Taylor, regia di Richard Laxton (Film TV) (2014)
  • The Affair - Una relazione pericolosa (Serie TV, 34 episodi) (2014-in corso)

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *