febbraio 11, 2016

David Gallagher – Biografia

David Gallagher è un attore statunitense che inizia il suo percorso artistico alle tenerta età di due anni, come testimonial di una pubblicità televisiva e diventa famoso in tutto il mondo per l’interpretazione nella serie TV “Settimo cielo”.

David Gallagher, un giovane attore al ‘settimo cielo’

(New York City, 9 febbraio 1985)

David Gallagher

David Lee Gallagher nasce a New York il 9 febbraio del 1985, da padre irlandese e madre cubana, ed è il terzo di cinque fratelli e sorelle.
L’infanzia di David è segnata soprattutto dal rapporto con il fratello minore Killian, autistico, mentre tutti gli altri fratelli hanno in comune con lui la carriera attoriale.

Come spesso accade nel caso di linee di sangue miste, il bambino è da subito molto fotogenico e fin dai due anni viene portato dai genitori a partecipare a spot pubblicitari per catene USA molto note, come Walt Disney World, Burger King, Panasonic, Hanes, Betty Crocker e Tyson Foods. I primi passi nel cinema David Gallagher li muove a soli otto anni, nel 1993, con “Senti chi parla adesso”, di Tom Ropelewski. Seguono: “It Was Him or Us” (1995), un fim TV di poco successo, e tre anni dopo, nel 1996, “Un’estate di paura”, “L’avventura della vita” (un altro film tv) e “Phenomenon”, di nuovo con John Travolta, tanto che molti iniziano a pensare, erroneamente, che sia suo figlio. Nei quattro anni successivi la presenza di David in televisione si consolida, con un episodio di “Walzer, Texas Ranger” (1997), la serie “Rocket Power” (1999) e i film TV “Angeli alla meta” (1997) e “Richie Rich’s – Il desiderio di Natale” (1998), che tuttavia la casa di produzione sceglie di far uscire solo in videocassetta.

L’esordio e il successo in TV

La parte più importante per David Gallagher, dal 1996 al 2006, è quella di Simon Camden, nella sitcom “Settimo cielo”, che lo rende popolare tra le adolescenti. Prima di terminare gli studi superiori, nel 2003, si dedica alle pellicole: “Come trovare un amico e mettersi nei guai” (2000), “Little Secrets – Sogni e segreti” (2001) e “Kart Racer” (2003), per poi decidere che è venuto il momento di darsi alla regia con il lungometraggio “Ten Bucks”, del 2003, appena dopo il diploma, nel cui cast inserisce tutti i fratelli attori.

Non continua, per il momento, nel tentativo registico, e torna dall’altro lato della telecamera, recitando in “The Quiet” (2005), “Il ritratto di Dorian Gray” (2006), “Numb3rs” (2006 – 2009, serie TV), “CSI: Miami” (2007, serie TV), oltre che nel film “Boogeyman 2” (2007) e in nella settima serie di “Bones” (2008). Nel 2011 David Gallagher torna sul grande schermo con “Super 8″ di J.J. Abrams, mentre continua la sua carriera in TV con le apparizioni nelle serie “The Vampire Diaries” e “Criminal Minds”.

Dopotutto, come ama dire, sta ancora studiando.

Claudia Resta

Related posts

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *