DAVID CRONENBERG - BIOGRAFIA
 venerdì 18 aprile 14 - 15:20

   | Spettacolo e Attualità | Visto in tv | Schede Film | Archivio Recensioni | Archivio Biografie
  Home | Oscar 2014 | Stasera in TV | Nati ad Aprile | Trailer Film |  Rss Archivio | Email | Ecodelcinema
Film in uscita
Recensioni film al cinema
Box Office cinema
Ritratti-Biografie cinema
Festival cinematografici




Cerca nel sito





David Cronenberg - Biografia

David Cronenberg: cupo e agghiacciante cinema d'autore

(Toronto, 15 Marzo 1943)

Nato a Toronto il 15 marzo del 1943 in una famiglia di cultura elevata per l’epoca (il padre è giornalista e scrittore, la madre pianista, il fratello costumista), David Cronenberg già a dodici anni inizia a scrivere racconti d’orrore e mistero: è proprio per via di questa curiosa e prematura passione che, dopo essersi laureato in letteratura inglese a Toronto, decide di intraprendere la via del cinema.

I suoi primi lavori sono cortometraggi: “Transfer” (1966) e “From the Drain” (1967), cui fanno subito seguito un paio di lungometraggi di produzione indipendente, “Stereo” (1969) e “Crimes of the Future” (1970). Nel 1971 si sposa e ha una figlia, Cassandra, che seguirà le sue orme nella regia, e la vena artistica riceve ricompensa quattro anni dopo, nel 1975, dopo una lunga serie di cortometraggi, quando gira “Il demone sotto la pelle” insieme all’attrice Barbara Steele, star dell’horror del periodo.

Nel 1979, finito in breve il primo matrimonio, si risposa con la regista Caroline Zeifman, da cui avrà due figli, Caitlin e Brandon, entrambi nel mondo attuale del cinema. Se “Rabid sete di sangue” (1977), ”Veloci di mestiere” (1979) e “Brood (La covata malefica)” (1979) avevano accresciuto la sua notorietà, è “Scanners” (1981) che lo consacra all’interno del cinema di genere e fa da reale punto di partenza per una lunga serie di film dell’orrore: “Videodrome” (1983), “La zona morta” (1983) e, soprattutto, “La mosca”, nel 1986, successo internazionale che lancia sia Jeff Goldblum che Geena Davis. Due anni dopo, nel 1988, sceglie Jeremy Irons, sua futura musa, per “Inseparabili”, e si prende poi tre anni di pausa, nonostante le offerte prestigiose, per portare al cinema un capolavoro: “Il pasto nudo”, nel 1991.

Cronenberg non sembra avere vuoti artistici ed infiamma le platee e le giurie anche negli ultimi quindici anni, inanellando successi su successi, con “M. Butterfly” (1993), “Crash” (1996), Premio speciale della giuria a Cannes, “eXistenZ” (1999) Orso d’Argento a Berlino, “Spider” (2002), “A History of Violence” (2005) e, di recente, “La promessa dell’assassino” (2007) entrambi con Viggo Mortensen. Nel 2009 dirige infine Tom Cruise nel film d’azione “The Matarese Circle”. Nel 2010 ha ultimato il film "The Talking Cure", con il premio Oscar Christopher Waltz seguito nel 2011 da "A dangerous method".e "Cosmopolis". Nel 2013 dovrebbe tornare sul grande schermo con "Map to the stars", pellicola sul lato oscuro di Hollywood.

Claudia Resta

Pagine correlate Ritratti

David Cronenberg - Biografia





Contatti

Per contattare la redazione del sito Ecodelcinema scrivere all'indirizzo email redazione@ecodelcinema.com

 


David Cronenberg - Filmografia




News Produzioni

Notizie

Gossip

Conferenze Stampa

Festival

Premi

Prossimamente al cinema

Serie tv

Approfondimenti

New Trailer e Clip

Filmografia

Colonne Sonore

Storia del cinema e Cult

Produzioni

Distribuzioni

Buon Compleanno Vip

Forum

Ecodelcinema su Facebook

Ecodelcinema su Youtube

Privacy


  portale di Eco del Cinema (EDC) pagina pubblicata in 0 secondi
Le foto presenti su Ecodelcinema.com sono state in larga parte prese da Internet,e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo alla redazione - indirizzo e-mail redazione@ecodelcinema.com che provvederà prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate.
Ecodelcinema.com - Registrazione al Tribunale di Roma n.79/2009 del 11/03/2009

Note Legali: questo sito web è di proprietà di Eco del Cinema a cui va la piena e unica responsabilità dei contenuti testuali e grafici pubblicati sul sito - email redazione@ecodelcinema.com -
dati e generalità del proprietario del presente dominio sono disponibili pubblicamente presso l'ente internazionale di registrazione domini.
Alcune foto presenti sul sito sono state prese da Internet e quindi valutate di pubblico dominio
Per chiedere la rimozione di foto o contenuti scrivere alla redazione del sito - Il network a cui il sito è affiliato non è responsabile dei contenuti pubblicati sui singoli siti.