Daniele Luchetti

Daniele Luchetti è un regista, sceneggiatore e attore. Ha raccontato la politica degli ultimi anni, all’insegna prima del terrorismo, poi della crisi sociale ed economica.

Daniele Luchetti, il regista della ‘nostra vita’

(Roma, 25 luglio 1960)

daniele-luchettiNato il 25 luglio del 1960 a Roma, Daniele Luchetti respira cultura sin dalla sua infanzia. Suo padre è scrittore e suo zio un famoso pittore. Presso la scuola di cinema Gaumont, realizza il cortometraggio “Nei dintorni di mezzanotte”, contenuto nel film collettivo “Juke Box” (1985), saggio finale del corso di studio. È proprio alla Gaumont che incontra Nanni Moretti con cui collaborerà per tutta la sua carriera.

Assiste prima il regista romano in “Bianca” (1984) e poi diventa il suo aiuto in “La messa è finita” (1985); inoltre apparirà come attore in molti dei suoi film.

Primi film di Daniele Luchetti, talento rivelato con “Il portaborse”

Il primo lungometraggio scritto e diretto da Daniele Luchetti è “Domani accadrà” del 1988. Diviso in episodi il film segue il viaggio di due butteri in Maremma nel 1848. Nel cast c’è Margherita Buy, che diventerà la sua attrice feticcio con Silvio Orlando e Elio Germano. È lei la protagonista del suo secondo lavoro del 1990 “La settimana della sfinge”, un omaggio al maestro della Nouvelle Vague, Truffaut.

È il “Il portaborse” che rivela a pieno il suo talento (1991). Interpretato magistralmente da Moretti e Silvio Orlando è una visione onirica di quel fenomeno che anni dopo sarà chiamato Mani pulite.

Politica, scuola e rapporti umani per Daniele Luchetti, un regista impegnato

Il tema del malaffare è trattato anche nel film successivo “Arriva la bufera” del 1992: la chiave di lettura è assolutamente surreale e nel cast oltre alla Buy c’è Abatantuono e ancora Silvio Orlando.

È un gran successo il successivo “La scuola” del 1995 tratto da un testo teatrale, andato in scena con protagonista sempre Silvio Orlando, nei panni di un imbranato professore, innamorato di Anna Galiena, in un istituto tecnico romano che cade a pezzi.

Non è particolarmente riuscito “I piccoli maestri” del 1997, incentrato sulla resistenza. Al pari di “Dillo con parole mie” del 2003, commedia estiva ambientata in Grecia in cui dirige la moglie Stefania Montorsi.

Tre film per raccontare la crisi politica economica e sociale

Funziona molto meglio “Mio fratello è figlio unico” del 2007. Ispirato nel titolo dal pezzo di Rino Gaetano, usato anche come colonna sonora, il film segue la storia di due fratelli molto diversi tra loro. Elio Germano si avvicina al Msi, mentre Riccardo Scamarcio è un sindacalista di sinistra nel pieno degli anni ’70 funestati dal terrorismo. Il risultato è clamoroso, anche grazie alla bravura degli interpreti.

È il primo capitolo di una sorta di trilogia sulla recente storia italiana. Nel 2010, Daniele Luchetti parla della crisi economica attraverso le vicende di Elio Germano, padre vedovo di tre bimbi in “La nostra vita”. Nel cast anche Raoul Bova e Isabella Ragonese.

Il cerchio si chiude con “Anni felici” del 2013, liberamente ispirato alla sua famiglia: nel 1974 si vota per il divorzio e una giovane coppia formata da Kim Rossi Stuart e Micaela Ramazzotti deve fare i conti con la loro crisi di coppia e l’avvento del femminismo. Di questa sorta di trilogia è il film più imperfetto forse perché il più personale. Nel cast anche quella che è diventata l’ex moglie Stefania Montorsi, da cui il regista ha divorziato dopo venti anni di matrimonio.

Nel 2015 Daniele Luchetti realizza un ritratto di Papa Francesco, prima della sua elezione con il drammatico "Chiamatemi Franesco - Il papa della gente".

Giuliano Vizzaccaro

Daniele Luchetti Filmografia - Regista

Daniele Luchetti

  • Juke box (1985)
  • Domani accadrà (1988)
  • La settimana della Sfinge (1990)
  • Il portaborse (1991)
  • Arriva la bufera (1993)
  • L'unico paese al mondo (1994) (collettivo) con episodi di Daniele Luchetti, Nanni Moretti, Mario Martone, Marco Risi, Francesca Archibugi, Marco Tullio Giordana, Carlo Mazzacurati
  • La scuola (1995)
  • I piccoli maestri (1998)
  • 12 Pomeriggi - documentario (2000)
  • Dillo con parole mie (2003)
  • Mio fratello è figlio unico (2007)
  • Articolo 15 - La lettera, episodio di All Human Rights for All (2008)
  • La nostra vita (2010)
  • Anni felici (2013)
  • Chiamatemi Francesco - Il Papa della gente (2015)

Daniele Luchetti Filmografia - Attore

  • Bianca, regia di Nanni Moretti (1983)
  • La messa è finita, regia di Nanni Moretti (1985)
  • Juke box, regia di Carlo Carlei, Enzo Civitareale, Sandro De Santis, Antonio Luigi Grimaldi, Valerio Jalongo, Daniele Luchetti e Michele Scura (1985)
  • Palombella rossa, regia di Nanni Moretti (1989)
  • Il portaborse, regia di Daniele Luchetti (1991)
  • La scuola, regia di Daniele Luchetti (1995)
  • Il cielo è sempre più blu, regia di Antonello Grimaldi (1996)
  • Aprile, regia di Nanni Moretti (1998)
  • Questione di cuore, regia di Francesca Archibugi (2009)
  • Magnifica presenza, regia di Ferzan Özpetek (2012)

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *