Dakota Fanning ospite speciale ad Alice nella città

L’attrice americana Dakota Fanning sarà uno dei volti internazionali ospiti della 15°edizione di Alice nella città, sezione dedicata alle giovani generazioni che si svolge in maniera autonoma e parallela in contemporanea alla Festa del Cinema di Roma.

Dakota Fanning: ad Alice nella città con “Please Stand By”

Dakota Fanning bio

Ospite molto attesa, Dakota Fanning, ex bimba prodigio di Hollywood oggi splendida attrice e star internazionalepresenterà il film in concorso “Please Stand By” di Ben Lewin. Sarà inoltre protagonista di una Masterclass per raccontare la sua già ricca carriera, dall’esordio ad appena 6 anni fino ad oggi.

Protagonista accanto a Toni Collette in “Please Stand By”, la Fanning interpreta Wendy, una giovane ragazza autistica col sogno di diventare una sceneggiatrice, che intraprende un viaggio on the road, unico ed avventuroso, per partecipare a un concorso che si svolgerà a Hollywood.

Con lei per la presentazione del film a Roma anche il regista Ben Lewin (“The Sessions – Gli incontri”) ed i produttori Daniel Dubiecki (“Up In The Air”, “Juno”) e Lara Alameddine.

Dakota Fanning: una carriera ricca di successi

Dakota Fanning inizia la sua carriera nel cinema fin da bambina, ad appena 6 anni, con uno spot pubblicitario, ma è nel 2001 che si fa notare dal pubblico e dalla critica con il film “Mi chiamo Sam” in cui recita accanto a Sean Penn. Dopo questo film, che le vale anche una nomination agli Screen Actors Guild Awards, Dakota ottiene numerosi altri ruoli, dividendosi tra cinema e serie televisive.

Il successo mondiale arriva nel 2012 con il ruolo di Rachel Ferreir ne “La guerra dei mondi” di Steven Spielberg e la ritroviamo poi in “The Twilight Saga”: nel ruolo del vampiro Jane.

Dopo “The Runaways”, dove interpreta il suo primo ruolo adulto, seguono “Now Is Good” e “Night Moves”, presentato alla 70ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Nel 2014 è nel cast del thriller psicologico “Every Secret Thing” ed è protagonista dei film “Effie Gray – Storia di uno scandalo”, diretto da Richard Laxton e scritto da Emma Thompson, e Franny, accanto a Richard Gere e Theo James.

Nel 2016 viene presentato al Festival di Venezia il western “Brimstone”, che la vede protagonista accanto a Guy Pearce; inoltre è nel cast di “American Pastoral”.

Il 2017 è la volta di “Please Stand By”, ma Dakota, attrice inarrestabile, ha già in serbo altri progetti.

Nel 2018, infatti, la vedremo protagonista di “The Bell Jar”, opera prima di Kirsten Dunst, adattamento cinematografico de “La campana di vetro”, unico romanzo scritto da Sylvia Plath, alla sua seconda trasposizione sul grande schermo.

Gianluca Panico

02/10/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *