Arrow: il ritorno di Colton Haynes

La notizia del ritorno di Colton Haynes, arriva dopo che la star Willa Holland, che veste i panni di Thea Queen/Speedy, ha annunciato la sua uscita da “Arrow” serie prodotta dalla CW.

Colton Haynes è ufficialmente tornato a “Arrow”

Colton Haynes ritorno arrow

Secondo quanto riporta il HollywoodReporter, l’attore di “Teen Wolf” ha appena concluso l’accordo che gli permette di tornare sul set del dramma della CW come un membro del cast regolare, durante la settima stagione della serie drammatica della DC Comics prodotta da Greg Berlanti.

“Siamo molto fortunati ed entusiasti di dare il benvenuto a Colton in “Arrow”. Anche se abbiamo sempre apprezzato i suoi ritorni allo show, non potremmo essere più entusiasti di vederlo tornare come un protagonista regolare, e siamo molto eccitati dall’idea di tutte le opportunità creative che il ritorno di Roy Harper ci offre “, hanno annunciato i produttori esecutivi di “Arrow” in una dichiarazione congiunta.

Haynes ha recitato nella prima stagione del dramma di Stephen Amell, interpretando Roy Harper (aka Arsenal). È stato promosso al ruolo regolare per le prossime due stagioni, lasciando il cast durante la terza stagione, ma tornando come guest star nella quarta. Dopo aver saltato tutta la quinta stagione, è apparso nella sesta stagione in qualità di ospite.

“Non potrei essere più felice di tornare al mio ruolo di Roy Harper al fianco della mia famiglia Arrow”, ha dichiarato Haynes.

L’attore si ricongiunge con Arrow mentre la serie ha recentemente salutato la un membro del cast originale originale Willa Holland, e anche se nelle ultime due stagioni la Holland ne faceva ancora parte, il suo ruolo è stato contrattualmente ridotto, mentre durante questa stagione, è apparsa in 10 dei 16 episodi della serie in onda. Il suo ultimo episodio è uscito in onda il 29 marzo.

Dopo l’uscita della Holland, del cast originale rimangono soltanto Amell (Oliver/Arrow), David Ramsey (Diggle/Spartan) e Paul Blackthorne (Detective Lance).

Marina Kozak

10/04/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *