Casey Affleck e Rooney Mara: Il nuovo film segreto girato da David Lowery

Casey Affleck e Rooney Mara: a quanto pare sono iniziate, in maniera decisamente segreta, le riprese di un film che vedrà uniti in un sodalizio, insieme al regista David Lowery, Casey Affleck e Rooney Mara.

Casey Affleck e Rooney Mara: quale progetto segreto si cela dietro David Lowery?

 

Casey Affleck e Rooney Mara
Lo scorso anno Casey Affleck, con il film “Manchester By The Sea”, ha ricevuto moltissimi complimenti dai critici per l’eccezionale performance, invece, l’attrice Rooney Mara è apparsa ultimamente in altri quattro film, tra cui: “Lion”  e “Kubo e la Spada Magica”.

I due attori non lavorano assieme dal 2013, anno in cui presero parte al film di David Lowery, “Senza Santi in Paradiso” (Ain’t Them Bodies), un dramma romantico basato sulla stori di un fuorilegge (interpretato da Affleck) che fugge dalla prigione per stare insieme alla moglie (Rooney Mara) e conoscere la figlia che non aveva mai avuto modo di incontrare.

Casey Affleck e Rooney Mara: il  progetto senza titolo

Attraverso la rivista di cinema “The Film Stage”, è stato confermato il coinvolgimento di Ben Affleck e Rooney Mara in un nuovo progetto cinematografico, diretto dal regista David Lowery.

Fino a questo momento non è stato rilasciato ancora nessun trailer, trama, o futura data di rilascio della pellicola. Nonostante i numerosi dubbi sull’esistenza effettiva del progetto , Ben Affleck, in un’intervista, ha recentemente confermato l’effettiva presenza del progetto che a breve sarà svelato dallo stesso regista.

Casey Affleck e Rooney Mara: tutti i dettagli

Il regista David Lowery aveva già accennato al direttore di “Film maker Magazine”, James Ponsoldt, qualcosa del suo progetto, durante la presentazione del film Disney “Il Drago Invisibile”.

“David Lowery voleva creare qualcosa di piccolo, minuscolo e artigianale” ha affermato James Ponsoldt. Il regista iniziò la sua discussione, sempre riferendosi a Lowery, affermando: “avevo bisogno soltanto di andare a creare qualcosa di spontaneo, proprio come facevo prima” aggiungendo inoltre” Ogni volta che avevo un’idea andavo a realizzarla, con un cortometraggio o con un’idea sperimentale. Negli anni passati ho smesso di fare così, e voglio veramente tornare indietro a quando ero abituato a stare in compagnia di amici, a girare qualcosa insieme… Io solitamente il 10 Giugno incartavo tutto e il giorno seguente volavo a Dallas per iniziare a lavorare su qualsiasi cosa stesse venendo fuori”.

La dichiarazioni del regista sono abbastanza vaghe, ma ci fanno capire, in qualche modo, lo stile con il quale viene portato avanti il progetto, in quanto segue una certa spontaneità.

Per il resto, la pellicola rimane nel mistero più assoluto, nella speranza di vere notizie certe per il prossimo progetto.

Corrado Zocco
23/11/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *