Burning Secret: ritrovata la sceneggiatura del film scritto da Stanley Kubrick

È stata scoperta una sceneggiatura “persa” appartenente al regista Stanley Kubrick ed è così vicina al completamento che potrebbe essere sviluppata dai registi e trasformata in un film.

Ritrovata per caso una sceneggiatura scritta da Stanley Kubrick

Stanley Kubrick news

Intitolata “Burning Secret”, la sceneggiatura è un adattamento della novella del 1913 dello scrittore viennese Stefan Zweig. Kubrick riprende la storia di adulterio e passione ambientata in un resort termale, dove un uomo soave e predatore fa amicizia con un ragazzo di 10 anni e lo usa per sedurre sua madre.

A quanto pare, la sceneggiatura è stata scritta nel 1956 in collaborazione con Calder Willingham, il romanziere con il quale collaborò alla realizzazione di “Orizzonti di gloria” l’anno successivo.

Il lavoro del regista è stato trovato da Nathan Abrams, il professore di cinema alla Bangor University e da un esperto di Kubrick, che in una dichiarazione ha affermato: “Non potevo crederci. È così eccitante. Si pensava che fosse perso”, poi ha aggiunto: “I fan di Kubrick sanno che il regista voleva scriverla, ma nessuno ha mai pensato che fosse completata. Ora ne abbiamo una copia e questo dimostra che aveva fatto una sceneggiatura completa”.

Kubrick ha realizzato solo 13 lungometraggi, ma è venerato come maestro cineasta e supremo stilista visivo con un approccio minuzioso a dettagli meticolosi. La sua epopea di fantascienza “2001: Odissea nello spazio” ha spinto i confini degli effetti speciali ed è stata al n. 6 nel più recente sondaggio Sight e Soundcritics dei più grandi film di tutti i tempi.

Kubrick, un americano che ha vissuto la maggior parte della sua vita in Gran Bretagna, è morto nel 1999, mesi dopo aver completato “Eyes Wide Shut“, il controverso thriller psicosessuale con Tom Cruise e Nicole Kidman.

La sua sceneggiatura appena ritrovata  di “Burning Secret” porta il marchio del dipartimento di sceneggiature di MGM ed è datata 24 ottobre 1956, quando Kubrick era ancora relativamente sconosciuto, avendo appena realizzato “Rapina a mano armata“.

Si pensa che MGM abbia cancellato il progetto commissionato dopo aver appreso che Kubrick stava anche lavorando a “Orizzonti di gloria”, giustificando il gesto come una violazione del contratto. Un’altra supposizione suggerisce che la MGM abbia dichiarato al produttore James K. Harris, partner di Kubrick, di non vedere il potenziale necessario per la realizzazione di un film.

Ma Abrams ha affermato che “la trama dell’adultero” che coinvolge un bambino nelle vesti dell’intermediario potrebbe essere stata considerata troppo “rischiosa” nell’era del codice di produzione di Hollywood e ha descritto “Burning Secret” come “l’inverso di Lolita”, supponendo che l’adattamento di Kubrick potrebbe ispirarsi alla controversa storia di amore e lussuria di Vladimir Nabokov. “In “Burning Secret” il personaggio principale fa amicizia con il figlio per arrivare alla madre. In Lolita, invece, sposa la madre per raggiungere la figlia. Penso che con il codice di produzione del 1956 sarebbe stato complicato realizzare un film del genere”.

Inoltre, Abrams sostiene che la sceneggiatura si estende a oltre 100 pagine digitate: “È una sceneggiatura completa che potrebbe essere completata dai cineasti di oggi”.

Marina Kozak

16/07/2018

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *