Box Office Usa: un esordio da record per “Fast & Furious 8”

Durante il weekend pasquale (incassi 14-16 Aprile) a regnare al Box Office Usa è senza dubbio, e come già previsto, l’esordiente “Fast & Furious 8”, che nei suoi primi tre giorni di programmazione ha stupito con i suoi altissimi guadagni. Subito seguono gli intramontabili “Baby Boss” e “La Bella e la Bestia”.

Da “Fast & Furious 8” a “La Bella e la Bestia”: il variegato podio del Box Office Usa

Vin Diesel in Fast & Furious 8

Il sequel d’azione altamente pubblicizzato, “Fast & Furious 8“, ha scosso,  il Box Office Usa, guadagnando il primo posto e non solo, oltre mezzo triliardo di dollari a livello globale. 98. 786.705 dollari in 72 ore, il film di F. Gary Gray ha fatto un esordio da record come ci si aspettava. Inutile dire che si tratta di un ottimo risultato anche se inferiore al settimo capitolo di due anni fa.

A livello internazionale “Fast & Furious 8” invece sta battendo record in Cina (65.6 milioni nel suo primo giorno) e fuori dagli Stati Uniti la pellicola ha raccolto 112 milioni di dollari venerdì, diventando il miglior venerdì internazionale di sempre per la Universal.

Baby Boss” ha ceduto la sua prima posizione quindi, scendendo di un gradino, ma restando sempre sul podio. Con 16.012.349 di dollari il film di animazione di Tom Mcgrath fa salire l’incasso totale a 116.793.579 di dollari.

A non abbandonare mai il podio del Box Office Usa dal suo esordio è “La Bella e la Bestia” che ha incassato solo questo weekend  13.705. 122 dollari. Sarà la bellissima Emma Watson oppure l’appassionante storia Disney conosciuta dal mondo intero, ma Bill Condon  è riuscito ad attirare con la sua meravigliosa regia milioni di persone, per arrivare ad incassare, fino ad oggi negli States un totale di 454.720.873 dollari.

Box Office Usa: 80 milioni complessivi tra “Power Rangers” e gli altri della classifica

Con un calo del 49,2% “I Puffi – Viaggio nella foresta segreta” scendono in quarta posizione incassando questo weekend al Box Office Usa 13.210.449 dollari portando la Sony a guadagnare in tutto fino ad ora 24.945.059 dollari.

Sotto, al quinto posto, troviamo la commedia tutta americana di Zach Braff “Insospettabili sospetti“, che, anch’essa con un calo quasi del 50% ha incassato 6.288.402 dollari per un totale di 23.218.880 dollari. Con un incasso di 3.079.308 dollari in questo weekend il drammatico “Gifted – Il dono del talento” si è aggiundicato la sesta posizione. La storia di un uomo che cresce la figlia di sua sorella dopo la morte di questa ha emozionato il pubblico americano portando il guadagno totale del prodotto Fox Searchlight a 4.449.330 dollari.

"Get Out": l'horror re del Box Office USA di questo week end.Il debutto alla regia dell’attore comico Jordan Peele, Scappa – Get Out” con 2.985.945 dollari è il terzultimo della top-ten di questo weekend al Box Office Usa, e con il 26% in meno l’Universal riesce ad arrivare ad un incasso totale di 167.615.960 dollari.

Slitta dal sesto posto all’ottavo “Power Rangers” che in questo weekend pasquale ha incassato 2.814.175 dollari per un totale di  80.527.923 dollari. Gli ultimi due posti della top ten al Box Office Usa di questo weekend pasquale sono del film religioso “The Case for Christ” con un incasso di 2.758.271 dollari e di “Kong: Skull Island” che per un pelo è ancora annoverabile tra i primi dieci con un incasso di 2.707.371 dollari.

Roberta Perillo

18/04/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *