Ecodelcinema

Box office USA: “Star Wars: Gli ultimi Jedi” ancora vincente

(Box office USA – incassi 29 – 31 Dicembre 2017) “Star Wars: Gli ultimi Jedi” si conferma campione d’incassi anche nell’ultimo week end dell’anno. Stabile in seconda posizione “Jumanji – Benvenuti nella Giungla”, seguito da “Pitch Perfect 3”.

Box office USA: “Star Wars: Gli ultimi Jedi” in testa all’ultima top ten dell’anno

Continua l’ascesa di “Star Wars: Gli Ultimi Jedi” che risulta il film più visto nell’ultimo week end dell’anno con un incasso di 52.520.140 dollari e 517.218.368 dollari totali. Il miglior importo totale del 2017 in USA, superiore anche all’altro lavoro di casa Disney “La Bella e la Bestia” che arrivò a 504 milioni di dollari. La pellicola, diretta da Rian Johnson, più o meno apprezzata dalla critica e dai fan, sta dando grandi soddisfazioni in termini economici: è arrivata infatti a un miliardo di dollari nel mondo dopo soli 16 giorni, il terzo miglior risultato di sempre nel minor tempo, dopo “Il risveglio della forza” che arrivò a questa cifra dopo 12 giorni, e “Jurassic World” che lo raggiunse dopo 13.

Successo e soddisfazioni anche per “Jumanji – Benveuti nella Giungla” che mantiene la seconda posizione al secondo week end di programmazione nelle sale americane con 50.051.364 dollari e un totale  di 169.002.557 dollari.

Nulla di nuovo anche per la terza posizione mantenuta dalla commedia “Pitch Perfect 3” che ottiene 16.810.135 dollari e un totale di 63.300.605 dollari, portati a casa alla seconda settimana di permanenza nelle sale.

Box office USA: un solo esordiente in settima posizione

Rimane stabile in quarta posizione “The Greatest Showman“, musical originale, interpretato da un’avvincente Hugh Jackman, e incentrato sulla storia del circo Barnum. La pellicola, al secondo week end di programmazione, guadagna 15.520.732 dollari  e 49036.718 dollari complessivi.

Anche per la quinta e la sesta posizione non ci sono novità rispetto al precedente box office: “Ferdinand”, il film d’animazione del toro dal cuore d’oro, rimane stabile al quinto posto portando a casa nel fine settimana 11.386.612 dollari  per un totale di 53.546.717 dollari; così come  mantiene la sesta posizione il titolo Pixar “Coco” che, dopo sei settimane di permanenza nella top ten, incassa altri 67.461.740 dollari, arrivando a 179.834.199 dollari totali.

Al settimo posto troviamo una new entry: “Tutti i soldi del mondo” con Mark Wahlberg, Michelle Williams e Christopher Plummer che ha sostituito all’ultimo momento Kevin Spacey nel ruolo di J. Paul Getty. Il film diretto da Ridley Scott debutta con un introito pari a 5.584.684 dollari.

 

Box Office USA: ultime posizioni

Chiudono la top ten del box office americano: “L’ora più buia” che alla sua sesta settimana in classifica incassa 5.485.570 dollari (18.132.857 dollari complessivi) in ottava posizione, “Downsizing” che ottiene 4.702.309 dollari (17.160.674 dollari complessivi) in nona e “Due gran figli di…” il film con J.K. Simmons e Owen Wilson, che realizza al decimo posto 3.821.365 dollari per un totale di 12.885.287 dollari.

Giulia Sessich

02/01/2018