Box Office Usa: Rogue One debutta con 155 milioni

Box Office Usa (16-18 dicembre): “Rogue One: a Star Wars Story” sbanca al botteghino Usa con 155 milioni nel week-end d’esordio.

Box Office Usa: straordinario successo di “Rogue One”, seguono “Oceania” e “La festa prima delle feste”

box office

Rogue One: A Star Wars Story debutta al primo posto con ben 155 milioni di incasso in soli due giorni di programmazione negli Usa e 290.5 milioni complessivi nel mondo. Lo spin-off della saga stellare si aggiudica dunque il titolo di dodicesimo miglior esordio di sempre al botteghino americano e di terzo migliore dell’anno, dopo i due cine-comics “Capitan America: Civil War” e “Batman vs. Superman”. La Disney continua a mietere successi: suoi anche altri due titoli della top ten di questa settimana: “Oceania” e “Doctor Strange”. Si ricordi, inoltre, che “Star Wars Il risveglio della forza”, uscito un anno fa, aveva incassato ben 247 milioni nel fine settimana d’esordio.

L’impero Disney ottiene dunque anche il secondo posto al box office con il film d’animazione Oceania, con altri 11.7 milioni (161.8 in totale).

In terza posizione La festa prima delle feste, commedia natalizia che porta in casa Paramount 8.45 milioni, (31.5 milioni totali) ancora lontana dal coprire il budget di produzione di 45 milioni.

Box Office Usa: esordio deludente per “Collateral Beauty”, sale “Manchester by the Sea”

Will Smith ha assistito questo week-end al peggior esordio per un film da lui interpretato in tutta la sua carriera. Si tratta di Collateral Beauty, film drammatico sentimentale che, nonostante il cast stellare, debutta al quarto posto con 7 milioni.

Scende dal terzo al quinto posto Animali fantastici e dove trovarli, film Warner spin-off della saga di Harry Potter. Newt Scamander e la sua valigia di strane creature guadagnano altri 5 milioni (sono 207.6 in tutto).

Al sesto posto Manchester By the Sea continua la sua scalata nella top ten dopo cinque settimane di programmazione con 4.15 milioni (14 complessivi).

A pochissimo scarto da “Manchester by the Sea” ottiene la settima posizione La La Land, acclamato film musicale con Ryan Gosling e Emma Stone che, distribuito in sole 200 sale, riesce comunque ad incassare la considerevole cifra di 4 milioni di dollari.

Box Office Usa: il fantasy chiude la classifica

Ottavo posto per il dramma fantascientifico Arrival, che incassa altri 2.8 milioni e porta nelle casse Paramount 86.4 milioni, cifra ben al di sopra delle aspettative (il film è costato 47 milioni).

In nona posizione, ancora in classifica dopo sette settimane, Doctor Strange ottiene altri 2 milioni, per un totale di 226 milioni di dollari.

Chiude la top ten Animali notturni di Tom Ford con 1.39 milioni, portando l’incasso del thriller di Tom Ford a quota 8.8 milioni.

Marta Maiorano

18/12/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *