Box Office Usa: “Fast & Furious 8” domina al botteghino

Box Office Usa (incassi 21-23 aprile): sono ben cinque le new entry in questo week-end cinematografico statunitense, ma in testa rimane l’ottavo film della fortunata saga Fast & Furious.

Box Office Usa: si riconferma il podio della scorsa settimana con “Fast & Furious 8” primo, cui seguono i titoli per famiglie “Baby Boss” e “La bella e la bestia”

Box Office Usa

Fast & Furious” (titolo originale “The Fate of the Furious”) è in cima alla classifica degli incassi statunitensi per la seconda settimana consecutiva. Il film con il suo tripudio di star del genere action – tra cui Vin Diesel, Dwayne “The Rock” Johnson, Jason Statham – ha ottenuto 38.7 milioni di dollari nel fine settimana, totalizzandone ben 163.5 (oltre 908 milioni complessivamente nel mondo).

Secondo posto confermato anche per il film d’animazione “Baby Boss” (The Boss Baby) con 12.7 milioni (136.9 milioni di dollari totali), mentre “La bella e la bestia” è ancora terzo con 9.97 milioni (471 milioni totali). Entrambi i titoli difendono benissimo l’ottima media degli spettatori in sala delle scorse settimane, perdendo solo rispettivamente il 20 e il 27% dell’audience rispetto al passato week-end.

Box Office Usa: la Disney piazza la prima new entry della settimana al quarto posto, mentre “L’amore criminale” debutta settimo

Box Office Usa

Scena del film “L’amore criminale”

La migliore delle pellicole a debuttare nelle sale questo fine settimana è “Born in China“, documentario della Disneynature, etichetta indipendente di casa Disney. Il documentario sui panda cinesi riesce a debuttare con ben 5.1 milioni di dollari, il miglior risultato per un documentario Disneynature dal 2012, anno dell’ottima riuscita di “Chimpanzee”.

Stabile al quinto posto “Insospettabili sospetti” (“Going in Style”) con 5 milioni (31.7 milioni complessivi). Il film con protagonisti i tre straordinari attori premio Oscar Morgan Freeman, Michael Caine e Alan Arkin è diretto da Zach Braff, noto soprattutto aver impersonato J.D. nella fortunata serie tv “Scrubs”.

Sesta posizione per il film d’animazione “I puffi – Viaggio nella foresta segreta” (“Smurfs: The Lost Village”), che al suo terzo week-end nelle sale incassa 4.85 milioni, per un totale di 33.3 milioni di dollari negli Usa.

Debutta al settimo posto con 4.8 milioni il thriller della Warner Bros. con Katherine Heigl e Rosario Dawson, “L’amore criminale” (“Unforgettable”). Il film tutto al femminile segna il debutto dietro alla macchina da presa della produttrice Denise Di Novi ed è stato scritto da Christina Hodson, sceneggiatrice inglese di Shut In. Il debutto è abbastanza deludente per la casa di produzione, e la pellicola ha ricevuto critiche contrastanti, fermo restando la lode generale per la performance di Heigl, nonostante l’attrice sia ultimamente poco amata da pubblico e major. Va detto, comunque, che il basso budget del film (12 milioni) limita sicuramente i danni dello scarno exploit al botteghino.

Box Office Usa: esordio al nono posto per “The Promise”, mentre “Phoenix Forgotten” debutta fuori dalla top ten

Il film drammatico “Gifted – Il dono del talento” scende dal sesto all’ottavo posto in classifica con 4,5 milioni, arrivando ad un totale di 10.7 milioni di dollari dopo tre settimane nelle sale statunitensi.

The Promise“, pellicola presentata al Toronto Film Festival 2016 con protagonisti Oscar Isaac, Christian Bale e Charlotte Le Bon, debutta al nono posto con 4 milioni in 2.251 sale. Il film, la cui visione è stata consigliata sui social media anche da Leonardo DiCaprio e dalle sorelle Kardashian, è ambientato nella Turchia del 1915 e si focalizza sul tema del genocidio armeno. Purtroppo “The Promise”, costato oltre 90 milioni di dollari, è riuscito a malapena ad entrare nella top ten, ma i produttori sperano che serva almeno a sviluppare un dialogo e una riflessione sull’argomento del genocidio e sulle sue ripercussioni storico-sociali e morali.

Z – La città perduta” (“The Lost City of Z”) passa dal ventottesimo al decimo posto, grazie ad un incremento nella distribuzione da sole 4 sale a 641. Il film d’avventura con Robert Pattinson, Charlie Hunnamm e Sienna Miller guadagna 2.14 milioni ed un’eccellente media per sala (3.497 $), promettendo di crescere ancora.
Debutta al di fuori della top ten l’horror fantascientifico “Phoenix Forgotten“, che con 2 milioni di dollari ottiene l’undicesimo posto.

Marta Maiorano

23/04/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *