Box Office USA: Cinquanta sfumature di rosso debutta al primo posto

Box Office USA (incassi 9-11 febbraio): “Cinquanta sfumature di rosso” debutta al primo posto. “Jumanji: Benvenuti nella giungla” ancora nella top five.

Box Office USA: sul podio tre novità

 

Nel secondo week-end del mese di Febbraio, gli americani hanno affollato le sale cinematografiche soprattutto per il terzo atto della trilogia “Cinquanta sfumature di…” che vede come protagonisti Jamie Dornan e Dakota Johnson. Cinquanta sfumature di rosso infatti, debutta alla prima posizione con un guadagno di ben 38 milioni di dollari (38.807.000) in una sola settimana. Il film ha già superato la metà dei costi di produzione (55 milioni di dollari).

Anche al secondo e terzo posto troviamo due new entry: il nuovo film fantasy di Will Gluck, Peter Rabbit e “Ore 15:17 – Attacco al treno”. L’amato personaggio delle fiabe nato dalla penna di Beatrix Potter si conquista il secondo posto con 25 milioni di dollari di incassi con una media di 2.036$ ottenuta da 3.725 sale.

Il Film di Clint Eastwood Ore 15:17 – Attacco al treno, ispirato all’attacco al treno Thalys del 21 agosto 2015 di matrice islamica, conquista la terza posizione della classifica con 12.6 milioni di dollari.

Box Office USA: chiudono la top five due veterani della classifica

Jumanji Box Office USA

Il film di Jake Kasdan Jumanji: Benvenuti nella giungla si posiziona al quarto posto con 9.8 milioni di incassi, il 10% in meno rispetto alla scorsa settimana (10.9 milioni) con un totale complessivo di 365.700.000 milioni di dollari. Un successo da record per la Sony.

In classifica da ben otto settimane, insieme al film di Kasdan, troviamo The Greatest Showman che con 6.4 milioni di dollari, si posiziona al quinto posto, perdendo il 16,8%. Il musical,  arriva ad un incasso complessivo di 146.536.000 milioni di dollari.

L’horror con Helen Mirren,  La vedova Winchester perde il 45,7% posizionandosi al settimo posto con 5 milioni di incassi nello scorso week-end a fronte dei 9.3 milioni del precedente, con una media per sala di 2.036.

Scende al sesto posto Maze Runner – La rivelazione, con 6 milioni perdendo il -42% rispetto alla secorsa settimana. Con un totale di 49 milioni di dollari, la Fox  è ancora ben lontana dal ricoprire i 62 milioni di costi di produzione.

A chiudere la classifica “The Post”, “La forma dell’acqua” e “Nella tana dei lupi”Box Office Italia The Post

 

Con 3.5 milioni di incassi il film con Tom Hanks e Meryl Streep,  The Post scende di due posizioni rispetto alla scorsa settimana. Con un -32,9% Steven Spielberg dopo 8 settimane in classifica incassa un totale di 72.8 milioni di dollari.

Stabile al nono posto, il 13 volte candidato all’Oscar La forma dell’acqua  con 3 milioni di dollari. Il film di Guillermo del Toro non sembra essere tornato in carreggiata. La pellicola perde il 32% con un guadagno di 1.685$ per sala cinematografica. Probabilmente la settimana prossima non lo vedremo più in classifica.

Nella tana dei lupi passa dall’ottavo al decimo e ultimo posto con 2.8 milioni di dollari e un -36.9%  di incassi. Il film d’azione con Gerard Butler, con un totale di incassi pari a 40 milioni di dollari dopo 4 settimane non sembra decollare.

Matteo Farinaccia

12/02/2018

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *