Box Office USA: il debutto di Black Panther al primo posto

Box Office USA (incassi 16-18 febbraio): “Black Panther” debutta al primo posto. “Cinquanta sfumature di rosso” crolla di due posizioni.

Box Office: un debutto da record

Black Panther

Black Panther si è subito guadagnato il primo posto della classifica di incassi del week-end con ben $192 milioni di dollari. Il successo è stato preceduto da oltre cinque settimane di prevendita dei biglietti, esauriti molto presto. Il  debutto del film ha preceduto il Presidents’ Day (il giorno dei presidenti) celebrato il terzo lunedì di febbraio in onore del compleanno di George Washington. Con 192 milioni di dollari incassati, Black Panther entra nel record per il più grande debutto di tutti i tempi in occasione del Presidents’ Day (detenuto in passato da “Deadpool” con 152,2 milioni di dollari).

Stabile al secondo posto il film d’animazione Peter Rabbit con protagonista  l’amato personaggio delle fiabe nato dalla penna di Beatrix Potter con un incasso di $17.2 milioni di dollari per un totale di $48.2 milioni distribuito in circa 3.000 sale cinematografiche.

Crollo alla terza posizione per Cinquanta Sfumature di Rosso che nel week-end scorso si era aggiudicato il primo posto con ben 38 milioni di dollari. Questa volta il film soft-porn di James Foley con Jamie Dornan e Dakota Johnson ha incassato $16.9 milioni di dollari raggiungendo un totale di $76.1 milioni. Il film ha così superato i costi di produzione (55 milioni di dollari) con solo due settimane di proiezioni.

Box Office USA: Jumanji ancora nella top five

Al quarto posto troviamo $7.9 milioni di dollari diventando il secondo più grande successo mai registrato nella storia della Sony dopo “SpiderMan3”.

Chiude le prime cinque posizioni il film di Clint Eastwood Ore 15:17 – Attacco al treno con $7.7 milioni di dollari incassati per un totale di $25.4 milioni di dollari totali.

Altro veterano della classifica è The Greatest Showman che con 5.1 milioni di dollari, perde un posto scendendo alla sesta posizione. Il musical di Michael Gracey con Zac Efron, Zendaya e Rebecca Ferguson ha incassato cosi 154.5 milioni di dollari complessivi in nove settimane.

Al settimo posto debutta I primitivi, film d’animazione firmato da Nick Park (“Galline in fuga”, “Wallace & Gromit”) in cui assistiamo alle vicissitudini di una simpatica tribù dell’Età della Pietra. Il film preistorico, distribuito in circa 2.500 sale, ha incassato $3.2 milioni di dollari.

Chiudono la top-ten “Maze Runner”, “La vedova di Winchester” e “Samson”

La vedova Winchester primo piano

Ottavo posto per  Maze Runner – La rivelazione, con 2.5 milioni di dollari perdendo il -59% rispetto alla scorsa settimana (6 milioni di dollari). Il film d’animazione diretto da Wes Ball raggiunge un totale di 54 milioni di dollari avvicinandosi alle spese di produzione del film (62 milioni).

La vedova Winchester, l’horror con Helen Mirren,  perde il 57,2% scendendo di due posizioni al nono posto con 2.2 milioni di incassi con una media per sala di $1.500.

Chiude la classifica “Samson” che debutta con 1.9 milioni di dollari incassati. Il film prodotto dalla PFR è stato distribuito in solo 1.249 sale con un guadagno medio per sala di $1.579

Matteo Farinaccia

19/02/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *