Box office italiano: “Jurassic World: Il regno distrutto” campione d’incassi

Box office italiano (7 – 10 Giugno 2018): “Jurassic World: Il regno distrutto” diretto da Juan Antonio Bayona, il sequel del film campione d’incassi del 2015 e quinta pellicola della saga dedicata ai dinosauri, debutta prevedibilmente al primo posto. Lo segue al secondo posto “Solo: A Star Wars Story“, al terzo “Deadpool 2” e al quarto posto “La truffa dei Logan“.

Box office italiano: “Jurassic World” primeggia sugli avversari

jurassic world il regno perduto al Box office italiano

“Jurasssic World: Il regno distrutto” con Chris Pratt e Bryce Dallas Howard debutta nella sua prima settimana di uscita al primo posto del box office italiano con un incasso di 3.628.610 euro ed un totale di 3.704.215 euro.

Al secondo posto lo spin-off e prequel “Solo: A stars Wars Story” di Ron Howard che perde una posizione dopo l’essere stato in vetta alla classica per due settimane con un incasso nel fine settimana di 358.676 euro ed un totale di 3.838.715 euro; non lascerà  però traccia nella classica annuale e sarà una piccola delusione all’interno dell’intero franchise.

Un posto perso anche per lo scostumato “Deadpool 2” di David Leitch con Ryan Reynolds che scende quindi al terzo posto della classica italiana dopo la quarta settimana sul podio. Il film ha guadagnato nel week end 193.708 euro per un totale di 6.721.053 euro. Un risultato decisamente buono seppur lontano dalle vette raggiunte dal primo episodio.

Box office italiano: dopo il podio gli incassi sono deludenti

Alla sua seconda settimana di uscita mantiene la propria quarta posizione, con 166.387 euro per un totale di 580.948 euro, la commedia “La truffa dei Logan” di Steven Soderbergh con Channing Tatum, Adam Driver, Katie Holmes e Hilary Swank.

Dogman” di Matteo Garrone perde ben due posizioni venendo spinto bruscamente fuori dal podio e cadendo al quinto posto, con un incasso del fine settimana di 138.714 euro e un totale alla quarta settimana di 2.226.563 euro.

Mentre l’altra produzione italiana “Lazzaro Felice” di Alice Rohrwacher riesce addirittura, alla sua seconda settimana di uscita con un incasso di 112.784 euro, a guadagnare una posizione e raggiungere il sesto posto della classica con un incasso totale di 302.136 euro.

Sorti invertite per “The Strangers – Prey at Night” l’horror e sequel diretto da Johannes Roberts che perde ben due posizioni alla sua sola seconda settimana di permanenza nelle sale, scendendo al settimo posto con un incasso del fine settimana di 108.809 euro ed un totale di 436.584 euro.

Identico destino per l’adattamento cinematografico di “Non so chi sei, ma io sono qui” diretto da Greg Berlanti: “Tuo, Simon” si ritrova a scendere di due posizioni piazzandosi all’ottavo posto. La commedia giovanile a sfondo LGBT non sembra aver trovato il favore di incassi nonostante l’enorme apprezzamento sui social. Guadagna 95.307 euro nella sua seconda settimana per un totale di 371.040 euro.

Deludente il debutto della commedia italiana diretta da Claudio Cicconetti”Malati di sesso” che guadagna solo 76.474 euro ritrovandosi solo al nono posto.

Ben più sfortunata la compaesana “Tito e gli alieni” di Paola Randi con Valerio Mastandreaal che chiude la top ten del box office italiano con un incasso di 65.500 euro.

Domenico Farruggio

11/06/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *