Box Office Italia: un weekend pasquale veloce e furioso

Box office Italia (incassi 13-16 aprile): la Pasqua lascia il botteghino con tante sorprese, come quella dell’ottavo capitolo di “Fast & Furious”, il film campione d’incassi.

Box Office Italia: “Fast & Furious 8” debutta rapido e in corsa al primo posto

Moglie e marito Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak Box office Italia

Scena del film “Moglie e Marito”.

Aspettative appagate per l’ottavo capitolo di “Fast & Furious”. Le spericolate corse di Vin Diesel con “Fast & Furious 8“, in quattro giorni di uscita nelle sale italiane, hanno garantito un altro successo al suo franchising, segnando un record di 6.156.364 euro e una prima posizione. Distribuito nel Bel Paese in 820 schermi, il film ha realizzato ben 7.400 euro di media per sala, entrando di diritto nella top ten dei dieci film del 2017 con incasso maggiore al loro debutto, in nona posizione.

Seconda la riuscitissima commedia italiana “Moglie e Marito“, nelle sale già dal 12 Aprile. Il lavoro dell’esordiente Simone Godano, con protagonisti Kasia Smutniak e Pierfrancesco Favino, ha guadagnato 687.505 euro per un totale di 799.449 euro.

Detronizzati “I Puffi – Viaggio nella foresta segreta”, al terzo posto sul podio con un incasso pari a  610.851 euro, per un introito complessivo di 1.773.511 euro.

Box Office Italia: “La Bella e la Bestia” si mantiene alto dopo un mese dall’uscita

Lasciati andare, uno dei film in uscita il 13 Aprile Box office Italia

Una scena di “Lasciati Andare”.

Esordio in quarta posizione con 543.470 euro per “Lasciati andare” con Toni Servillo, in cui s’incontrano due mondi diversi solo all’apparenza, dando vita a una commedia assolutamente godibile.

“La Bella e la Bestia” dopo settimane in pole position, ha mantenuto alto il suo range, ma al di sotto del podio; è, infatti, quinto con 482.675 euro che, sommati ai precedenti, portano alla cifra da capogiro di 19.813.529 euro.

Sesta posizione per la versione androide di Scarlett Johansson in “Ghost in The Shell” che, durante le festività pasquali, non ha riscosso molto successo, ottenendo solo 220.354 euro, che aggiunti ai precedenti hanno fatto realizzare al film un totale pari a 2.060.840 euro.

Settimo posto per “L’altro volto della speranza” di Aki Kaurismäki. La pellicola finlandese ha guadagnato da giovedì a domenica 149.900 euro per un totale di 373.825 euro.

Box Office Italia: i perdenti del botteghino

Un weekend molto deludente anche per altri tre film, per i quali le aspettative erano sicuramente più alte: precipita dal quarto all’ottavo posto “Power Ranger”  con un incasso di 148.899 euro per una somma complessiva di 711.955 euro; così come dalla quinta è passato in penultima posizione “Underworld – Blood Wars”, con un 90.144 euro e un totale di 403.333 euro. Debutto pessimo infine per “Personal Shopper“, il thriller Olivier Assayas con Kristen Stewart, che si deve accontentare di una decima posizione, ottenuta miseramente con 85.573 euro.

Marco Marchetti

18/03/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *