Ecodelcinema

Box Office Italia: in testa Emoji: Accendi le emozioni

Box Office Italia (27 settembre-1 ottobre): in cima alla classifica il film d’animazione “Emoji: Accendi le emozioni”, ma questo inizio ottobre 2017 registra, in generale, un calo di incassi rispetto allo scorso anno. Aprono in coda alla classifica “L’incredibile vita di Norman” e “Madre!”.

Box Office Italia: film d’animazione protagonisti del week-end

Scena dal film “Emoji: Accendi le emozioni”

Ancora un film d’animazione in cima alla top ten degli incassi cinematografici italiani: dopo “Cars 3” è la volta di “Emoji – Accendi le Emozioni”, che apre nelle sale giovedì e vince il week-end con 1.087.003 euro. Il film, in cui si vedono delle Emoji del cellulare cercare di impedire la distruzione di Messagiopoli (realtà virtuale in cui vivono), è stato stroncato pesantemente dalla critica statunitense, mentre da noi le recensioni sono state miste.

Ottimo risultato per il film romantico “Noi Siamo Tutto”, che si posiziona al secondo posto e incassa 885.927 euro, arrivando a 2.6 milioni finora (2.583.180 euro).

È terzo “Cars 3”, che continua ad attirare i più piccoli nelle sale nonostante l’ottimo esordio di “Emoji”, raccogliendo 857.350 euro e un totale di oltre sette milioni (7.027.683 euro).

Box Office Italia: debutta al sesto posto la commedia italiana “Chi m’ha visto”

Scena dal film “Chi m’ha visto”

Quarto posto per il film fantasy di Luc Besson, “Valerian e la Città dei Mille Pianeti”, che incassa 596.044 euro (totale: 1.860.495).

Quinta posizione per “L’Inganno” di Sofia Coppola con 510.507 euro nel weekend e 1.656.205€ complessivi. “L’inganno”, destinato ad un pubblico adulto, registra un buon risultato, soprattutto se si considera la predilezione degli italiani al cinema per i film per famiglie.

Apre al sesto posto la commedia “Chi m’ha Visto” con 490.307 euro. Il film con Pierfrancesco Favino e Beppe Fiorello segna il debutto alla regia per Alessandro Pondi, già sceneggiatore di commedie, tra cui un paio di cine-panettoni di successo (“Natale a Beverly Hills” del 2009 e “Natale in Sudafrica” del 2010).

Settima posizione per “Kingsman – il Cerchio d’Oro”, sequel di “Kingsman – Secret Service” del 2014. L’action-comedy, con protagonista il giovane e talentuoso Taron Egerton, incassa altri 469.321 euro, per un totale di 1.565.447 euro.

Box Office Italia: due film debuttano in fondo alla top ten, “L’incredibile vita di Norman” e “Madre!”

Esordio all’ottavo posto da 360mila euro (360.130€) per “L’Incredibile Vita di Norman”, film drammatico del regista israeliano Joseph Cedar con protagonista assoluto Richard Gere nei panni di un anziano imbroglione solitario.

Al nono posto debutta “Madre!”, controverso thriller del regista Darren Aronofsky (“Il cigno nero”, “The Wrestler”, “Requiem for a dream”) presentato alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia. Il film con Jennifer Lawrence e Javier Bardem apre con il risultato poco incoraggiante di 324.443 euro.

Chiude la classifica il film d’animazione “Cattivissimo Me 3”, che raccoglie altri 297mila euro (297.433€) arrivando ad un totale nel Bel Paese di ben 17.6 milioni (17.636.772€).

Marta Maiorano

02/10/2017