Box Office Italia: L’urlo di Kong conquista il primo posto

(Box Office Italia 9-12 Marzo 2017) “Kong: Skull Island”, uscito il 9 Marzo, detronizza “Logan” e scala la classifica del botteghino, arrampicandosi fino alla vetta.

Box Office Italia: Il gigantesco “Kong” si impone come primo, “Logan” si mantiene con gli artigli sul podio, seguito da una new entry tutta al femminile

kong box office italia

Brie Larson e Tom Hiddleston in una scena di “Kong: Skull Island”

“Kong: Skull Island”, il blockbuster attesissimo con protagonista l’enorme gorilla irrompe nella classifica; conquistando il pubblico con gli effetti speciali e un cast a dir poco amato, che comprende Samuel L. JacksonBrie Larson, Tom Hiddleston e John Goodman. Il successo è visibile anche dai suoi incassi che, con soli quattro giorni al cinema, ammontano già a 1.444.118 euro.

Deposto da Re Kong è stato “Logan” che, dopo il successo al Cinema 2day di questo mese come film più visto, non molla e si mantiene sul podio, in seconda posizione. Il cinecomic di James Mangold con le ultime interpretazioni di Hugh Jackman e Patrick Stewart non demorde e porta a casa anche questo fine settimana 1.037.098 euro, per un totale di 4.046.587 euro.

In onore della Festa della Donna, passata da poco, troviamo terze tre protagoniste con “Il diritto di contare”. La pellicola di Theodore Melfi con Taraji P. Henson, Octavia Spencer, Janelle Monáe ha guadagnato 688.789 euro per una somma complessiva di 828.012 euro.

Box Office Italia: posizioni centrali per la commedia italiana e per il turco “Rosso Istanbul”

Questione di karma copertina box office italia

Una scena del film “Questione di karma” con Elio Germano e Fabio De Luigi

Seguono due commedie tutte all’italiana: al quarto posto la new entry “Questione di Karma“, con la coppia Fabio De Luigi ed Elio Germano, incassa i suoi primi € 464.765 euro, una cifra che non dista molto da quella ottenuta da “Beata Ignoranza“, che, dalla seconda posizione della settimana scorsa, si ritrova comunque quinta con 463.596 euro, totalizzando 3.402.954 euro.

Scivola di una sola posizione rispetto allo scorso box office Italia, con 384.965 euro per un totale di 1.213.870 euro, Rosso Istanbul“, film prodotto metà in Turchia e metà nel Bel Paese, diretto da Ferzan Özpetek che, proprio come il suo protagonista, torna alle origini.

Box Office Italia: Settimo e ottavo due film d’animazione

Weekend un po’ più sfortunato per l’animazione, che non sembra essere andata molto bene ed appare lontana dai trionfi ottenuti qualche mese fa da “Sing”. Decade, dopo un inizio promettente al terzo posto del podio della settimana appena trascorsa, “Ballerina“, ora settima con 311.103 euro, soldi che vanno comunque ad accrescere l’importo finale di 3.951.440 euro.

Ozzy - Cucciolo coraggioso

Ozzy, il piccolo beagle nella scena del film di animazione “Ozzy – Cucciolo coraggioso”.

Ozzy – Cucciolo coraggioso” scende solo di una posizione, guadagnando 256.655 euro per un ammontare di 969.864 euro.

Box Office Italia: L’horror e la demenzialità non decollano

Si colloca in nona posizione “Autopsy“, l’horror di André Øvredal che non sembra aver terrorizzato abbastanza. Il primo film in lingua inglese girato dal regista norvegese con Emile Hirsch e Brian Cox ottiene soltanto 251.128 euro, per un incasso complessivo di 282.124 euro.

Sorte avversa anche per “Gomorroide“, la commedia demenziale di Francesco De Fraia, Raffaele Ferrante, Domenico Manfredi, che debutta chiudendo la top 10 con 246.108 euro.

La prossima settimana vedremo sicuramente degli stravolgimenti della classifica, dovuti in particolare ad alcuni film prossimamente sui nostri schermi.

Giulia Sessich

13/03/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *