Box office Italia: “Blade Runner 2049” capolista

(Box Office Italia: incassi 5 – 8 Ottobre) Esordisce, come previsto, in prima posizione “Blade Runner 2049” che spodesta “Emoji – Accendi le emozioni”, secondo in classifica, seguito dalla new entry “Ammore e malavita”.

Box office Italia: “Blade Runner 2049”, un successo a metà

Box office Italia 5 - 8 ottobre

Emoji: Accendi le emozioni: secondo classificato al box office Italia

È campione d’incassi al box office ItaliaBlade Runner 2049”, attesissimo sequel diretto da Denis Villeneuve e interpretato da Ryan Gosling e Harrison Ford: 1.995.294 euro guadagnati da giovedì a domenica per una pellicola da cui ci si aspettava sicuramente di più in termini di cifre, sia in Italia che in America. Il film, apprezzato dalla critica e supportato da una buona campagna marketing, è stato distribuito in 779 sale italiane e ha ottenuto 2.561 euro di media per schermo.

Alla seconda settimana di programmazione perde una posizione ed è secondo con 759.389 euro e un totale di 2.046.712 euro, “Emoji – Accendi le Emozioni”, mentre “Ammore e malavita” dei Manetti Bros., presentato in Concorso all’ultimo Festival di Venezia, dove ha ricevuto applausi e approvazione, debutta in terza posizione con 590.913 euro.

Box office Italia: produzioni straniere per le posizioni centrali

Come ti ammazzo il bodyguard box office Italia

Come ti ammazzo il bodyguard

Coppia vincente quella formata da Ryan Reynolds e Samuel L. Jackson, protagonisti del divertente “Come ti ammazzo il Bodyguard” che si piazza in quarta posizione, esordendo nel Bel Paese con 517.402 euro. Il film – convincente parodia di “Guardia del corpo”, successo anni Novanta con Kevin Costner e Whitney Houston – ha ottenuto risultati migliori di “Noi siamo tutto” che, alla terza settimana di permanenza nelle sale, scende dalla seconda alla quinta posizione con 411.903 euro e 3.200.787 euro totali.

Dopo quattro settimane di programmazione anche “Cars 3” inizia a mostrare segni di cedimento e, dalla terza posizione della scorsa classifica, scende in sesta con 381.617 euro e un totale di 7.529.126 euro.

Nessun esordio per le ultime posizioni della top ten

Box office Italia L'incredibile vita di Norman

L’incredibile vita di Norman

Perde una posizione ed è settimo con 363.547 euro e 991.421 euro “Chi m’ha visto”, di Alessandro Pondi con Pierfrancesco Favino e Beppe Fiorello, due volti amati dagli italiani che tuttavia non hanno prodotto risultati soddisfacenti con questa commedia.

Ancora peggio per “Valerian e la città dei mille pianeti” di Luc Besson che precipita dalla quarta all’ottava posizione con 232.539 euro e 2.236.897 euro totali, dopo tre settimana di programmazione.

Chiudono la top ten del box office Italia: “L’incredibile vita di Norman”, film drammatico con un intenso Richard Gere che alla seconda settimana di permanenza nelle sale perde una posizione ed è nono con 215.853 euro (668.594 euro totali) e “Jukai – La foresta dei suicidi”, decimo con 186.791 euro e 575.198 euro totali.

Giulia Sessich

09/10/2017

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *