Box Office Italia: A casa tutti bene in vetta alla classifica

Ottimo risultato per Box Office italiano che nel weekend  16-18 febbraio ha registrato un  +33% di afflusso rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Gabriele Muccino debutta in vetta alla classifica con “A casa tutti bene”. Altra new-entry: “Black Panther” che si posiziona al terzo posto.

Box Office Italia: “A casa tutti bene” conquista la vetta

 

A casa tutti bene cast

Nell’appena concluso week-end, il nuovo film di Gabriele Muccino:A Casa tutti Bene (nelle sale cinematografiche dal 14 Febbraio) si posiziona al primo posto. Il film tutto italiano spodesta il soft-porn di James Foley “Cinquanta sfumature di rosso” con un incasso pari a 3.4 milioni di euro solo nelle giornate di sabato e domenica. La pellicola ottiene il miglior esordio per un film italiano da molti anni.

Lo spodestato Cinquanta Sfumature di Rosso incassa 3 milioni di euro arrivando ad un totale di 11.7 milioni. Il film con Jamie Dornan e Dakota Johnson con 11,6 milioni di euro complessivi diventa il miglior incasso del 2018.

Il nuovo film targato Walt Disney: Black Panther con Chadwick Boseman e Lupita Nyong’o ha incassato 2.3 milioni di euro posizionandosi al terzo posto della classifica. Un risultato ben diverso dal record americano con $192 milioni di dollari. Ci si aspetta una grande crescita nelle prossime settimane.

Box Office Italia: debutta al quarto posto il candidato all’Oscar

Debutta in quarta posizione il pluricandidato premio Oscar La forma dell’acqua, di Guillermo del Toro con un incasso pari a 1.6 milioni di euro (1.8 milioni in cinque giorni).

Chiude la top-five il film di Spielberg, The Post che con 833 mila euro perde il -40%  rispetto al weekend precedente (1.411.716 euro). Il dramma politico con i premi Oscar Meryl Streep e Tom Hanks arriva così a 5.4 milioni complessivi.

Con 727 mila euro, si posiziona al sesto posto il nuovo film di Clint EastwoodOre 15.17 – Attacco al treno, arrivando ad un totale complessivo di 2.2 milioni totali. Il film è ispirato all’attacco del treno Thalys (partito da Bruxelles e diretto a Parigi) del 21 agosto 2015 di matrice islamica.

Il film d’animazione in stop motion, I primitivi diretto da Nick Park (“Wallace & Gromit”) è stabile al settimo posto. Questa volta incassa altri 423 mila euro (rispetto ai 388 mila precedenti) per un totale di 938 mila euro.

Chiudono la top-Ten “Maze Runner”, “Sono Tornato” e “L’uomo sul treno”

Maze Runner scena film

 

Il film d’animazione Fox, diretto da Wes Ball Maze Runner – la Rivelazione si posiziona all’ottavo posto con un incasso di 239 mila euro. La pellicola tratta dal terzo libro dalla serie di romanzi fantascientifici di James Dashner in 15 giorni ha raggiunto i 2.4 milioni  di euro complessivi.

Massimo Popolizio e Frank Matano precipitano dalla quinta posizione alla nona. Sono Tornato raggiunge i 2.2 milioni di euro con l’aggiunta dei 188 mila incassati durante il weekend. Molto probabilmente non lo troveremo più nella classifica dei migliori 10.

Ultimo è L’Uomo sul Treno – The Commuter con 180 mila euro superando di poco la somma si 3 milioni.  Il film con Liam Neeson ha riscosso un buon successo nel nostro Paese.

Matteo Farinaccia

19/02/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *