Ecodelcinema

Blade Runner 2049: il corto “2036 Nexus Dawn”

In vista dell’attesissimo film di fantascienza, “Blade Runner 2049”, la Warner Bros. Pictures ha reso pubblico un primo di tre cortometraggi che serviranno per spiegare il collegamento tra il film del 1982 e questo del 2017, evitando eventuali buchi di trama.

Blade Runner 2049: la trama di ‘Nexus Dawn’

Il cortometraggio diretto dal regista e sceneggiatore canadese, Denis Villeneuve, fa vedere come Niander Wallace, l’ideatore di replicanti interpretato da Jared leto, ha dato vita a una nuova serie di androidi di qualità superiore rispetto a quelli precedenti, ovvero i Nexus 9.

Siamo nell’anno 2036 e sono passati ben tredici anni da quando sono stati proibiti tutti i replicanti. Niander Wallace ha intenzione di far annullare questa legge presentandosi davanti a una commissione accompagnato da un androide. Si può vedere come Wallace sia fermo sulle sue decisioni e elogia persino il suo operato, tutto cercando di far capire quanto sia potente e quanto i replicanti possono esserlo se guidati da persone giuste. Dimostra a tutti quanti di cosa sono capaci questi nuovi Nexus, più obbedienti e fedeli al proprio padrone.

Blade Runner 2049: chiarimenti al San Diego Comic Con

La Warner Bros. Pictures ha presentato questo progetto al Comic Con di San Diego, e la nota casa di distribuzione ha cercato di chiarire maggiormente il collegamento tra il “Blade Runner” ambientato nel 2019 e gli eventi che si svolgono trent’anni dopo in “Blade Runner 2049”.

Alla convention hanno spiegato che la Wallace Corp. ha origine nel 2023, due anni dopo nel 2025 la corporazione aiuta a risolvere la carenza di cibo a livello globale e lo stesso Niander Wallace, a partire dal 2030, fa pressioni alle forze governative per revocare la legge che bandisce ogni tipo di replicante; arrivando poi fino al 2036 dove Los Angeles è divisa in due fazioni: androidi e umani.

L’attesissimo sequel uscirà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 6 ottobre 2017. Nel frattempo puoi vedere il primo cortometraggio “2036 Nexus Down”.

Alessio Camperlingo

07/09/2017