Berlinale 2018: la Filmax ha acquistato i diritti di “The Silent War”

La Filmax International , una delle case di produzione più famose d’Europa” con sede a Barcellona, ha acquistato i diritti di vendita internazionale dell’action thriller “The Silent War”. Una caccia all’uomo durante la seconda guerra mondiale.

Berlinale 2018: la Filmax distribuirà “The Silent War”

Filmax International

 

 

 

La Filmax International, dopo aver acquistato i diritti di distribuzione, sta mostrando in anteprima “The Silent War” ai compratori dell’European Film Market di Berlino.

Il veterano degli show televisivi Alfonso Cortés-Cavanillas ha diretto la pellicola. La storia è un adattamento della graphic novel spagnola di David Muñoz e Rayco Pulido Rodríguez. “The Silent War” è ambientato nel 1944 quando la vittoria degli Alleati in Francia spinge un gruppo di guerriglieri spagnoli ad attraversare la Spagna, sperando di rovesciare la dittatura di Francisco Franco usando le tattiche impiegate dalla Resistenza francese.

Il titolo originale del film è “Sordo”, e la sceneggiatura è stata scritta da Alfonso Cortés-Cavanillas, Juan Carlos Díaz Martín. Trai vari membri del cast figurano Asier Etxeandia, Hugo Silva, Aitor Luna, Olimpia Melinte, Cristóbal Suárez, Imanol Arias e Marian Álvarez.

La missione va storta e in uno scontro con l’esercito spagnolo Vincente e Anselmo, rimasto sordo, verranno incarcerati. Scappati dalla detenzione verranno braccati da una capitano dell’esercito e da un cecchino russo in una fuga senza cibo, vestiti caldi e armamenti mentre il mondo cala nel silenzio. L’incapacità di sentire si rivelerà per Anselmo il suo peggior nemico e all’interno del film tale deficit del protagonista verrà replicato dalla colonna sonora.

“The Silent War” è un miscela tra film di guerra, western e avventura. Ivan Díaz, responsabile vendite internazionali per la Filmax International ha dichiarato che “è davvero un film unico, i fan di Tarantino, Sam Peckinpah e Sergio Leone non resteranno delusi”

Inoltre, ha dichiarato: “È intenso, visivamente ambizioso, pieno di personaggi indimenticabili e, nel complesso, incredibilmente divertente.”

 

Riccardo Careddu

15/02/2018

 

 

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *