Beatriz at Dinner: Salma Hayek affronta le paure dell’alta società

Salma Hayek è la protagonista di “Beatriz at Dinner”, dove interpreta una massaggiatrice che finisce per essere un’inaspettata ospite a casa dei suoi ricchi clienti. L’intera storia si svilupperà durante una cena imbarazzante pronta a sfociare nel caos più totale, la Hayek sfida i parallelismi tra la classe operaia e quella dell’alta società.

Beatriz at Dinner: Hayek pacifista e guerriera

Salma Heyek in "Beatriz at Dinner"

“Beatriz at Dinner”, scena dal film con Salma Heyek.

Per la sua interpretazione in “Beatriz at Dinner”, Salma Hayek afferma di essersi immersa nella totale comprensione di persone come Beatriz.

La Hayek ci tiene a precisare, secondo quando riportato da The Wrap: “Essere compassionevole non vuol dire per forza non avere nessuna tentazione egoistica; ed essere pacifista non vuol dire non essere inclini alla rabbia.”

Nel film, la protagonista Beatriz si trova costretta a rimanere a cena dai suoi datori di lavoro per colpa di un guasto alla sua auto, ma non è l’unica piaga che l’affligge. È la totale indifferenza e apatia nei confronti dei malati e dei ‘poveri’, le crudeltà verso gli animali e la terrificante mancanza di compassione in un mondo totalmente avido.

Durante lo svolgimento dei fatti si affronta il conflitto tra le due classi sociali. Beatriz sa di essere diversa, ma questo non le impedisce di sfidare l’alta società tramite discorsi sulla religione e la politica, affrontando la situazione di petto nonostante sia consapevole di essere diversa.

Il realismo in “Beatriz at Dinner”

Senza rivelare troppi dettagli della trama di “Beatriz at Dinner”, l’attrice ci tiene a precisare che i personaggi durante il corso del film aumenteranno gradualmente i loro disaccordi sui loro punti di vista sul mondo, accentuando gli scontri tra i loro valori.

All’interno della pellicola viene rivelata una connessione su un tragico evento passato che coinvolge la protagonista e, dando vita ad un affascinante realismo in cui si potranno rispecchiare in molti.

Alessio Camperlingo

12/06/2017

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *