Atomica Bionda

Atomica bionda - Recensione: Charlize Theron... e non solo!

atomica bionda film

Lorraine (Charlize Theron) e David (James McAvoy) in una scena del film.

Ci sono certi attori che da soli sono in grado di reggere il peso di una pellicola e alzarne tutto il livello con la loro performance: Charlize Theron è certamente una di questi, e ci si potrebbe aspettare che "Atomica bionda" abbia bisogno di tutto l'aiuto possibile per andare oltre lo stereotipo di film di spionaggio/azione pieno di botte da orbi e poca trama.
Sorprendentemente, non è così: "Atomica bionda" colpisce sì per l'interpretazione di Charlize Theron, ma anche per tutto il resto. Partendo da una storia intrecciata e avvincente, raccontata tramite un'alternanza di ritmi lenti e veloci, il film cattura fin da subito e inchioda lo spettatore alla sedia. Ce n'è per tutti i gusti: botte e mazzate, una quasi storia d'amore, un intrigo che regge benissimo grazie alla sfolgorante protagonista, uno sfondo politico e storico intenso, risparmiandoci le ormai scontate corse in macchina e l'utilizzo di improbabili arti marziali.

Tra musiche, costumi e fotografia, "Atomica bionda" è uno spettacolo sensoriale non da poco, con una punta di "coattaggine" che può piacere o no, ma che certamente non risulta eccessiva nè particolarmente fastidiosa. Charlize Theron, nel suo ruolo di elegante, gelida e letale spia inglese è perfetta, riuscendo a infondere dell'incredibile umanità in quella che altrimenti sarebbe stata l'ennesima macchina da guerra infallibile del cinema americano.

Atomica bionda: l'eleganza della violenza

atomica bionda scena film

"Atomica bionda" si svolge su due piani, presente e passato, alternati con un montaggio eccezionale. I personaggi che girano intorno alla protagonista sono tutti ben costruiti e ognuno rappresenta un tassello della storia che va a poco a poco a rivelarsi agli occhi dello spettatore, proprio come un puzzle di cui si scorge lentamente il disegno.

La violenza per una volta non è il centro attorno a cui ruota il film, ma più uno strumento di contrasto; è presente, si fa sentire, ma non domina nè si mostra con piacere. Non c'è quella sensazione di compiacimento e malsano amore, la violenza è semplicemente un mezzo necessario per raggiungere l'obiettivo. Forse non proprio quello che ci si aspetta dal trailer, costruito principalmente non le maggiori scene d'azione, ma una piacevole sorpresa per tutti quelli che sono stanchi di vedere "mazzate ed esplosioni" senza senso.
Di pellicole di spionaggio ce ne sono tante e ognuna cerca di lasciare il segno a modo suo; "Atomica bionda" è elegante sopra ogni cosa, con scene di combattimento rudi e affannose che fanno da squisito contrasto alla sua finezza.

Valeria Brunori

  • Titolo originale: Atomic Blonde
  • Regia: David Leitch
  • Cast: Charlize Theron, James McAvoy, Sofia Boutella, John Goodman, Toby Jones, Eddie Marsan, James Faulkner, Daniel Bernhardt, Jóhannes Haukur Jóhannesson, Roland Møller, Sam Hargrave, Declan Hannigan
  • Genere: Thriller, colore
  • Durata: 115 minuti
  • Produzione: USA, 2017
  • Distribuzione: Universal Pictures
  • Data di uscita: 17 Agosto 2017

Poster film Atomica BiondaUn'esplosiva e super sensuale Charlize Theron è la protagonista di "Atomica Bionda", un film di spionaggio diretto da David Leitch.

Ci troviamo in Germania nel 1989, il Comunismo è ormai agli sgoccioli della sua storia e il Muro di Berlino sarà abbattuto di lì a poco. Due settimane prima di uno degli avvenimenti più importanti di quella che il mondo intero ricorda come 'Guerra Fredda', sono ancora molti gli intrighi da sbrogliare. Un agente in incognito dell'M16 è stato ucciso in circostanze misteriose; l'uomo era in possesso di segretissime informazioni - di cui era venuto al corrente grazie ad una fonte a Est - che sembra comprendessero la lista di tutti i nomi delle spie concentrate nella città di Berlino, da una parte e dall'altra della barricata.

Atomica Bionda: una missione pericolosa

Malgrado le ricerche e la perquisizione del cadavere, la lista sembra scomparsa nel nulla senza lasciar traccia. L'atomica bionda Lorraine Broughton è una formidabile spia esperta, nonché gioiello della corona di Sua Maestà, senza precedenti legami con Berlino. La donna è stata inviata in questo contesto di rivolta sociale, controspionaggio, missioni fallite e assassinii segreti, per recuperare la lista e salvare le vite di centinaia di agenti britannici, le cui identità sono in essa raccolte.

Grazie ad un spregiudicato mix di imparagonabili doti di spionaggio unite ad una sensualità irresistibile e ad una temibile ferocia – come nella migliore tradizione del genere - l'affascinante spia (Charlize Theron), in squadra con l'ufficiale governativo David Percival (James McAvoy), riuscirà incredibilmente nell'impresa.

Protagonista del film è Charlize Theron, nota al grande pubblico e ammirata dalla critica per alcune interpretazioni indimenticabili, come quella della serial killer Aileen Wuornos in "Monster" (2003), per la quale ha vinto l'Oscar come Miglior attrice, il Golden Globe, uno Screen Actors Guild Award e l'Orso d'Argento al Festival di Berlino

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *