Anne Hathaway

Attrice statunitense versatile e talentuosa, la dolcezza di Anne Hathaway è racchiusa nel suo sorriso e nella perfetta combinazione degli stili interpretativi che egregiamente sa utilizzare a seconda del film, grazie ai quali è riuscita a farsi notare a Hollywood divenendo una delle attrici più brave e richieste.

Anne Hathaway, la principessina più bella di Hollywood

(New York, 12 novembre 1982)

Anne Hathaway attriceAttrice d’altri tempi, elegante e raffinata, molto spesso paragonata alla bella e dolce Audrey Hepburn, forse per via di quegli occhi un po’ da cerbiatta, Anne Jacqueline Hathaway nasce a New York ma quasi subito si trasferisce con la famiglia nel più tranquillo New Jersey.

Figlia d’arte, la mamma Kate McCauley era anche lei attrice, e il padre Gerald avvocato di successo della Grande Mela; da piccola vuole farsi suora, ma grazie al cielo cambia idea e decide di dedicarsi al cinema, scelta che poi si rivela vincente.

Finito il college torna a New York per frequentare la prestigiosa scuola di recitazione Barrow Group, dov’è la prima ragazza a essere ammessa.

Gli esordi con la Walt Disney

Nel 1999 viene scritturata per la parte di Megan Green all’interno della serie TV “Get Real” che la fa conoscere al grande pubblico e per la quale ottiene una nomination agli “Young Artist Award”. Nonostante il successo, la giudiziosa attrice decide di portare a termine gli studi: si iscrive all’università e ottiene la laurea in Letteratura Inglese (guarda caso porta il nome della moglie del grande scrittore inglese William Shakespeare).

Il ruolo che la consacra sul grande schermo arriva grazie alla Walt Disney, che da studentessa anonima e bruttina la trasforma in una favolosa e raffinata principessa al fianco di Julie Andrews in “Pretty Princess” (2001). Il film riscuote un discreto successo, tanto da avere un seguito quattro anni più tardi con “Principe azzurro cercasi” (2005).

Impegnata con ruoli di spessore, arrivano i primi riconoscimenti

Anne Hathaway sorrisoLa Hathaway continua sulla strada del fantastico con il film per bambini “Ella Enchanted - Il magico mondo di Ella” (2004); ma già l’anno seguente la troviamo trasformata e alle prese con un personaggio molto più maturo, nell’intenso ruolo della moglie di un cowboy gay nel film premio Oscar “I segreti di Brokeback Mountain”.

Nel 2006 si cala nei meravigliosi abiti firmati di Andrea Sachs, assistente della perfida Miranda Pristley ne “Il Diavolo veste Prada”. Chiude definitivamente il contratto con la Disney e torna al suo primo amore: la lettura inglese, con l’interpretazione di Jane Austen nel suo film biografico “Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro” (2007).

L’anno seguente si butta in una esilarante commedia: la parodia di James Bond “Agente Smart - Casino totale”, dove interpreta una simpatica bond girl alle prese con uno 007 del tutto svitato, interpretato da Steve Carell; e recita in un thriller purtroppo sottovalutato come “Passengers – Mistero ad alta quota” di Rodrigo Garcia. Sempre nel 2008 la ormai famosissima Anne presenta al festival del Cinema di Venezia “Rachel sta per sposarsi” di Jonathan Demme, intenso film incentrato sul ritorno in famiglia di una ex tossicodipendente per il matrimonio della sorella. Questo film le vale la candidatura al premio Oscar come Migliore Attrice Protagonista.

'L'appuntamento con l'amore' della 'Regina Bianca' di Tim Burton

La notorietà raggiunta porta fortuna ad Anne Hathaway non solo in campo cinematografico, ma anche in quello della moda: diventa testimonial del noto brand francese Lancome. Torna nel 2009 con il divertente e leggero “Bride Wars – La mia migliore nemica” a fianco dell’amica Kate Hudson per poi recitare nella commedia romantica corale “Appuntamento con l’amore” (2010) uscito proprio a San Valentino.

Nonostante il successo sul lavoro, la vita privata dell’attrice non è poi tanto rosa: ha subìto una dolorosa rottura con lo storico fidanzato italiano Raffaello Follieri a causa del suo arresto per frode. Ancora più determinata di prima si butta sul lavoro tornado alle origini con un ruolo fantastico: è la Regina Bianca Mirana nel visionario “Alice in Wonderland” (2010) di Tim Burton. Successivamente presta la voce per “Rio” (2011) ed è protagonista di “One Day” (2011).

Les Miserables: il successo e la vittoria di Anne Hathaway

Anne Hathaway moraIl 2012 le riserva un’incantevole sorpresa: Christopher Nolan la sceglie per interpretare una seducente versione di Catwoman in “Il cavaliere oscuro - Il ritorno”, il terzo episodio della saga che vede protagonista Christian Bale. Lo stesso anno le porta anche il successo nell’ambito dei musical con “Les Misérables” di Tom Hooper, dove avrà la possibilità di dare sfoggio delle sue abilità canore oltre che recitative, insieme a Hugh Jackman e Russell Crowe. Questa interpretazione le è valsa la vittoria ai premi Oscar 2013, ai Golden Globe e ai BAFTA e ai Screen Actor Guild Awards come Migliore Attrice Non Protagonista.

 Nel 2013 Anne Hathaway fa una piccola apparizione in “Don Jon”, per la regia di Joseph Gordon-Levitt. Nel 2014 Nolan le offre una parte nel film fantascientifico "Interstellar" dove recita al fianco del premio Oscar Matthew McConaughey. Nel 2015 la vedremo ne "Lo stagista inaspettato" ("The Intern"), un film  scritto e diretto da Nancy Meyers, con protagonisti Robert De Niro e la bella Anne.

Curiosità: è vegetariana e adora la sua cagnolina Esmeralda. Nel 2012 ha sposato l'attore Adam Shulman, con cui ha avuto un figlio, Rosebanks Jonathan Shulman, nel 2016.

Federica Palma

Anne Hathaway Filmografia - Cinema

Anne Hathaway primissimo piano

  • Get Real (Serie TV 13 episodi) (1999-2000)
  • L’altro lato del paradiso, regia di Mitch Davis (2001)
  • Neko no ongaeshi, regia di Hiroyuki Morita (Voce) (2002)
  • Nicholas Nickleby, regia di Douglas McGrath (2002)
  • Ella Enchanted – Il magico mondo di Ella, regia di Tommy O’Haver (2004)
  • Principe azzurro cercasi, regia di Garry Marshall (2004)
  • Cappuccetto Rosso e gli insoliti sospetti, regia di Cory Edwards, Todd Edwards e Tony Leech (Voce) (2005)
  • Havoc – Fuori controllo, regia di Barbara Kopple (2005)
  • I segreti di Brokeback Mountain, regia di Ang Lee (2005)
  • Il diavolo veste Prada, regia di David Frankel (2006)
  • Becoming Jane – Il ritratto di una donna contro, regia di Julian Jarrold (2007)
  • Agente Smart – Casino totale, regia di Peter Segal (2008)
  • Rachel sta per sposarsi, regia di Jonathan Demme (2008)
  • Passengers – Mistero ad alta quota, regia di Rodrigo García (2008)
  • Bride Wars – La mia miglior nemica, regia di Gary Winick (2009)
  • I Simpson (Serie TV, 2 episodi) (Voce) (2009-2010)
  • I Griffin (Serie TV, 1 episodio) (2010)
  • I Griffin presentano It’s a Trap!, regia di Peter Shin (Voce) (2010)
  • Appuntamento con l’amore, regia di Garry Marshall (2010)
  • Alice in Wonderland, regia di Tim Burton (2010)
  • Amore & altri rimedi, regia di Edward Zwick (2010)
  • Rio, regia di Carlos Saldanha (Voce) (2011)
  • One Day, regia di Lone Scherfig (2011)
  • Il cavaliere oscuro – Il ritorno, regia di Christopher Nolan (2012)
  • Les Misérables, regia di Tom Hooper (2012)
  • Don Jon, regia di Joseph Gordon-Levitt (Cameo) (2013)
  • Song One, regia di Kate Barker-Froyland (2014)
  • Rio 2, regia di Carlos Saldanha (Voce) (2014)
  • Interstellar, regia di Christopher Nolan (2014)
  • Song One, regia di Kate Barker-Froyland (2014)
  • Lo stagista inaspettato, regia di Nancy Meyers (2015)
  • Alice attraverso lo specchio, regia di James Bobin (2016)
  • Colossal, regia di Nacho Vigalondo (2016)

Anne Hathaway Filmografia - Televisione

  • Get Real (Serie TV) (1999-2000)
  • Lip Sync Battle (Show TV, episodio 1x03) (2015)

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *