Angelina Jolie è pronta a tornare dopo la separazione

Non è stato certamente un periodo facile per la splendida diva di Hollywood la cui storia d’amore sembrava dover durare in eterno. Finalmente, dopo un anno di pausa dal grande schermo, Angelina Jolie è pronta a ricominciare.

Angelina Jolie e il lavoro per “First They Killed My Father”

Angelina Jolie smile

Dopo un anno di lontananza dalla macchina da presa, scelta che l’attrice ha ritenuto indispensabile per riprendere in mano le redini della propria vita, a seguito della triste separazione dal compagno Brad Pitt; Angelina Jolie ha finalmente deciso che è giunto il momento di concedersi un grande ritorno di cui ha parlato nell’intervista riportata da Hollywood Reporter durante il Telluride Film Festival, dove ha debuttato, con grande favore di critica e pubblico, il suo nuovo lavoro dedicato alla Cambogia: “First They Killed My Father”, disponibile sulla piattaforma Netflix dal quindici di settembre.

Per il film storico biografico, in cui la Jolie si è misurata nel ruolo di regista, l’attrice si è ispirata al romanzo di Loung Ung, rifugiato cambogiano che dal 1980 vive in America, dopo aver affrontato – alla fine degli anni ’70 – gli orrori del Khmer Rouge.

La pellicola è un adattamento cinematografico delle memorie di Ung, fortemente voluto dalla diva, da sempre impegnata sul fronte umanitario.

 

Angelina Jolie, progetti per il futuro

Per quanto riguarda il futuro della star, dopo un lungo periodo di pausa in cui ha preferito dedicarsi a se stessa e ai suoi figli, cercando di affrontare per il meglio le dure conseguenze della separazione dal marito Brad Pitt – avvenuta lo scorso settembre, presentando un’istanza di divorzio in cui la stessa attrice citava come causa l’esistenza di ‘differenze inconciliabili’ – Angelia Jolie è tornata a darsi da fare, dichiarando di avere alcuni progetti in serbo per i suoi fan.

Tra i tanti non ancora confermati, sembrerebbe invece ufficiale il suo ritorno nelle vesti dell’affascinante strega/fata in “Maleficent 2“, anche se non sono trapelati ancora dettagli riguardo alla trama riscritta da Jez Butterworth ( sceneggiatore di “007 Spectre” e del fortunato “Edge of Tomorrow – Senza domani”) sulla bozza di quella prodotta da di Linda Woolverton.

Ilaria Romito.

04/09/2017

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *